Dalla "Stefano 78" di Amantea donazione all'ospedale civile di Cosenza

ass-medaglia ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO
“Stefano Medaglia 78” onlus di Amantea
Giovedì 31 ottobre 2013, alle ore 16,00, Ospedale Civile dell’Annunziata di Cosenza, consegnerà una borsa di studio da 1.000,00 euro, al reparto di Oncoematologia Pediatrica

CLICCA QUI e vedi pagina integrale foto e rassegna stampa
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO

“Stefano Medaglia 78” onlus
stefano-78 g

Comunicato stampa del 25 ottobre 2013

Giovedì 31 ottobre 2013, alle ore 16,00, presso la biblioteca dell’Azienda Ospedale Civile dell’Annunziata di Cosenza, l’Associazione Stefano Medaglia 78 - onlus di volontariato consegnerà una borsa di studio da 1.000,00 euro, al reparto di Oncoematologia Pediatrica, guidato dal Dott. Domenico Sperlì(*). Partecipa per l’Associazione, il dott. Giampaolo De Luca, Presidente società italiana di pediatria, sez. Calabria. I soci e i simpatizzanti dell’associazione, nonché la cittadinanza è invitata a partecipare all’iniziativa di solidarietà.

(*) vai a 1 ora, 24 minuti e 15 secondi della puntata di PresaDiretta su Rai3 del 31/03/2013:  http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5921b0a3-a639-45d3-a383-c9dc655bfdb4.html?refresh_ce).

Reparto di Pediatria dell’Ospedale “Annunziata” di Cosenza.

Il reparto di Pediatria dell'Ospedale Annunziata di Cosenza, situato in Via Felice Migliori 1, ha come Direttore responsabile il Dott. Domenico Sperli. Il reparto si occupa principalmente della diagnosi e trattamento di patologie di II e III livello riguardanti pazienti di età compresa tra 1 mese e 18 anni. L'ambito è quello della Pediatria generale, coinvolgente la maggior parte delle branche specialistiche, ma grande interesse e notevole parte dell’attività sono rivolti alle patologie oncoematologiche ed alle altre malattie croniche. La struttura si compone di: Pronto Soccorso pediatrico; degenza ordinaria, riservata a patologie acute e croniche e degenza esclusiva per patologia oncoematologica; Day Hospital; Ambulatori specialistici. Presso la Pediatria vengono svolte le seguenti attività: allergologia; broncopneumologia; diabetologia (Centro di Riferimento Regionale per la diagnosi e la cura del diabete in età pediatrica); endocrinologia; fibrosi cistica; gastroenterologia; nutrizione artificiale; nefrologia; oncoematologia; neurologia; reumatologia; immunoinfettivologia; malattie rare; psicologia. Nell'U.O.C. ha sede anche la Scuola, che si propone come elemento di normalizzazione della vita dei bambini ricoverati, all’interno di un programma di assistenza al bambino malato, come presa in carico in senso globale.

Come nasce una fiaba

La stampa locale, il 26 febbraio del 2012, scrisse a proposito della nascita della nostra Associazione nei locali della sala consiliare del Comune di Amantea (CS):

<< Generalmente succede che dopo una grande disgrazia che porta via un giovane, i familiari dello sventurato e gli amici si chiudono nel dolore astenendosi da forme di coinvolgimento sociale che spingono la vita nella ordinarietà delle cose.
Assistiamo ora ad una situazione che inverte questa tendenza che, pur nella sofferenza per la scomparsa del trentatreenne Stefano Medaglia, mette insieme i congiunti del giovane e gli amici in un iniziativa che può costituire un evento esemplare.
I genitori di Stefano, la giovanissima moglie,  i fratelli e gli amici hanno avviato un processo che vuole trarre da un contesto negativo una fonte di positività, pensando, organizzando e proponendo un variegato percorso di attività sociali.
A tal fine hanno convocato nella sala consiliare del Municipio di Amantea esponenti di associazioni, persone notoriamente abituate all’impegno nel sociale e amici disponibili a condividere il progetto.
La sala si è quasi gremita come raramente succede nei consigli comunali.
Il programma sarà a breve ampiamente illustrato citiamo ora i punti essenziali. 

…omissis…

Nel descrivere quanto sopra, familiari e amici di Stefano, hanno mostrato un convincimento simile ad una vocazione e un entusiasmo talmente contagioso che ha accomunato i presenti a dire senza indugi “SI” alla partecipazione attiva.
La fase organizzativa è sulla riga di partenza; sono sicuro che non procederà con la velocità dei fondisti, ma che avrà la falcata dei velocisti>>.

A questo punto sorge spontanea la domanda: ma queste persone sono riuscite nel progetto di coinvolgimento della gente, e soprattutto hanno mantenuto le promesse fatte a suo tempo? Oppure come molto spesso accade, perché coinvolti emotivamente dall’esperienza dell’evento traumatico, sono animate al momento del fatto, ma con il tempo e l’elaborazione del lutto, si smarriscono…andiamo per punto.

Registro tumori

L’associazione si è impegnata fattivamente sul territorio per sostenere la lotta al cancro in tutte le forme possibili. Ha organizzato attività di sensibilizzazione dei cittadini e delle Istituzioni, con iniziative inerenti la richiesta di attuazione del Registro dei Tumori a livello regionale, ribadendo la necessità di tale impegno e la valenza del registro che, rendendo noti i risultati su malattie e luoghi, può orientare gli studi e la prevenzione. Due le iniziative a riguardo, la Sevenesse di giugno 2012 e quella di giugno 2013, due convegni medici, l’ultimo alla presenza del dott. Giampaolo De Luca, Presidente società italiana di pediatria, sez. Calabria, della dott.ssa Francesca Ruggiero, Nutrizionista, Università Tor Vergata Roma, del Direttore dell'A.S.P. di Cosenza, Distretto Tirreno dott.ssa Giuliana Bernaudo, e della Dott.ssa Anna Giorno, Responsabile del Registro Tumori per l'A.S.P. di Cosenza e Crotone e persino Padre Francesco Superiore del Convento di S. Bernardino da Siena, nostro padre spirituale.

Accoglienza malati terminali

Su questo punto a lungo termine ci stiamo muovendo in più direzioni, è ovvio che per avere credibilità verso tutte le istituzioni competenti per la realizzazione di una struttura del tipo “hospice”, è necessario possedere un valido curriculum, e noi stiamo cercando faticosamente di costruirlo. La struttura sarà ubicata ad Amantea o in un comune limitrofo, ovviamente in una zona rurale, in grado di accogliere i malati terminali del territorio assicurando loro la dovuta assistenza e dignità fino all’ultimo momento di vita, sostenendo moralmente e in ogni aspetto i familiari, specie quelli meno abbienti.

 

Stadio comunale città di Amantea “Stefano Medaglia 78”

In meno di due anni, a seguito di una partecipata raccolta firme (oltre 1000), lo Stadio Comunale Città di Amantea, sarà definitivamente intitolato alla memoria di Stefano Medaglia. E’ notizia di pochi giorni fa, che la prefettura di Cosenza, ha autorizzato e dato parere favorevole alla delibera di giunta dell’Amministrazione Comunale di Amantea, precedentemente trasmessa e voluta fortemente da Gianfranco Suriano e Francesco Tonnara.

 

Notte Bianca dello Sport “Rainbow Stefano Night - sport a 360°”

Programma che ha visto realizzare sul lungomare di Amantea, nel mese di agosto del 2012 e del 2013, una happening dedicata ai ragazzi con la presenza di adulti riferimento di ogni disciplina sportiva, di vastissima portata, con la determinante presenza dell’Amministrazione comunale e con la partecipazione degli operatori del territorio, che nelle due edizioni ha fatto il pieno di presenze, ma questo per noi è solo un dettaglio da circo mediatico, a noi interessa altro. Questo appuntamento è diventato un importante riferimento per l’estate amanteana.

Centro Sportivo Giovanile “Stefano Medaglia”

Su questo punto siamo quasi pronti, aspettiamo che l’Amministrazione Comunale, o altro ente possa mettere a disposizione dell’Associazione dei locali a norma per la pratica sportiva dei più piccoli, con attenzione all’aspetto culturale-socio-educativa della stessa.

“Sevenesse per Stefano”, salute, sport, sapere, sapori, sorriso, sociale, in Calavecchia

Stefano ha vissuto e si è cresciuto nel rione Calavecchia, pertanto siamo voluti partire da questo luogo…ed anche in questo caso si è riusciti a portare nella storica (e meravigliosa) piazzetta della cultura amanteana più serate partecipate di grande allegria, gioia, festa nel ricordo di Stefano.

Dibattiti pubblici, sulla materia della prevenzione e della tutela della salute.

Spazi dedicati alla cultura, all’arte, alla musica, alle mostre di pittura e di fotografia, condite di sagre di prodotti tipici, genuini e salutari del territorio locale.

Quest’anno la Sevenesse ha fatto tappa per il suo convegno medico-scientifico, entusiasmando per lo spessore dei contenuti e delle presenze, presso la spettacolare cornice del Convento con il meraviglioso Chiostro annesso alla Chiesa di San Bernardino da Siena di Amantea dei frati minori osservanti in contrada Rota (l’anno scorso, il convegno che si è svolto presso la sala convegni dell’ Hotel Mediterraneo Palace prima e nella piazza del rione della Calavecchia dopo, non è stato da meno).

Sempre quest’anno e nella stessa iniziativa abbiamo portato avanti la nostra battaglia sulla definitiva attivazione e sull'implementazione del registro tumori, per la salvaguardia e la tutela della salute di tutti, sollecitando per il tramite della Dott.ssa Anna Giorno, Responsabile del Registro Tumori per l'A.S.P. di Cosenza e Crotone, le autorità competenti. Inoltre abbiamo raccolto l’adesione di molte donne per lo screening mammografico da eseguirsi sul Camper, e nel mese di settembre di quest’anno alcune persone sono state già contattate per sottoporsi all’esame preventivo di cui sopra presso la locale struttura sanitaria.

Per dirla in poche parole, in circa due anni l'Associazione ha promosso iniziative importanti e gratuite, tra cui due convegni scientifici per la prevenzione e la cura delle malattie terminali, all'interno dell'iniziativa Sevenesse per Stefano in giugno 2012 e 2013, spettacoli musicali e di cabaret, come i Garage 21, Reset Band Live, Roll Dem Bones, Miko, Joe Lovers Band, I Senza Nome, Samuele Mazza e Totonno Chiappetta, ecc. ecc.. I concerti in piazza come il “Santo Stefano Live Rock Festival Amantea 2012”, ed in teatro aprile 2013, Clara Moroni, (vocal di Vasco Rossi) & Custodie Cautelari, due MotoIncontro, ma soprattutto tanta solidarietà, per rendere questa Calabria migliore con il sorriso della speranza.

Vi aspettiamo a braccia aperte stavolta non per "chiedere", ma per "donare" noi stessi agli altri.

L'Associazione tiene a precisare, visto i tempi di austerità, che tutte le iniziative promosse ed organizzate fino ad oggi, sono state realizzate non utilizzando fondi pubblici, ma autofinanziandosi e con la collaborazione di imprese locali private, solidali ed interessate alla valorizzazione del territorio di Amantea, della provincia di Cosenza e della Regione Calabria.

Le nostre donazioni:

1. Donazione di un letto bilancia elettronico di ultima generazione per il centro emodialisi di Asmara gestito dalla As.Me. Calabria e diretto dal dott. Roberto Pititto, direttore del centro emodialisi di Amantea. Il letto è un'apparecchiatura di ultima generazione, utile in quei reparti dov'è richiesta la dialisi d’urgenza. L’apparecchiatura è stata consegnata alla Protezione Civile di Amantea (CS), che l’ha presa in carico per portarla a Napoli dove con un container, contenente altro materiale, verrà spedita ad Asmara.

2. Donazione di € 838,00 al reparto di Pediatria dell'Ospedale Annunziata di Cosenza, guidato dal Dott. Domenico Sperlì, la più proficua all'interno di un' iniziativa che ci ha visto al fianco di numerose Associazioni di Volontariato ed Amm.ni Comunali come la città di Cosenza;

3. Donazione di un elettrocardiografo al Comune di Amantea, il quale sarà ubicato nella struttura sanitaria di Amantea, guidata dalla dott.ssa Giuliana Bernaudo, nuovo direttore del distretto sanitario del Tirreno Cosentino, attrezzatura che sarà gratuitamente messa a disposizione delle associazioni sportive che operano sul territorio, e di conseguenza, dei ragazzi che si avvicinano alla pratica sportiva.

Il portavoce dell'Associazione Stefano Medaglia 78, Arturo Suriano.
25-10-2013

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA