Amantea - il Collegio dei Gesuiti

Amantea collegio gesuiti Amantea – Beni Architettonici

il Collegio dei Gesuiti - sec. XVI

Amantea - Il Collegio dei Gesuiti - sec. XVI
Il Collegio dei Gesuiti di Amantea fu edificato a partire dal 1620 e fu completato nel 1710. Ciò avvenne grazie al cospicuo lascito del medico amanteano Fulvio Verdiano.
L’epoca era attraversata da un diffuso malcostume; la Chiesa delegò l'opera di correzione ai Gesuiti e la Compagnia di Gesù s’insediò per contribuire ad una evoluzione socio-culturale.
I gesuiti abbandonarono Amantea 1648 per carenze economiche ritornando nel 1652; nel 1663 l'architetto padre Carlo Quercia progettò la chiesa di Sant'Elia, costruita parallelamente al Collegio. La presenza in città dei Gesuiti si protrasse fino alla loro soppressione che avvenne nel 1767.  continua dopo le foto


Il complesso monastico si avviò ad un inesorabile declino divenendo prima luogo d’accoglienza di poveri e successivamente struttura carceraria da metà ‘800 fino agli anni ’60 del ‘900. Per oltre mezzo secolo è versato in condizioni di abbandono.
Nel 2010 è stato attivato un finanziamento comunitario per salvaguardarne la struttura ormai pericolante (vedi pagina del progetto). In una prima fase dei lavori si è provveduto allo svuotamento di quanto nei locali era stato accumulato. Al momento l’edificio risulta essere totalmente avvolta da impalcatura metallica che ne garantisce la stabilità in attesa di ulteriori finanziamenti per il completo recupero finalizzato ad una accettabile fruizione.
Il convento può essere visionato esternamente dal ponte metallico sul torrente Catocastro; si può arrivare fino all’ingresso salendo dalla scalinata di fronte al palazzo delle Clarisse.
Antonio Cima 29-08-2013

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#1 FRANCO DANESE 2013-08-30 00:30
Maravigliose le foto.Per me la frase
"in attesa di ulteriori finanziamenti per il completo recupero!...e' come dare ad un moribondo...una speranza di vita..Non esiste un Ente per la tutela dei beni pubblici?..O e' la solita storia..."puri i Santi si fanni i cazzi loro"...ed i miracoli???????
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA