Il Buon Natale di FIDAPA

fidapa cena natale 2015 La FIDAPA, della Presidente CLARA SCIANDRA,
sceglie ancora il Centro Storico
per gli AUGURI DI NATALE.

La luna è sdraiata sull'acciottolato di via Nazionale,in un giuoco di luci ed ombre,quasi un pentagramma con note di un canto antico. E' la sera di Santa Lucia.Nella Cappella di Santa Chiara, nel Palazzo delle Clarisse, un coro intona i canti del Natale, quelli che il popolo di Amantea, in un tempo ormai storico,cantava all'albeggiar del giorno, nel periodo della Novena, nella vicina chiesa del Collegio dei Gesuiti.

La Presidente della Fidapa, CLARA SCIANDRA, ha continuato, per gli auguri di Natale,la scelta del Centro Storico di Amantea come luogo di ritrovo, per una serata di magia e di convivialità.

Da perfetta padrona di casa, emozionatissima, ha salutato gli ospiti e le Fidapine intervenute. A lei ha fatto eco la Vice Presidente Distrettuale(Distretto Sud-Ovest) Giusy Porchia che ha portato i suoi saluti istituzionali e quelli della Presidente Distrettuale.


  Tra gli invitati abbiamo notato il Dr. Gianpaolo De Luca, Presidente del Rotary Club di Amantea; il Dr. Aldo Andreani, Presidente dell'Associazione “Prospettive”;

Il Dottor Fausto Perri, dell'Accademia degli Arrischiati, il Maestro Giacomo Pellegrino, il Dottor Salvatore Sciandra, Direttore Artistico del Piccolo Teatro Popolare “IL COVIELLO ed il Sig. Fortunato Adornetto.

La serata è stata aperta dal Concerto del Coro diretto dal Maestro Francesco Stellato, presentato con grazia e maestria dalla Professoressa Maria Marrapodi. Un programma, quello del Coro, che ha suscitato un grande entusiasmo fra i presenti che hanno tributato vere e proprie ovazioni quando sono stati intonati due canti particolarmente cari ai frequentatori della Novena di Natale nella Chiesa Matrice:” 'A ninna”, della tradizione amanteota e “Dormi, dormi...”di Salvatore Sciandra su musica del compianto Maestro Francesco Guido.

Dopo l'aperitivo offerto al Coro, Fidapine ed Ospiti hanno condiviso una simpaticissima e gustosissima cena, durante la quale sono stati sorteggiati ( l'incasso, assieme a quanto raccolto in precedenza, è andato tutto in beneficienza e messo nelle mani di Padre Francesco Celestino del Convento di San Bernardino, che provvederà alla distribuzione ai tanti bisognosi) oggetti offerti, per l'occasione,da tantissimi sponsor.

Agli auguri di Natale, pur arrivando in aereo da Roma nel corso della serata non ha voluto mancare Franca Dora Mannarino Revisore dei Conti Nazionale che si univa con gioia alla festa.

Tutte presenti le Presidenti storiche ed il nuovo Direttivo al gran completo. Grandissima partecipazione di Fidapine della sezione di Amantea che riempivano totalmente tutto lo spazio adibito ad Uditorio.

Vogliamo, per il suo significato,riportare di seguito il breve, ma sentito discorso della Presidente Clara Sciandra che offre, meglio di ogni altra analisi, la serietà con cui si è incamminata, da qualche mese, sui sentieri di un biennio che le auguriamo pieno di soddisfazioni per Lei e per tutta la Sezione Fidapa di Amantea.

<<Gentilissimi Ospiti, Fidapine carissime,

grazie per avere accettato l'invito e di essere presenti a questo appuntamento importantissimo, ormai canonizzato dalla nostra sezione, che è la “Cerimonia degli auguri di Natale”.

Certamente noi Fidapine siamo abituate a celebrare importantissime ricorrenze istituzionali, ma questa, credetemi,ha per me il sapore antico della Festa dell'Amore, della Pace,ella Fratellanza.

In tempi in cui qualcuno ha quasi paura di esternare la sua cultura cristiana, io dico, e ne sono fermamente convinta, di non aver paura di pronunciare la parola Amore.E' questo,e lo sapete tutti, il vero significato del Natale che celebra, in effetti, la natività di una persona che ha fatto la più grande rivoluzione suggerendo che l'uomo non deve odiare l'altro uomo, ma affermando con forza invitava a <<Ama il prossimo tuo come te stesso>>.

Ed è proprio per questo sentimento che Dio si è fatto uomo chiedendo Amore non per la sua divinità ma per la sua umanità.

Ed io, stasera, vorrei, con tutto il cuore, che questo nostro incontro per gli auguri di Natale fosse davvero un incontro che aprisse i nostri cuori all'Amore, alla Pace ed alla Solidarietà verso i meno fortunati di noi.

Anche la scelta di questo meraviglioso luogo fa parte, ormai da tempo, del senso che noi diamo a questo incontro: continuare la tradizione in pieno centro storico,il luogo dove maggiormente affondono le nostre radici. Là dove si riuniva tutto il popolo della nostra Città, in quella chiesa del Collegio dove arrivava, prima del chiaror dell'alba, la gente che si preparava con devozione, a celebrare la Novena per il giorno dell'Avvento, per la Notività di Gesù.

E lo faceva cantando,sciogliendosi di porta in porta, con gioia e semplicità,ma con intensa fede,entrando nelle proprie case più ricchi e più sereni.

E' questa la magia che vorrei dare alla serata che stiamo per iniziare, e, proprio per questo, ho affidato al Maestro Francesco Stellato ed al suo Coro, il momento più appassionante dei giorni dell'attesa: i Canti di Natale.

A lui ho chiesto di farci ascoltare soprattutto quelli della nostra bella e colta tradizione per raccogliere, ancora una volta,il sentimento di Fede dei nostri padri, ma soprattutto per cercare di trasferirlo ancora in noi questa sera, ed ai nostri figli e nipoti per il futuro.

Grazie ancora per la vostra presenza e per la stima e la pazienza dimostrata nei miei confronti.

A tutti presenti, a tutti coloro che per un motivo e per un altro sono stati impediti di esserci, a tutte le vostre famiglie, auguro, dal profondo del cuore, un Natale di Luce, Pace, Amore.>>

 

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA