Quel concerto del 1994 da Amantea in diretta TV

Amantea concerto 1994 Eventi giovanili ad Amantea il 2 settembre 1994
2° RADUNO  NAZIONALE 
DEL  FANS CLUB  DI “PLANET  ROCK “  
Concerto Rock organizzato dalla RAI in diretta

Scritto da JANKDJSTRUMMER
Giorni fa, Roberta, una mia amica di Firenze mi ha parlato  di Planet rock e di alcuni podcast presenti sul sito della Rai che fanno riferimento al raduno nazionale del fans club che si è svolto a d Amantea quasi 20 anni fa, per me è stato gioco forza volare con la mente a quel periodo. Per i più giovani ricordo che Planet rock  era un programma radiofonico in onda sulla rete rai nazionale che nasceva  sul finire dell’anno 1991 con un l’idea  ambiziosa: creare un contenitore in cui fosse possibile trovare quello che comunemente si chiama “ la buona musica” senza nessuna etichetta e superando i “ generi musicali” come venivano definiti all’epoca.  continua dopo le foto

La sigla ma credo anche lo spirito del programma stava nel brano di Africa Bambataa “ Planet rock”, una fusione, una contaminazione, come vogliamo chiamarla, che toccava il rock elettronico ma anche il rap e il funk. Ogni sera dopo cena, dalle 21 in poi era possibile non farsi prendere dalla pigrizia e dalla comodità del  divano  davanti alla TV, ma era bello farsi coccolare con musica di qualità, magari leggendo un buon libro e seguendo, anche distrattamente, le chiacchiere “ in libertà “ sui dischi in programmazione che abilissimi conduttori - i miei preferiti erano Alberto Campo e Mixo -  ci propinavano.  Anticipazioni di album, concerti live, interviste ma anche la famosissima “ scaletta ragionata” in cui gli ascoltatori diventavano protagonisti proponendo la loro personale scaletta ( i cosiddetti Planetari) questa  era la ricetta del programma. 
Questa breve introduzione mi serve per 
ricordare come Amantea fu teatro, un sabato sera del 2 di settembre del 1994, del 2° raduno del fans club di Planet rock e  di come la città abbia reagito alla invasione dei rockettari provenienti da tutta la penisola. L’organizzazione dell’evento fu affidata a Eliseno Sposato, cosentino, grande appassionato di rock, mente attiva del Fans Club che riuscì nell’intento di regalarci una serata veramente indimenticabile, nonostante le mille difficoltà organizzative. Ma veniamo alla cronaca, che scava nei ricordi, la location tanto per cambiare  lasciava a desiderare, un campo sportivo polveroso in terra battuta lungo la strada che porta verso Lago, arrivo in compagnia di molti amici allertati da un passaparola tra i rockettari amanteani , io ero ancora  in vacanza sarei tornato a Firenze il giorno dopo, è per nulla al mondo mi sarei perso la diretta in onda su Planet-rock  e proprio da Amantea.
La serata era particolarmente afosa, il campo sportivo, probabilmente rinfrescato nel pomeriggio era diventato una nuvola di polvere ma ciò non ci faceva demordere, il terreno di gioco cominciava a riempirsi di orde di ragazzi particolarmente “ estrosi” nell’abbigliamento, un mix di dialetti dalle varie regioni rendeva il clima gioviale, si respirava un’aria di grande festa, molti venuti con moto e in autostop che chiedevano soluzioni per la notte, ricordo che una coppia di ragazzi mi chiese se era sicuro passare la notte in spiaggia..li rassicurai che in zona non era mai successo nulla di grave.
Il cartellone prevedeva una serie di gruppi italiani, per la verità non molto conosciuti tranne che per i “ Senza Benza”  una band punk proveniente da Latina;  intorno alle 20:30 sale sul palco MIXO per salutare, ringraziare il fans Club e presentare la serata, abbigliato con una camicia verde oliva e con un bel Kilt scozzese a quadri, molto trasgressivo per l’epoca.  Che fosse una serata tostissima si avvertiva già dai brani che venivano irradiati prima del concerto, Iggy Pop ma anche il grunge dei Nirvana e  Pearl Jam, ma finalmente si parte:  musica assordante, rock tirato ma non riesco a concentrarmi, il pogare dei giovani rockettari non mi permette di stare tranquillo ed assaporare il sound sparato da grandi casse poste ai lati del palco. 
Il primo gruppo  a calcare la scena fu ”Peppa Marriti band” calabrese di Santa Sofia d’Epiro che scalda immediatamente il pubblico con il loro folk-rock da combattimento un  Rock & Roll Arbëresh, come arbareresh erano le loro origini (si tratta di una minoranza linguistica di origine albanese stanziata da centinaia di anni in Calabria), una band capace di coniugare la tradizione con il rock d’impegno molto apprezzato sotto il palco. E’ la volta dei Kartoons anche loro calabresi che presentarono un loro particolarissimo garage-rock con un bel brano That’s all folks dalle influenze decisamente beat. L’ambiente è arroventato, c’è molto entusiasmo e voglia di divertimento anche durante le pause di avvicendamento delle bands, i punti ristoro scarseggiano ma va bene lo stesso.
Sul palco salgono i “ S.I.M. “
Sistema informativo Massificato dall’Abruzzo un gruppo crossover, come si intende ora, un mix esplosivo di rock e rap che vede al loro interno un personaggio che poi diverrà un punto di riferimento del hip hop  italico, C.U.B.A.,  la band infiamma anche perché  usa slogan mirati contro il mondo dei mass-media ed anche contro il potere di una certa classe politica.
Durante gli intervalli la diretta su Planet rock è affidata a Mixo che per l’occasione diventa cronista di un evento memorabile per Amantea, da vecchio volpone tesse lodi a sfare per il pubblico ed anche per gli abitanti del paese che hanno dimostrato tanta ospitalità; sul finire si affacciano finalmente i Senza Benza, gruppo molto atteso dalle migliaia di facce stranite dal sudore e dalla polvere, si balla e si poga dall’inizio alla fine al suono punk del gruppo
laziale. La band presenta il loro primo lavoro intitolato “ Peryzoma” è una summa di punk-pop, una sorta di Ramones in salsa italica che loro avevano definito Flower-punk perché riuscivano a coniugare le melodie anni ’60 con la velocità di esecuzione del brano tipica del punk.
La maratona rock volge al termine, sono veramente stanco e ho tanta voglia di bere, con gli amici ed altri trovati al concerto ci allontaniamo dal girone dantesco in cerca di
refrigerio, la birra placa e aiuta la riflessione:  ancora mi chiedo cosa ci facevano migliaia di ragazzi venuti da ogni parte d’Italia in quell’angolo sperduto fuori dalle rotte della musica alternativa, giovani venuti a cercare amicizia e conoscenza reciproca accomunati dalla passione per il rock  e legati, a vario titolo e per le più svariate motivazioni, ad un programma radio. Per una notte  i tanti giovani di Amantea hanno vissuto una esperienza esaltante pensando, magari, che fosse la prima vera occasione per portare un po’ di musica diversa……non mi risulta che ce ne siano state tante.
Jankadjstrummer  02-09-2013

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#2 Ricordo 2013-09-02 19:46
Già seguivo planet rock su rai stereo 2, quando ho saputo della tappa di Amantea è stata una gioia immensa. Grandissima performance del "Sistema informativo massificato" di cui consiglio di ascoltare qualche canzone su youtube...
Citazione
 
 
#1 Francesco rock duro 2013-09-02 17:50
Grande Jankadjstrummer , anche da lontano, ha sempre nel cuore la Mantia, avevo dimenticato questo concerto, una grande bolgia di giovani rockers, musica sparata a tutto volume....bella serata!
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA