I nostri intelletti, le nostre buone cose

ruggiero francesca Intelletti di Amantea, eccellenze del comprensorio
I fichi di Colavolpe e la D.ssa Francesca Ruggiero nella Race Across The Alps (Austria)

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina

I FICHI DI COLAVOLPE E LA DR.SSA FRANCESCA RUGGIERO NELLA RACE ACROSS THE ALPS (AUSTRIA)
La passione per la bicicletta in una delle gare più dure d’Europa

Maurizio Barbolini, un ragazzo di 30 anni di Tesero (Trento), affronta a giugno del 2012, per la prima volta nel mondo dell’Ultracycling, una delle gare più dure d’Europa con uno sviluppo chilometrico di 533 km e un dislivello pari a 13.800 m da coprire entro un tempo max di 32 ore nostop. E’ il più giovane della Race Across The Alps, una gara che richiede una preparazione di mesi di allenamento duri e intensi, sotto la neve, con la pioggia, sveglie all'alba e durante la notte, esercizi con i fari installati sulla bici, ore in bicicletta e doppi allenamenti nella stessa giornata. Un allenamento fisico e psicologico con un’elevata percentuale di stress.

A giugno dello scorso anno Maurizio, partendo alle ore 12.00da Nauders, in Austria, raggiunge la cima dello Stevio (2578 m) in 2h e 5’. Dopo varie pendenze, raggiunge i 2600 m del Gavia. Scende in valle verso Edolo e inizano i 10 Km di salita del passo Aprica. Attraversa il Mortirolo e dopo varie soste per crampi allo stomaco, stanchezza e cambio di bici e abbigliamento, passa il Monno e si ritrova da solo nella piana verso il Tirano. In cima al Bernina, uno dei traguardi psicologici di Maurizio, il suo umore è alto, ha ripreso le forze e si prepara per l’Albula. E’ quasi l’alba quando inizia la salita per l’Abula. A questo punto viene invaso da una forte crisi. Vuole smettere. I dolori alla schiena e alle gambe sono fortissimi. Supportato dal suo team che lo segue passo passo con un furgone, Maurizio si chiude in un silenzio e piano piano continua la salita. Uscito dalla crisi, ecco un secondo muro psicologico: la pianura che porta verso Davos e il Fluela. Sono circa 30 Km di continui sali e scendi che tagliano le gambe. Dalla forte crisi, Maurizio si ferma per 20‘ e il team lo convince a ripartire: mancavano solo 120 Km e 4 passi tra cui Fluela e Umbrail. Con enorme stanchezza, alle ore 9:50del giorno seguente, Maurizio conquista anche il Fluela. Gli mancano ancora 10 ore di tempo per arrivare a Nauders e deve affrontare i passi Ofenpass, Umbrail e Resia. Incitato dal suo team, il morale inizia a salire, attraversa Ofenpass ma gli aspettano 1000 m di dislivello in 16 Km fino allo Stelvio. Tra crisi e dolori, affronta il percorso in assoluto silenzio e dopo 2h e 30’ arriva in cima allo Stelvio. Mancano 4 ore al tempo limite ma dopo 5 tornanti Maurizio si ferma e chiede al suo team di salire sul furgone. Non riesce a tenere il manubrio, i polsi gli fanno male e davanti a lui ci sono 24 Km di tornanti fino a Prato allo Stelvio. Dopo l’ennesima sosta, viene convinto dal team a ripartire…non ha senso ritirarsi adesso!! Dopo pochi tornanti il lago Resia si apre in tutta la sua grandezza. Alla vista del cartello Nauders, Maurizio è incredulo. In questa edizione ha pedalato per 532 Km, superando 12 passi di cui 7 sopra i 2000 m per un totale di quasi 14.000 metri di dislivello in 31h e 20’.

Quest’anno ha deciso di ripetere l’esperienza in Austria a Giugno mentre a Settembre sarà al via della gara più dura al mondo sulle 24h, la Ultracycling Dolomitica che prevede un percorso di 580 km e 15.200 metri di dislivello positivo da coprire entro 36 ore nostop.

A differenza del 2012, sarà seguito da un team di professionisti che si stanno impegnando a portare avanti il progetto come una vera squadra con lo stesso obiettivo: raggiungere il traguardo in un tempo inferiore a 28 ore con una fase di recupero migliore rispetto all’anno precedente. Il team di professionisti è compostoda un preparatore atletico, Stefano Ventura che dirige la palestra Areté Club di Cavalese e la dr.ssa. Ruggero Francesca, biologa nutrizionista, di Amantea, che ne sta curando l’alimentazione.

Dr.ssa Francesca Ruggiero: “ Da Dicembre 2013 sto seguendo l’alimentazione di Maurizio. Per lui non esistono dolci, feste, alcolici e cibi eccessivamente grassi. In base ai piani di allenamento preparati da Stefano Ventura, Maurizio segue un piano di Dieta Mediterranea e introduce quotidianamente delle calorie che oscillano tra 3000 e 4000 Kcal. Durante le uscite in bici il suo maggior carico energetico è costituito dai fichi secchi della ditta Colavolpe, sponsor nelle 2 gare di quest’anno. Insieme a Gerardo Colavolpe abbiamo pensato di utilizzare questo prodotto dalle notevoli qualità nutrizionali come fonte non solo pratica (Maurizio riesce a portarli nelle tasche e mangiarli mentre pedala) ma soprattutto energetica ed efficace per ridurre i problemi gastrointestinali che Maurizio ha dovuto sopportare l’anno precedente probabilmente legate al consumo eccessivo di carboidrati liquidi. Il 10 maggio di quest’anno Maurizio ha partecipato alla 24h spinning pedalando per 22h no stop. I fichi, testati in questa prova, si sono dimostrati essere all’altezza delle nostre aspettative. In 22h no stop, Maurizio non ha avuto sensi di fame, ha perso solo 900 g con una fase di recupero e di idratazione ottimali. Insieme alla ditta Colavolpe, gli auguriamo di raggiungere il suo obiettivo in entrambe le gare”.

Maurizio:”Personalmente credo che sarà molto dura! Ci sarà da stringere i denti ma gli allenamenti di notte, all’alba, i doppi o tripli allenamenti giornalieri e l’alimentazione ferrea, seguiti con l’aiuto di Stefano e Francesca, permetteranno di concludere queste gare con ottimi risultati e sicuramente in condizioni di recupero psicofisico migliori”.

Seguitemi su:

Facebook: Maurizio B. Road to season 2014 – Maurizio Barbolini

Youtube: Maurizio Barbolini

Ilink dei video:

Trailer di presentazione 2014:  https://www.youtube.com/watch?v=cskM8VPkI_E

Video gara 2012:  https://www.youtube.com/watch?v=I4x-qQVUIe4

Trailer Dolomitica Race:  https://www.youtube.com/watch?v=pKRpgJaVf0c

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#8 Privato 2014-05-22 10:44
Rinnovo il sincero in bocca al lupo a tutti.
Citazione
 
 
#7 Francesca Ruggiero 2014-05-21 18:39
E' bene ricordare che innanzitutto il mio lavoro con l'atleta Maurizio, non consiste nel consigliare "prodotti" ma pianificare un programma alimentare di 1 anno in uno sport di endurance; in secondo luogo prima di parlare è bene illuminarsi con tutta la letteratura scientifica esistente sugli aspetti nutrizionali dei fichi anche nello sport, prodotto di cui vanta la nostra terra. Non si tratta di sponsor o collaborazione ma di un lavoro scientifico e sperimentale…cr edo che l'asticella è alta.
Citazione
 
 
#6 Maurizio Barbolini 2014-05-21 16:37
Ciao "privato", ti ringrazio per gli incoraggiamenti ma volevo risponderti per spiegarti che questo articolo non è stato pubblicato a fini pubblicitari ma per raccontare la nuova esperienza della dott. Ruggero relativa alla preparazione della mia stagione ciclistica nel quale si è inserito l'azienda Colavolpe che sta fornendo i suoi prodotti (ottimi) visto che ben si prestano viste le necessità nutrizionali richieste durante questo particolare tipo di gare.
Buona giornata!
Citazione
 
 
#5 Privato 2014-05-21 15:39
Scusate - a prescindere dallo sforzo immane dell'atleta che merita tutto l'incoraggiamen to possibile - mi sembra sia stata raccontata la narrazione di una sponsorizzazion e e di una collaborazione. Cosa c'è di eccellenza amanteana?
Una nutrizionista che consiglia il veramente ottimo prodotto dello sponsor?
Francamente penso che, in quanto a narrazione di eccellenza, potremmo provare ad alzare un pochino l'asticella.
P.s.
Un sincero in bocca al lupo ai protagonisti
Citazione
 
 
#4 Maurizio Barbolini 2014-05-20 12:55
Ringrazio di cuore tutte le persone che mi stanno seguendo, in particolare Stefano, Francesca la ditta Colavolpe con la quale è nata questa preziosa collaborazione!
Grazie a tutti!
Citazione
 
 
#3 Arturo Suriano 71 2014-05-20 11:00
Francesca Ruggiero & Colavolpe eccellenze del mio territorio, questo vorrei che si scrivesse tutti i giorni per quanto riguarda il mio Sud e la mia città. Francesca un abbraccione e fai il mio in bocca a lupo a Maurizio Barbolini!!! ;-)
Citazione
 
 
#2 eugenio 2014-05-20 09:36
bellissimo!!!!! che bello le eccellenze calabresi.
abbiamo persone eccezionali nella nostra terra che producono cibi ed esperienze eccezionali.
concentriamoci su di loro,perche' ci danno un giusto motivo per andare avanti
Citazione
 
 
#1 emigrato a verona 2014-05-20 00:21
Trentino, posti incantevoli, sullo Stelvio ci sono stato 5 volte, con la macchina però!
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA