Morelli replica sulle non presenze

morelli giovanni Amantea, Giovanni Morelli:
La “non partecipazione e, quindi, l'insensibilità” dimostrata da parte della cittadinanza amanteana e da alcune importanti figure della società civile ed anche religiosa fu oltremodo notata e sottolineata.

 Il dovere dell'informazione è proprio di coloro che desiderano conoscere la realtà attraverso l'analisi oggettiva dei fatti e non attraverso l'interpretazione individuale degli stessi. È solo per onorare proprio quella oggettività dell'informazione e riportarla sul terreno della realtà, che è giusto sottolineare alcuni concetti. Nel civico consesso dello scorso 24 febbraio, aperto alla cittadinanza e che ha avuto come unico punto all'ordine del giorno la solidarietà nei confronti del vigile urbano Anna Montemagno, colpita da un grave atto intimidatorio, l’intervento del consigliere comunale Sante Mazzei rimarcava la necessità di una maggiore “sensibilizzazione” della cittadinanza in tutte le sue figure rappresentative e quindi, a suo avviso, sarebbe stata necessaria la convocazione dello stesso consiglio presso il Campus “Francesco Tonnara”, così come avvenuto in occasione degli attentati di stampo mafioso rivolti nei mesi scorsi contro il sindaco Monica Sabatino, il vice sindaco Giovanni Battista Morelli, l’assessore Sergio Tempo e il consigliere Franco Chilelli. La risposta a tale richiesta è stata data sia dal vice sindaco che dal primo cittadino.

Nel corso del suo intervento lo stesso Morelli ha ricordato che nel consiglio comunale richiamato da Mazzei, molte furono le adesioni spontanee da parte di coloro che svolgono ruoli istituzionali e che diedero il loro forte sostegno alla lotta contro il crimine organizzato, dimostrando, con la loro sola presenza e con i loro interventi, una forte ed evidente volontà di supporto e tutela nei confronti dell'azione degli amministratori del comune di Amantea, rivolta alla legalità e alla trasparenza. Allo stesso modo, così come fecero all'indomani di quel consiglio comunale alcuni organi d'informazione, il vice sindaco ha inteso evidenziare che la “non partecipazione e, quindi, l'insensibilità” dimostrata da parte della cittadinanza amanteana e da alcune importanti figure della società civile ed anche religiosa fu oltremodo notata e sottolineata. Detto ciò appare quanto mai chiaro che la “sensibilizzazione” non può essere un atto d’imposizione e che la non partecipazione di figure di riferimento, sia in campo culturale e formativo, sia in campo religioso ed educativo, in momenti così importanti della vita di una comunità, lascia sicuramente un segno indelebile, che è di certo una libera scelta di chi la mette in atto, ma non può essere una giustificazione della propria assenza.

Tutto ciò che è stato scritto in queste ultime ore può essere considerato solo frutto di libere interpretazioni delle parole e delle intenzioni del vicesindaco e, in qualità di commenti e critiche assolutamente soggettive, devono essere considerate volutamente polemiche e finalizzate a travisare l’intervento stesso.
Comunicato stampa
Ufficio del sindaco 26-02-2015

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#14 calabrese emigrato 2015-02-27 12:10
quanto scommettete che alle prossime imminenti elezioni, vista la disponiblita' in città di la rupa e signorelli usciti puliti, sara' affianco a loro ? a breve questa amministrazione cadra' per forze occulte , e vedrete molti dei suoi assessori rinascere con la lista civica di larupa-signorel li...e tommaso vincera' perche' e' il corona della situazione
Citazione
 
 
#13 calabrese emigrato 2015-02-27 12:06
morelli e' solo il vicesindaco dei selfie.....per far vedere che c'e' sempre pubblica continuamente foto su facebook....un vicesindaco lavora fattivamente non dimostrando col selfie la sua quasi leggittimita' in opgni iniziativa che fotografa e pubblica......l asci algli altri la voglia e capacita di capire e ringraziare non a delle stupide ed infantili foto
Citazione
 
 
#12 ntoni 2015-02-27 00:04
Piena solidarietà alla vigilessa Montemagno. Amantea vive una situazione di gran confusione con scarsi riferimenti etico-morali per le scelte che essa stessa fa. Quest'Amministr azione ne è lo specchio: familismo, arroganza, incapacità. Risorse per il sociale utilizzate per fare voti e creare "dipendenze servili".Durant e la campagna elettorale e tutt'ora. Presenze imbarazzanti in Comune e gestione senza averne più titolo.Amantea quando ti desti? La Terza? Di che? Licenzia questi lanzichenecchi
Citazione
 
 
#11 Chierichetto 2015-02-26 20:37
Caro Giovanni Morelli tu che sei cresciuto con l'esempio del grande DON GIULIO SPADA ,aime' oggi di quell esempio nn ti è rimasto nulla
Citazione
 
 
#10 amerigo vespucci 2015-02-26 18:52
Provate a contare tutte le appartenenze storiche di Morelli, dopo un quarto d'ora abbandonerete per sfinimento.
Citazione
 
 
#9 morellomor 2015-02-26 17:58
Dottore Morelli,

l'insensibile sarà lei. Che accetta, complice (ma me lo aspettavo), una situazione etico morale nel Comune imbarazzante... ..VERGOGNOSA... ...in cui un padre è stato Dirigente Finanze quando la figlia ha scelto di candidarsi Sindaco e, dopo eletta, non ha avuto l'onorabilità di dimettersi. Amantea non merita questo, Amantea merita persone perbene. Dottore, rifletta prima di insultare con superficialità. :eek:
Citazione
 
 
#8 Cat S Maria La Pinta 2015-02-26 16:59
La sostanza non si misura con la presenza, Tu Giovanni sei sempre presente ma con nessuna sostanza.
Citazione
 
 
#7 isaia 2015-02-26 16:21
Secondo il mio vangelo anche la sindaca dovrebbe ricevere lo stesso trattamento, sono della stessa specie. All'inferno.
Citazione
 
 
#6 matteo 2015-02-26 15:47
Giovanni Morelli deve essere scomunicato, perche' e' un chierichetto che tira la pietra e si ritira la mano.
Citazione
 
 
#5 emigrata 2015-02-26 09:18
Perchè allora i cittadini dovrebbero essere giudicati insensibili (da chi poi?...)a certi temi solo perchè le intimidazioni sono avvenute nei confronti di un sindaco o di un vigile?Un cittadino è sempre tale, a prescindere al ruolo che riveste nella società. Penso sia vero il contrario invece:sono gli amministratori, gli organi di sicurezza e vigilanza ad essere insensibili nei confronti dei propri cittadini, perchè sono loro a subire ogni giorno intimidazioni continue e silenti
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA