Amantea, paese o città, di Enzo Pellegrino

pellegrino enzo Enzo Pellegrino
La Città, o meglio, questo Paese con pretesa di Città deve sapere - Amantea 23-03-2014

Magari alla lettura i soliti benpensanti storceranno il naso; magari si lasceranno andare a commenti scomposti ed affrettati, scomodando Fedro, Esopo ed altre antiche scritture. Od invocando l’onore cittadino violato per la mia definizione del Luogo Geografico-Politico esplicitata già nel titolo. E della quale definizione ne assumo, io soltanto, ogni responsabilità. Ma qui la storia della volpe e dell'uva non c'entra. E non c’entra neanche la disquisizione sull’opportunità della definizione; che diciamo così, sarà anche un po’ cruda se volete, ma che, in fondo, è del tutto evidente molto aderente alla realtà. Non è infine la necessità della lagnanza postuma a spingere la mia penna; più semplicemente, ed in tutta onestà, mi obbliga ad impugnare la penna la voglia della chiarezza.
Vediamo un po' di mettere un certo ordine in questa delicata materia. Amantea affronta una tornata elettorale, diciamo così, delicata. A mio giudizio, ma anche di tanti altri semplici cittadini, non impastoiati cioè con politica e politichese, la Città si gioca una buona fetta di futuro. Da molto tempo sono stati aperti "cantieri' politici, ognuno autodefinitosi innovativo, ma sostanzialmente tutti, ribadisco "tutti nessuno escluso", incamminati sul medesimo binario. Un candidato a Sindaco ritenuto salvifico, dove salvifico però equivale, nelle intenzioni dei novelli Richelieu, a possibile grande collettore di voti; una lista composta col bilancino del farmacista, che misuri con esattezza il vero principio attivo, cioè la forza numerica dei singoli; una schiera di supporter più o meno variopinta e/o rappresentativa che assicuri tutto il resto. Claque, Rumor e porta a porta compresi.
Tutto qua. Amantea che ha bisogno dell'Uomo della Provvidenza e che la Provvidenza, magnanima, invia a miracol mostrare. Domanda : per fare cosa ? Ma diamine !!!! Questi son dettagli ! Un programma si scrive in una notte..... Noi, e quando dico Noi intendo un gruppo composito comprendenti giovani e meno giovani intelligenze cittadine legate dall’ unico filo dell’amore per questa Città, avevamo invece immaginato un percorso diverso, valido non perché nostro, ma Nostro perché valido. Definendo innanzitutto un Programma, imperniato sulle poche reali priorità di una Città ( o forse sarebbe più giusto dire di un Paese con pretesa di Città ? ) che esce, diciamo così, da un recente particolare periodo Un Candidato a Sindaco individuato in una pubblica Assemblea tenuta per raccogliere adesioni. Con l’ovvia postilla della individuazione tra tutti gli aderenti impegnatisi a sostenere e operare con tale programma. E con analogo metodo comporre la lista.
Con l’esplicito intento di rendere il programma il vero collante della lista, non certamente il calcolo numerico dei voti portati in dote. Che a vittoria ottenuta diventa invece il presupposto per successive richieste spartitorie. Da far impallidire il manuale Cencelli. Insomma un programma per la Città ( o se volete per il Paese ecc.ecc) . Un programma non rigido, aperto al contributo dei cittadini, capace di accogliere suggerimenti e proposte volte al miglioramento dell’azione di governo. Non un affrettato programma scritto nottetempo per giustificare una personale ambizione, singola o collettiva, ( ma che sarebbe più giusto definire personale sete di potere, singola o collettiva).
Eravamo tutti d'accordo. Piaceva a tutti quelli con i quali avevamo avviato una costruttiva discussione. Avevamo anche redatto il Programma, tutt’ora consultabile sui siti locali. All’improvviso, come in tutte le rappresentazioni teatrali degne di nota, il colpo di scena: l’intero ingranaggio del Percorso Democratico, che avrebbe portato alla composizione della lista Cambiamo Amantea, si è inceppato. Colpa di granelli di sabbia intrufolatisi, al posto dell’olio, tra le sue rotelle. E colpa di Rotelle che all’improvviso si sono rifiutate di girare. Quali? Non è il caso di elencarli. I cittadini devono sapere che all'improvviso il meccanismo si è inceppato e che non è' più possibile rimetterlo in moto. O perlomeno penso sia molto difficile rimetterlo in moto stante l’eseguità del tempo per poterlo ripulire e reingrassare.
Una nuova stagione democratica Amantea non potrà viverla. Dovrà accontentarsi del solito rituale. Sempre con gli stessi attori, nuovi solo per nuove strategiche alleanze opportunamente stipulate. Verranno a bussare alle vostre porte. Le vostre case saranno visitate più dei Sepolcri durante la Settimana Santa. Verranno a parlarvi di un cambiamento che loro stessi, sempre gli stessi, non sono stati capaci di produrre da oltre un ventennio. Promettendo di cambiare tutto, dalla A alla Z, ben consci però di non voler cambiare assolutamente niente. Con buona pace del Gattopardo, al quale, Tutti, Nessuno escluso, in fondo convintamente si ispirano. Tutti. Tranne Io. Tranne Noi !!!!!!!

Enzo Pellegrino 22-03-2014

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#6 Sergio Ruggiero 2014-03-24 13:26
Sono Sergio Ruggiero, Umile. Anch'io ho tanti difetti, d'altra parte mi insegni che la perfezione non è di questo mondo,ma t'assicuro non sono "codardo", nè vedo qualche nebbia che mi ottunde. M'ero definito Umile non per vigliaccheria, pensa che ho persino dimenticato "da Bisignano". Dunque eccomi.Rammento come Cartesio, che sono certo tu abbia indagato, avesse formulato la teoria del dubbio metodico come origine di certezza, ed ho cercato di capire che volesse dire. Ti saluto affettuosamente .
Citazione
 
 
#5 Enzo Pellegrino 2014-03-23 15:07
Difetti ne ho tantissimi,fors e oltre il tollerabile.One stamente non mi ascrivo l'arroganza, men che meno la presunzione.Ma tant'è.Pirandel lo ci ha insegnato che l'uomo è uno, nessuno e centomila.Di certo,tra i tanti che posso essere, non sono nè sarò mai un codardo. Nelle mie azioni ci metto la faccia, il nome ed il cognome. Invece c'è chi sentenzia, è proprio il caso di dirlo, restando nell'anonimato infingardo.Cosa vale l'opinione di un ectoplasma?vale la nebbia che lo circonda ed ottunde !!
Citazione
 
 
#4 Umile 2014-03-22 21:32
Una nuova stagione democratica Amantea non potrà viverla...dovrà accontentarsi del solito rituale..senten zia il doctor sentenziarum, come se aldifuori della sua cerchia di santi illuminati regnasse l'anticristo. Qualcuno scrisse che alla base della saggezza esiste l'umità, umilmente mi permetto di rammentare a cotanta scienza e santità. Enzo caro, associare tutti alla solfa non è giusto, e non è degno di te, che sei persona colta e intelligente, ancorchè, evidentemente, a corto di umiltà.
Citazione
 
 
#3 Amanteano 2014-03-22 14:59
Chi è sulla carreggiata non è più avanti di voi. Pensateci!
Citazione
 
 
#2 francesco da sanremo 2014-03-22 13:36
da quando ho potuto capire, come ad amantea si fa politica per il proprio tornaconto e non per il bene della città. la mia speranza è che quando si è nella cabina elettorale la coscienza degli amanteani abbia un sussulto di pudore . ciao
Citazione
 
 
#1 CavGiovanni LISCOTTI 2014-03-22 13:05
preg Dott Pellegrino è vero gli ingrannaggi si inceppano ma chi è onesto e trasparente riesce sempre in modo esaustivo a liberarli e farli scorrere a lungo tempo Credo quanto rimasto possa ritenersi ancora congruo a scendere in campo visto che il percorso era avviato e magari condiviso anche da chi non ha partecipato fisicamente "Pacenzia si voli alli burrasche u meli non si mangia senza muschi". (Pazienza ci vuole nelle situazioni difficili perché gli obiettivi non si raggiungono facilmente)
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA