Zungri, Villaggio rupestre degli Sbariati

zungri vibo-villaggio-rupestre-sbariati Me ne andavo al mattino a spigolare...
Zungri, nella piana di Monte Poro
Il meraviglioso villaggio rupestre degli Sbariati

Un luogo che racconta tanta storia regionale

 Per la descrizione dei contenuti strutturali e storici del villaggio si rimanda alla sottostante trattazione rilevata da sito istituzionale.
La visita è stata fatta nel pomeriggio del 21 maggio 2017, giorno di ricorrenza della Madonna delle Fontane nella vicina Spilinga partecipata nella mattinata. Atteso da tempo questo momento è stato parzialmente intralciato dal cattivo tempo e dalla intensa pioggia caduta durante la visita al luogo. In fondo è servita a documentare il contesto invaso dall'acqua piovana come mostrano alcune foto. Si tratta di una fonte straordinaria di storia ben conservata da far rivivere quasi pienamente il tempo dei basiliani. Ampie parti della struttura sono praticamente integre. Emerge quel termine Sbariati in voga anche ad Amantea con significato pertinente alle vicissitudini logistiche di chi in tale luogo ha dimorato. Antonio Cima 25-05-2017

Dal sito istituzionale di Stato

L’Insediamento Rupestre degli “Sbariati” o “Sbandati” rappresenta uno dei punti di forza su cui basare la promozione turistica e lo sviluppo economico del territorio. La Calabria quindi è tuttora costellata di grotte utilizzate come grange, romitori, cenobi, che testimoniano un particolare modello di vita sociale che ebbe come protagonisti i monaci "Basiliani".
continua dopo le foto


Queste testimonianze trovano la più alta espressione a Zungri nel cosiddetto Insediamento Rupestre degli Sbariati, sia per la vasta area d’interesse (Fosso Poro, Malopera, Favati) che costituisce la testimonianza più rilevante della regione, sia perché risulta documentata una frequentazione del sito fino al XIV secolo, avendo integrato in molti casi le strutture ipogee (case scavate nella roccia) con manufatti epigei (strutture fuori terra) che contribuiscono ad arricchire, sul piano storiografico ed urbanistico/architettonico, l'insediamento rupestre di Zungri.
Il villaggio rupestre datato dagli studiosi fra il XII - XIV secolo (studi effettuati nel 1985 Università di Salerno – prof. M. Iannelli, P. Arthur e P. Perduto) è costituito da circa 100 case-grotta scavate nella roccia con ambienti monocellulari e bicellulari, alcuni anche a più piani, si articola su un costone esposto a sud-est lungo uno dei versanti del fosso Malopera ed occupa una superficie di circa 3000 mq. Recentemente un nuovo ed approfondito studio, effettuato dalla Commissione Nazionale Cavità Artificiali, della società Speleologica Italiana, con sede presso il Museo di Storia Naturale  e Orto Botanico – Università della Calabria –  nel programma del campo Speleologico Poro 2007, ha consentito di ipotizzare che la nascita dell’Insediamento Rupestre degli “Sbariati” di Zungri è avvenuta tra il IX e il X sec. d.C. Chiaramente leggibile è l'impianto urbano dell'insediamento e la rete viaria che si articola con percorsi-scalinate che da monte a valle conducono alle varie cellule abitative ipogee.
La forma di tali strutture è varia, si passa dalla forma circolare alla forma quadrata o rettangolare, alcune hanno una copertura con volta a cupola con un foro centrale per l'aerazione, altri presentano finestre, di forma circolare o rettangolare, che si affacciano lungo il percorso principale. L'interno delle grotte è caratterizzato dalla presenza di numerose nicchie alle pareti adibite a diversi usi, e dalla presenza degli incassi per la sistemazione di letti, mensole e cavicchi. Interessantissimo quindi il sito archeologico che ci mostra e ci fa capire i modi di vita e l'organizzazione socio-economica di popolazioni così lontane nel tempo
LEGGI SUL VILLAGGIO          LEGGI SU MUSEO RUPESTRE/CONTADINO        LEGGI SU ZUNGRI

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA