Amantea, visitata di notte

amantea-turisti-2014 Con un gruppo di turisti in giro per Amantea
Per le strade della marina e per i vicoli del borgo
a parlar di cose antiche, a mostrare cose d'oggi

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina  
Mi capita occasionalmente, durante l’anno, di accompagnare ospiti in visita ad Amantea. Lo faccio volentieri convinto che insieme all’accoglienza e al divertimento il turista debba essere affascinato dal territorio, dalle sue peculiarità, da quello che in un luogo c’è e si fa.
Così capita il 20 agosto di partecipare alla passeggiata notturna amanteana organizzata dell’associazione Camminando Onlus.
Un gruppo di circa 40 persone, adulti, ragazzi e bambini, qualcuno del comprensorio e tanti da fuori, in un itinerario particolare mirato a cogliere spaccati a loro sconosciuti.
continua dopo le foto


Raduno alle ore 22,00 in piazza Cappuccini per conoscersi avviando una sintetica descrizione di Amantea oggi. In fila su via V.Emanuele, poi la gradinata S.Bernardino, il viale della Pace sotto il sagrato, visita alla esposizione delle opere vitree di Silvio Vigliaturo nel sagrato e prima sosta nell’oratorio dei nobili annesso a S.Bernardino. Siamo stati accolti dall’ing. Gregorio Carratelli, priore della confraternita dell’Immacolata, che ha compiutamente illustrato il contesto artistico e storico della sede in particolar modo della pala scultorea del Bernini.
Sul sagrato è stato sintetizzato il quadro storico su S.Bernardino, le viste panoramiche notturne del borgo antico e su per il centro storico.
E’ stato deciso un percorso alternativo rispetto a quello consueto di via Indipendenza, ci siamo inerpicati per via Castello affrontando l’asperità iniziale alle spalle della chiesa del Carmine.
Sul muretto sotto i bastioni seconda più lunga sosta con ai piedi l’impareggiabile notturno amanteano che ha affascinato tutti. Rapide pillole storiche su Amantea da Temesa all’assedio: le citazioni omeriche, Clampetia, Nepetia, Al-Mantiah, l’emirato arabo, il ritorno dei bizantini con Niceforo Foca, poi i normanni, le fortificazioni, le torri d’avvistamento con Svevi, Angioni e le successive dominazioni fino al febbraio 1807 che con l’assedio chiude la significativa storia cittadina, citazioni dei beni architettonici.
Sono state indicate le successioni dei quartieri Catocastro, Paraparto, marina, la valenza della Calavecchia, cenni su nobili e marineria convissuta nel borgo antico.
Ai bambini sono stati indicati luoghi e giochi di un tempo in ogni punto attraversato, le diceria su pappu e magari.
Giro concluso nel suggestivo spiazzo della Chianura per ammirare la mostra fotografica di Giuliano Guido. Qualche minuto di riposo e giù verso la chiesa matrice nell’incanto notturno del panorama e degli scorci elevati della Sciolla. La strada del rientro per via Indipendenza con breve sosta nella zona municipio con la consapevolezza di trovarsi in un luogo nato tanti secoli dopo quella che fu la prima Amantea, ovvero Catocastro. Nella Calavecchia ci siamo salutati con reciproca gratitudine per le oltre due ore di socialità condivisa.
Così è andata questa passeggiata notturna, tra storia e modernità, tra cose viste e cose raccontate, lasciando negli interessati ospiti un ricordo che, forse, servirà a farli ritornare o, quantomeno, a parlar bene di Amantea, che sarà poca cosa ma va nella giusta direzione.
Per l'occasione ho mostrato con tablet, via via, tutte le immagini che di notte non possono essere colte ma che fanno parte del contesto; un sistema che funziona e sarà affinato con le varie soluzioni che sosterranno le visite guidate in qualunque momento.
Antonio Cima 21-08-2014
 

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#2 Nino_ 2014-08-23 09:03
Ci avviseresti prima di queste splendide iniziative? Così eviterò di mordermi le mani :-)
Buona giornata
Citazione
 
 
#1 Franco1 2014-08-23 00:36
il tutto è evento molto positivo e certamente bello. Complimenti!!!! !
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA