Errore
  • [sigplus] Critical error: Image gallery folder zibaldone/2015/eventi/10_da_ottobre/2015-12-14_grotta_palazze is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Un affresco del 1500

[sigplus] Critical error: Image gallery folder zibaldone/2015/eventi/10_da_ottobre/2015-12-14_grotta_palazze is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

mendicino grotte palazze Alla scoperta della grotta delle Palazze
a Mendicino un'escursione di grande suggestione
Tante associazioni unite per salvare l'affresco del 1500
e se nel dipinto vi fosse realmente Amantea?

Sui rilievi ad est di Mendicino, nella zona denomina Palazze, alcuni decenni fa la Regione Calabria aveva deciso di costruire un ospedale regionale. Un’opera piuttosto faraonica, tanto per cambiare, arenata nella fase iniziale dopo aver espiantato dal terreno gran parte degli ulivi che connotavano quel luogo per quantità generosa e qualità rinomata.
Le motivazioni che emersero indicavano la zona come archeologica, ma approfondire non vale la pena. Ora rimangono le colline variamente spoglie, con pochi alberi, tanto verde, comunque ricco di fascino per le vedute in lontananza ad est del fronte pre silano, a nord ovest di Cerisano e Marano Principato, a sud Vadue e i territori di Pantanolungo, ad ovest lo scrigno del borgo superiore che armonioso scivola nella spianata.
continua dopo le foto
{gallery}zibaldone/2015/eventi/10_da_ottobre/2015-12-14_grotta_palazze{/gallery}

Nonostante le “disattenzioni” regionale il luogo sparge tutto interno un fascino che invoglia ad intrattenersi per la frescura e per le escursioni sui dolci saliscendi.
Ove ciò non bastasse, ad accrescere la pregnanza del luogo, esiste la cosiddetta grotta delle Palazze in cui è contenuto un affresco che costituisce una chiara espressione d’arte pittorica databile tra fine ‘400 ed inizio ‘500.
Un sito di grande valenza, di cui tanti sapevano da anni, inspiegabilmente disattenzionato fino a metterne a rischio la conservazione.
Da quasi un anno, intorno al sito, si è creato un movimento per la salvaguardia; tante associazioni hanno costituito un fronte comune facendo emergere il quadro della situazione, coinvolgendo tutte le istituzioni che possono orientare attenzione e risorse per il recupero della grotta e dell’affresco.

Domenica 13 dicembre 2015 è stata organizzata la manifestazione “Ambientiamoci” con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Mendicino che ha fatto propria questa causa ed è fortemente motivata a sostenere le associazioni attivandosi nelle giuste direzioni.
La splendida giornata di sole ha richiamato sulle colline Mendicinesi tanta gente, comprese alcune scolaresche, interessata a saperne di più sull’importante opera e sugli sviluppi in essere.
Sul prato a ridosso della grotta è stato tenuto un bucolico convegno nel quale hanno relazionato rappresentanti di varie associazioni, esperti, dirigenti della Funzione Pubblica.
Per il comune hanno presenziato il presidente del Consiglio Nathalie Crea, il vicesindaco Angelo Greco, l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Gervasi che rimarcato "basta cemento".

Dalle varie relazioni è emersa la valenza artistica dell’opera, l’importanza strategica per il territorio, le iniziative da perseguire per ottenere i fondi necessari. Si rende necessario un coinvolgimento degli enti locali, regionali e comunitari per un progetto di ampio respiro sull’intera area.
Considerando il comune interesse di tutti i soggetti coinvolti si dispiega un futuro ottimistico per l’importante sito.
La relazione tecnica che maggiormente ha illustrato i contenuti è stata quella dell’architetto Domenico Canino che ha chiaramente descritto l’affresco rapportandolo con il contesto urbano com’è oggi e com’era all’epoca. L’esperto tecnico data l’affresco antecedente al 1509 per l’assenza nel dipinto di un palazzo che al catasto onciario risulta essere stato edificato in quell’anno. Non mette minimamente in discussione che si tratti della riproduzione di Mendicino e reputa fantasia del pittore la collocazione di tanti bastimenti ai lati dell’aggregato urbano; ciò ad attenuare il trattarsi di altri luoghi della costa, tra cui Amantea, come alcuni organi d’informazione hanno ipotizzato.

A seguire tutti i convenuti, in piccoli gruppi, hanno potuto visitare la grotta e l’affresco.
La manifestazione è continuata con un apprezzato spaccato di recita e canto di un duo ad esprimere la bellezza della natura e il necessario, giusto rapporto con essa.
La coda della mattinata è stata magnificata da un breve corteo tra gli alberi a rappresentare la “Festa della luce” considerando la ricorrenza di Santa Lucia in perfetta sintonia con il tema.
Le donne presenti hanno indossato una corona, con in mano una candela accesa, hanno girato tra gli alberi facendo cerchio intorno ad uno di essi intonando un motivo melodioso.

Si è conclusa così una mattinata di grande piacevolezza che lascerà il segno e che può essere considerato l’inizio di un percorso virtuoso che tenterà tutto il possibile per preservare dal decadimento questo pregevole spicchio di Calabria.
Antonio Cima 18-12-2015

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA