Le cose da fare, le cose da non promettere, Pino Veltri

veltri pino Pino Veltri dice la sua
Essere eletti non è il punto d'arrivo, ma l'inizio di un impegno per la collettività con ciò che sia ha; perchè nessuno parla dei debiti pregressi? Amantea 23-10-2013

LA STRADA DA PERCORRERE

Le elezioni amministrative per il rinnovo del consiglio comunale di Amantea si avvicinano.

E gli animi cominciano a scaldarsi, pare di vedere.

In gioco, come è ovvio, ci sono questioni molto importanti: il futuro di questo paese, prima di ogni cosa.

Forse sarebbe il caso di mettere qualche punto fermo per evitare che in futuro succeda come sempre in passato è accaduto. Mega programmi elettorali, magari creati sulla falsariga di quelli più convincenti trovati sul web, mille idee sul tappeto e sulla carta, iniziative e progetti invitanti, capaci di accendere l’interesse di chiunque. E nessun riferimento a risorse disponibili, debiti pregressi, difficoltà oggettive, errori del passato.

Forse bisognerebbe chiedersi da dove far ripartire questo Paese. Prima di pensare a costituire “macchine da guerra invincibili”, a liste pieni di nomi acchiappavoti, a persone unite solo dall’obiettivo tanto desiderato: l’elezione al Consiglio Comunale.

Forse bisognerebbe riflettere che quell’obiettivo – importante, certo – non rappresenta la fine di un percorso. Non può essere solo il coronamento di un sogno.

Esso rappresenta solo l’inizio di un cammino che non porta necessariamente alla scrivania assessorile.

Esso costituisce solo la chiave per affrontare le mille problematiche che affliggono il comprensorio, per cercare di capire cosa il “territorio” chiede, quali necessità hanno le persone.

Capire questo vuol dire fare uno, due, cento bagni di umiltà.

Vuol dire tenere un filo diretto costante, quotidiano, ininterrotto, con il popolo, la “Piazza”, il Web.

Vuol dire ascoltare, sentire, capire, riflettere, scegliere, ravvedersi, chiedere scusa quando serve.

Vuol dire confrontarsi ogni giorno con il Paese vero, che chiede, esige, pretende. Che vuol capire il senso di certi provvedimenti.

Con queste premesse, le liste, le squadre, i nomi, passano in secondo piano.

Contano le idee, la passione, la corretta valutazione del rapporto tra le risorse disponibili nelle casse Comunali ed il costo dei progetti in cantiere, quali questioni siano prioritarie, quali problemi vadano affrontati con tempestività.

Serve saper distinguere ciò che realmente serve da tutto il resto. Fare la lista della spesa non serve a nulla: non ci sono soldi sufficienti.

Mi auguro che chi deciderà di scendere in campo voglia ascoltare le richieste che arrivano in continuazione dal “territorio”.

Pino Veltri 23-10-2013

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#4 Elia 2013-10-24 16:49
Su tutto quanto sopra scritto, ha riflettuto molto, non l'Amministrazio ne (contrariamente al titolo dell'articolo apparso oggi su il Quotidiano), ma Sergio Tempo. Assessore alle finanze, esponente del Partito Democratico; secondo il suo dire. sembrerebbe che ha risolto i problemi finanziari del nostro Comune. Dimenticando quelli tributari? Ma queste cose, il ragioniere factotum le sa? Forse dovrebbe illustrarle alla stampa, che appare all'oscuro di tutto?
Citazione
 
 
#3 Alfonso.Frangione 2013-10-23 19:21
A completamento di quanto egregiamente detto dal sig. Veltri ribadisco che il migliore dei Sindaci per onestà e preparazione poco potrà fare se non ci sarà la collaborazione fattiva di una cittadinanza seria, onesta, corretta, laboriosa, rispettosa delle leggi, .... aggiungete Voi altro. Cordiali saluti
Citazione
 
 
#2 nello 2013-10-23 19:09
tutto ciò premesso non posso che associarmi alla nitida visione di chi mi ha portato a questo modesto commento, non senza esprimere il mio compiacimento.
Nello Maruca.
Citazione
 
 
#1 nello 2013-10-23 19:08
Premesso che il mio riferimento è rivolto agli amministratori o aspiranti tali, di qualsivoglia Ente locale e, quindi, non ha alcun riferimento specifico;
premesso che non ho il piacere di conoscere l’estensore di questa bellissima pagina, che fotografa, con diligente cura, quel che dovrebbero fare e come dovrebbero comportarsi gli amministratori della cosa pubblica;
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA