I meravigliosi fondali di Amantea

amantea-corallo-nero-1 Amantea - il Corallo Nero
da 400 anni a 1,5 miglia dalla costa a 50 m di profondità

AMANTEA - 23-12-201 - Rino Muoio
"Il corallo nero di Amantea", così lo ha denominato il professor Piero Greco padre putativo della subacquea del Tirreno cosentino e forse dell'intera regione, autore d’iniziative di grande valore etico, che hanno fatto clamore in tutto il mondo, capaci di avvicinare le persone con disagi diversi a vivere intensamente il mare.


Un evento di cui si sta interessando l'Università della Calabria e che ha sorpreso tutti i biologi marini italiani. La popolazione del corallo individuata ad un miglio e mezzo circa a largo di Amantea, è piuttosto rara e di grandissimo pregio scientifico, basti pensare che in Italia ne sono state scoperte non più di tre o quattro di dimensioni diverse (Favignana, Portofino e Scilla). Sono animali che probabilmente popolano il sito amanteano da non meno di 400 anni e di una bellezza mozzafiato. «Conoscevamo la zona dal punto di vista subacqueo - ha affermato - ma la secca che si trova a circa un miglio e mezzo ci ha sorpreso. Pensavamo avesse un solo cappello a circa 47 metri e quindi non avevamo mai oltrepassato quel livello anche per la presenza della mucillagine naturale. Considerato che da qualche anno abbiamo acquistato due scooter subacquei che ci consentono di procedere a velocità doppia,abbiamo deciso di ritornarci. Giunti sul posto ho notato la presenza di un pescatore ad alcune decine di metri da me.
Dopo averlo raggiunto e chiesto lumi ho compreso che doveva esserci un’al - tra area della secca. Una prima immersione ha dato conferma alla mia intuizione: l'esistenza di un altro cappello che, a differenza dell'altro, presenta una franata, con grotte, e quindi ricche di pesce. Durante la seconda immersione abbiamo subito notato una colonia di gorgonia rossa. Una cosa confortante, e la terza volta siamo andati oltre, verso Amantea seguendo il corso della franata. Dopo aver visitato una parte della stessa mi sono accorto di un’arborescenza bianca. In verità sapevamo che questo animale vive al di sotto di 15 gradi di temperatura e invece li ci troviamo ad almeno 18. Nel tornare indietro ci siamo poi trovati davanti ad uno scoglio completamente avvolto del corallo. Un entusiasmo entusiasmo indescrivibile ci ha pervasi. L'habitat è contraddistinto da correnti da sud (di scirocco). All’inizio sembrava un antipathes e invece si tratta, come ci hanno confermato gli studiosi dell’Unical, di un’antipa - thella subpinnates, il famoso corallo nero, appunto.
Un’autentica rarità oltre che una specie protetta». Il corallo nero non è esportabile e predilige i mari africani. Non vive da solo ma insieme ai celenterati, ai pesci. La franata in cui si trova, ha fortunatamente una protezione naturale, dovuta proprio alla franata esistente. «Le colonie –ha affermato ancora il professor Greco - le abbiamo trovate tra i 54 e i 59mt di profondità. Il progetto e' quello di fare una mappatura dei luoghi e analizzare il DNA con l’aiuto dei professori dell’Unical. Ma c’è bisogno di aiuti economici che speriamo le istituzioni ci possano riconoscere».
Ma la scoperta ha anche un valore diverso, in relazione allo stato di salute del mare amanteano. Alla domanda su questa questione le risposte del professor Greco sono state chiarissime. «La prima fascia batimetria (da 0 a 6/7 metri di profondità e 50 metri dalla battigia) – ha precisato - risente molto dell'inquinamento umano, anche se quello fognario registra un leggero miglioramento. L'habitat a largo, invece va molto bene. Oltre, purtroppo, c'e lo strascico, che è devastante per le biodiversità ».
Di Rino Muoio - Il Quotidiano della Calabria del 23 - 12 - 2011</span></strong></span></p> <p style="text-align: justify;">

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA