Festa della Donna per la mamma

sicoli teresa Teresa Sicoli, 8 marzo 2014

dedica il Giorno della Donna alla Mamma

Amantea 8 marzo 2014
Pensando a cosa significa questa giornata, mi è venuto in mente di come è importante saper crescere come donna. Lei mi ha insegnato il rispetto verso gli altri e verso chi è più grande di me, la buona educazione, presentarsi sempre con il sorriso, non camminare a testa bassa (purtroppo questo è un mio vezzo che cerco sempre di correggere), la forza di crescere dei figli e di fare sempre quadrato intorno alla famiglia, la compassione verso chi sta peggio di te, l’abnegazione al lavoro dentro casa e fuori casa, la lotta quotidiana nella gestione dell’economia domestica e l’umiltà di sapere che gli errori si devono sempre ammettere e anche saper correggere, la tenacia nel pensare che dietro tante brutte giornate verrà sempre quella con il sole.

Questa sono io ma in fondo è il risultato di quello che rappresenta mia madre. Donna forte e che da adolescente abbraccia con la forza dell’amore una vita piena di responsabilità alle quali mai si sottrae. Accetta con coraggio il ruolo di una donna ‘al servizio’ della famiglia (forse un ruolo un po’ obsoleto ai tempi d’oggi). Una donna che accetta di educare i suoi figli, di non lasciarli mai e di seguirli finché c’è vita. Una donna lavoratrice e parsimoniosa verso la propria vita e quella dei suoi cari.

Come non potrei dedicarle questi pensieri, mi sembra un giusto modo per dirle grazie per la bella persona che è!

Vederla poi in alcune foto mi ricorda il sacrificio e la forza delle donne e di quelle donne anche italiane immigrate che proprio tanti anni fa da un’altra parte del mondo hanno perso la loro vita mentre lavoravano.

t sicoli 1t sicoli 2
foto inviate da T.Sicoli rilevate da   http://www.amanteaninelmondo.info/maglificio_llama.htm

In questa giorno vorrei che tutti ricordassimo come è importante essere persone e vorrei dedicare alle donne e agli uomini tutti questo brano di Oriana Fallaci in ‘ Lettera ad un bambino mai nato’.

“Vorrei che tu fossi donna.(..)Lo so:il nostro è un mondo fabbricato dagli uomini per gli uomini, la loro dittatura è così antica che si estende perfino nel linguaggio. Si dice uomo per dire uomo o donna, si dice bambino per dire bambino o bambina, si dice figlio per dire figlio o figlia,(…) Avrai tante cose da intraprendere se nascerai donna. Per incominciare, avrai da batterti per sostenere che se Dio esistesse potrebbe anche essere una vecchia coi capelli bianchi o una bella ragazza.(..) avrai da batterti per dimostrare che dentro il tuo corpo liscio e rotondo c’è un ‘intelligenza che chiede d’essere ascoltata. Essere mamma non è un mestiere. Non è neanche un dovere. E’ solo un diritto fra tanti diritti. Faticherai tanto a ripeterlo. E spesso, quasi sempre, perderai. Ma non dovrai scoraggiarti. Battersi è molto più bello che vincere (..). Ma se nascerai uomo io sarò contenta lo stesso. E forse di più perche ti saranno risparmiate tante umiliazioni, tante servitù, tanti abusi. Se nascerai uomo, ad esempio, non dovrai temere d’essere violentato nel buio di una strada. Non dovrai servirti di un bel viso per essere accettato al primo sguardo, di un bel corpo per nascondere la tua intelligenza.(..) Naturalmente ti toccheranno altre schiavitù, altre ingiustizie: neanche per l’uomo la vita è facile, sai. Poiché avrai muscoli più saldi, ti chiederanno di portare fardelli più pesanti, ti imporranno arbitrarie responsabilità. Poiché avrai la barba, rideranno se tu piangi e perfino se hai bisogno di tenerezza.(..) Almeno lo spero perché, se nascerai uomo, spero che tu diventi un uomo come io l’ho sempre sognato: dolce coi deboli, feroce coi prepotenti, generoso con chi ti vuol bene, spietato con chi ti comanda. Infine, nemico di chiunque racconti che i Gesù sono figli del Padre e dello Spirito Santo: non della donna che li partorì. Bambino, io sto cercando di spiegarti che essere un uomo non significa avere una coda d’avanti: significa essere una persona. E anzitutto, a me, interessa che tu sia una persona. E’ una parola stupenda, la parola persona, perché non pone limiti a un uomo o a una donna, non traccia frontiere tra chi ha la coda e chi non ce l’ha, è un filo talmente sottile: in pratica si riduce alla facoltà di poter crescere o no una creatura nel ventre. Il cuore e il cervello non hanno sesso. E neanche il comportamento. Se sarai una persona di cuore e di cervello, ricordalo, io non sarò certo tra quelli che ti ingiungeranno di comportarti in un modo o nell’altro in quanto maschio o femmina.(..)”

Da questo brano ho voluto cogliere l’essenza del mio pensiero sul mio essere donna e, non meno importante, il mio impegno a battermi per esserlo in quanto tale. E di come tante donne valorose e forti lo hanno fatto prima di me dandomi un mondo più agevole ma non meno irto alle battaglie che bisogna combattere insieme agli uomini per vincere la guerra: La vittoria delle persone che hanno eguali diritti nella vita morale, sociale, politica, giuridica ed economica.

Grazie per avermi concesso questo spazio e avermi dato la possibilità di dedicarlo a mia madre.

Teresa Sicoli 08-03-2014
sicoli teresa

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#1 Antonio. 2014-03-09 19:32
Bellissima, sei grande sorella!!!
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA