Amantea - la Casa dell'armistizio 1807

amantea casa armistizio Amantea – Beni Storici
la CASA in cui venne firmata la resa all'assedio francese
il 7 febbraio 1807
in contrada Rota

Assedio di Amantea 1806-1807
L'assedio di Amantea è stata una battaglia combattuta tra un contingente dell'esercito napoleonico e dei ribelli borbonici, durante l'invasione francese del Regno delle due Sicilie.
Tale evento, avvenuto tra 1806 e 1807, e la conseguente capitolazione del 7 febbraio 1807, resta una delle pagine più significative della storia cittadina. La resa fu firmata dal governatore amanteano Mirabelli e dal generale francese Reynier in una casa rurale in contrada Rota sulla collina ad est dell’abitato.
La casa esiste ancora, non più abitata, esternamente in soddisfacenti condizioni di conservazione. Sulla parete esterna del fabbricato in evidenza una lapide-ricordo dell'evento dettata da Ernesto De Luca di Lizzano.
approfondimenti dopo le foto
Antonio Cima 31-08-2013


 da fonte   http://cronologia.leonardo.it
AMANTEA rimase famosa per la resistenza accanita che oppose ai Francesi. Occupata da FRA DIAVOLO - come si è detto - qualche giorno prima della battaglia di Maida, era rimasta sotto il governo del nobile RODOLFO MIRABELLI. Per due mesi e mezzo non aveva avuto noie da parte dei Francesi, ma il 27 settembre del 1806 giunse da Cosenza il generale Verdier con due reggimenti di fanteria, due cannoni e alcune squadre della guardia civica. Tutte queste truppe assalirono la città, ma furono facilmente respinte e si ritirarono a Cosenza.

Il Verdier ritornò con un numero maggiore di soldati il 3 dicembre e due giorni dopo diede l'assalto ad Amantea, ma fu respinto con sensibili perdite; ritentò la notte dell'8 ma fu nuovamente sconfitto e, scoraggiato dalle perdite che gli avevano inflitto gli Amanteoti e da quelle che aveva subite per opera delle bande di VINCENZO PRESTA, che da Belmonte lo molestava, fece ritorno ancora a Cosenza, e da qui, informati i suoi superiori della difficoltà dell'impresa, chiese qualche altro pezzo d'artiglieria, altre munizioni per rinnovare con maggiore probabilità di successo l'assalto della piccola città difesa così tenacemente dagli abitanti e dalle bande del Presta, di GIUSEPPE MELE e di IGNAZIO MORRONE.

Il 1° gennaio del 1807 il Verdier, accompagnato dal Reynier, si presentò per la terza volta davanti ad Amantea questa volta con tremiladuecentocinquanta soldati, sei pezzi d'artiglieria e una schiera di guardie civiche comandate dal maggiore FALCONE. Il 15 gennaio il Verdier guidò personalmente le truppe all'assalto, ma questo non ebbe esito migliore dei precedenti. Allora il generale fu richiamato a Napoli e sostituito dal generale PEYRI'.
Il nuovo comandante il 31 gennaio fece al MIRABELLI proposte per una onorevole capitolazione. Essendo state rifiutate, il Peyrì il 4 febbraio fece aprire il fuoco delle sue artiglierie ed il 6 ordinò l'assalto. Anche questa volta i Francesi furono respinti; ma la città, priva di comunicazioni con il mare per la vigilanza degli assedianti, trovandosi a corto di munizioni non era ormai più in grado di resistere. Le bande la notte del 6 febbraio abbandonarono la terra e la mattina del 7 il Mirabelli firmò una capitolazione; i Francesi concedevano l'amnistia agli abitanti e si permetteva al Mirabelli e al colonnello Stocchi di ritirarsi in Sicilia.

per ulteriori approfondimenti

La roche de Gal gal - sinossi

La roche de Gal gal - sceneggiatura film di riccardo brunetti


Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#3 FRANCO DANESE 2013-09-04 04:06
Grazie caro Antonio per questo storico ricordatorio. La casa pòtrebbe essere usata come un meta turística amanteana, Sarebbe bene che la storia di Amantea venisse raccontata-a brani- nel sito..cosi' amanteani locali ed emigrati ci aggiorniamo della gloriosa storia del nostro Paese. Chiedo troppo, no?????? Ciao----------- -.-----
Citazione
 
 
#2 CavGiovanni LISCOTTI 2013-09-03 11:39
Mi spiace ma non mi è stato possibile in queste poche righe spiegare alcune cose, ma ricordo che siamo riusciti a far nascere in Amantea l'associazione (regolarmente iscritta) Klampete - rievocazioni storiche che proprio a Luglio/Agosto ha realizzato l'evento in ben 6 episodi distinti e separati a proprie spese. In futuro si cercherà di migliorere quanto realizzato e altro. Invito a visionare le varie foto sul sito dell'associazio ne e su Facebook in attesa che venga realizzato il CD dell'evento.
Citazione
 
 
#1 Memorie 2013-09-01 10:37
Bella pagina che in estrema sintesi propone um momento storico di Amantea. La realtà dice che la maggior parte degli abitanti di ogni città conosce poco gli eventi storici del suo passato ed ovviamente Amantea non fa eccezione. Perdere un quarto d'ora a leggere questo scritto ed i suoi allegati può essere fatto positivo alla conoscenza.
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA