Articoli

Vincenzo Vita Carino, la "rivolta" dei Santarielli

vita carino vincenzo Quel 5 marzo 1963 c'ero anch'io
davanti alla chiesa matrice vidi la gente contestare il vescovo
di Vincenzo Vita Carino

Le gradinate della Chiesa Matrice erano piene di popolo: i pescatori con tutte le famiglie e anche gli altri del centro storico.

Aspettavamo di sapere se il vescovo avrebbe rispettato la nostra tradizione, quella che faceva del popolo del centro storico un popolo coeso ed unito.

Il rischio era quello di perdere, senza che esistesse una sola motivazione logica, un elemento che da secoli non solo univa il popolo amanteano tutto, ma rappresentava la stessa sua tradizione, forse, uno dei principali elementi della sua cultura.

I riti pasquali, in una società che aveva una antichissima storia, erano, ed in parte ancora sono, un momento di identità culturale e sociale.

Esserne privati, e peraltro per ragioni di interesse parrocchiale, era inaccettabile, illogico, ingiusto.

E forse per questo il popolo era li presente, senza eccezioni, pronto a difendere la propria storia, la propria identità.

E quando il Vescovo riscese le scale in lui il popolo non vide la "Chiesa" , affatto, ma solo un uomo che voleva fare un torto alla storia del nostro quartiere, spogliarlo della sua identità, e, sembrò, della sua stessa fede.

E credo furono questi gli elementi che formarono la pur deprecabile reazione contro questo vescovo che non capiva le ragioni del suo popolo cristiano.

Un fatto che letto a distanza di 50 anni rimane sempre vivo e sentito, ed offre la dimensione di un sentire cristiano che ancora è presente nei nostri cuori

Vincenzo Vita Carino 08-03-2013

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#1 FRANCO DANESE 2014-03-10 23:33
Un evento che riflette il vero senso e spirito delle nostre tradizioni cristiane che la burocracia clericale ha eliminato .Eventi di questo genere dovrebbero ripetersi gia'per riavere le feste di S. Francesco di Paola, Madonna del Rosario, Santa Lucia, San Rocco, Corpus Cristi, San Giovanni, la festa del Crocifisso per la spiaggia, la Madonna del Carmine ecc. Amanteani dal cuore cristiano ..fatevi sentire.Ciao.-- ---
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA