Amantea, le ricerche degli studenti

Amantea polo scol prelievi c Amantea, Polo Scolastico...in mare
Effettuate le esercitazioni di prelievo delle acque
Procede spedito il progetto "Quant'è profondo il mare"
 

Si è regolarmente svolta, stamane, l’iniziativa dei prelievi di acque marine per analisi didattiche, realizzata dall’I.I.S. Liceo Ipsia, Tec., Itis, Itic di Amantea, in stretta collaborazione con la Guardia Costiera di Vibo Valenzia, l’Arpacal Dip. Acque di Cosenza, la Protezione Civile di Amantea. L’iniziativa rientra nel progetto “Quant’è profondo il mare…, oramai arrivata alla sua seconda edizione. Si Ricorda che il progetto“Quant’è profondo il mare…, si pone come strumento operativo e didattico – educativo volto alla formazione dei giovani, al fine di acquisire Conoscenze, abilità e competenze specifiche, nel rispetto delle normative europee in termini e rispetto dei piani di studio disciplinari scolastici, e della salvaguardia e tutela ambientale. Quindi si sottolinea la centralità degli studenti, poiché la scuola vede loro come protagonisti. Quest’anno, il Dirigente Prof. Francesco Calabria, ha volutamente allargato il progetto, coinvolgendo altre Istituzioni come l’Unical, e privati come le sez. di Amantea e Paola del Rotary club, per renderlo fruibile a molti allievi, con particolare riserva per gli alunni diversamente abili, allargato agli studenti della sezione Turistica dell’ITC. Per l’anno in corso, è previsto un premio letterario legato al progetto, con la realizzazione di una poesia o di un manufatto artistico, avente come tema la profondità del mare, intesa come tradizione, cultura, religiosità, cucina, ecc.  continua dopo le foto


Gli allievi della scuola, si sono ritrovati al porto turistico di Amantea, accompagnati dal Dirigente, dai Docenti Figlino Sergio, Cino Giuseppe e Rocco Alecce e strettamente sorvegliati dagli uomini della Guardia Costiera, per essere imbarcati sui mezzi nautici messi a disposizione, per prelevare campioni di acqua marina da sottoporre ad analisi didattiche presso i laboratori dell’Istituto scolastico, allestito dai Docenti Praticò Angela (Microbiologa), Concettina Pellegrino (Chimica ) e Feraca Liliana (Tec di laboratorio) . I ragazzi, costantemente affiancati dagli esperti Arpacal, sulle metodologie innovative di marin strategy suffragati,dall’assistenza dei volontari della Protezione Civile, hanno imparato e sperimentato che la sensibilità e l’amore per la propria terra sono una risorsa immensa, basta saperla usare con una coscienza di rispetto e di salvaguardia.

 Grazie alle Istituzioni coinvolte, gli studenti, hanno toccato con mano la presenza e soprattutto la vicinanza degli uomini dello stato, volontari e non, uniti sinergicamente a difendere e proteggere gli ecosistemi e le risorse naturali del territorio.

 Intanto per gli studenti, è stata una splendida giornata, estremamente formativa ed educativa, appena imbarcati sui mezzi nautici, davanti al porto turistico e prima d’iniziare i prelievi, si è celebrata una semplice e sincera cerimonia, per ricordare le vittime degli ultimi naufragi, conclusa con il lancio in mare, da parte degli alunni, di una coroncina d’alloro e mimose intrecciata e giunchi selvatici, a rappresentare la semplicità e l’innocenza dei giovani e della loro sensibilità nei confronti dei drammi dell’umanità contemporanea.

 le operazioni sono continuate, con la raccolta dei campioni marini, ed il monitoraggio ambientale dei valori specifici fisico- chimici, mentre per gli esiti microbiologici e batteriologici, bisognerà aspettare qualche giorno. Va ancora ricordato, che le analisi svolte, hanno solo valenza didattica, ma restano comunque fortemente indicativi della condizione generale del mare nostrum.

 Gli studenti, si sono alternati sui gommoni, nelle operazioni di prelievo, guidati dalla Dott. Evelina Provenza ( Biologa marina), mentre la motovedetta madre, seguiva a distanza le operazioni e dava indicazioni operative. Terminati i prelievi e stato effettuato un periplo degli scogli dell’Isca, oasi blu e zona protetta, l’unica nella zona. L’attività è terminata con il rientro al porto alle ore 13, 00

 Va sottolineata la presenza della Guardia Costiera, del Comandante Capitano di Fregata C.P. Antonio Lo Giudice, del Capitano C.P. Antonello Ragadale e del Maresciallo Pavone Vincenzo (alla guida della motovedetta), uomini a cui va indirizzato un ringraziamento per la vicinanza umana, professionale, per la disponibilità verso gli allievi, il progetto e la tutela in termini di sicurezza e salvaguardia verso l’intera comunità presente sul territorio.

 Un grande grazie al Dipartimento Arpacal di Cosenza, per la presenza degli esperti: Dott.ssa Evelina Provenza ( Biologa marina), la Dott.ssa Giusy Le Pera (Ingegnere esperta in siti inquinati) ed al Referente Dott. Gaetano Osso (Geologo), figure di alto livello professionale che stanno svolgendo un compito importante e delicato sulla formazione degli allievi, grazie anche ai seminari di studio ed aggiornamento previsti nel progetto.

 Infine, un grazie alla vicinanza del Comune, degli Assessori, alla Polizia Municipale e, soprattutto, agli uomini della locale Protezione civile, come l’instancabile Referente Sig. Ottaviano Di Puglia. Cittadini che da volontari, si sono lanciati nel progetto, a suffragare e collaborare con uomini, mezzi e competenze specifiche indispensabili, i giovani studenti della scuola.

 Un Grazie, alle altre Istituzioni coinvolte nel progetto ed alla loro vicinanza, ed infine un caloroso grazie alle famiglie degli alunni per aver creduto nell’iniziativa.

 Amantea 23 aprile 2015

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA