Ianni Palarchio, turismo addio

ianni palarchio a Amantea, Andrea Ianni Palarchio
 I ritardi del programma estivo sintomi d'incapacità organizzativa in ambito turistico le langue

 La stagione estiva è già arrivata e ad Amantea tutto tace !!! In molte cittadine calabresi, nostri diretti competitors quando si parla di turismo, già dalla fine del mese di aprile offrono ai visitatori (per la maggior parte stranieri), e a chi come me decide di passare una giornata con la famiglia in un posto diverso, opportunità turistico-ricreative che ancora purtroppo ad inizio luglio ad Amantea mancano. È di ieri il comunicato stampa fatto dall'associazione albergatori Isca Hotels che sottolinea le gravi carenze organizzative e strutturali in cui versa oggi il nostro Turismo.
Gravi carenze che fanno perdere costantemente alla città la capacità attrattiva acquisita negli anni e che sarà difficilissimo riconquistare. Pur non essendo tecnici del settore appare ormai è evidente che abbiamo completamente perso il treno del vero turismo. Ad esempio il turismo giovanile avente come motivazione principale di viaggio il divertimento non sceglie più Amantea per trascorrere le loro seppur brevi vacanze. Tale perdita, naturalmente, è stata favorita dal fatto che le occasioni di divertimento notturne sono ridotte a lumicino, costringendo anche i giovani che vivono ad Amantea a spostarsi per trovare svago e divertimento in altri luoghi.
Non abbiamo perso solo i giovani. Oltre al turismo giovanile è necessario sottolineare anche la totale assenza di turismo storico-archeologico . Nonostante potremmo "potenzialmente" essere una delle mete più ambite sia per i reperti ritrovati dell'antica Temesa sia per la parte storica della città (castello-centro storico) nessun investimento o progetto viene fatto in quel senso. Il centro storico è continuamente oggetto di crolli e di case pericolanti che hanno portato in alcuni casi alla chiusura di intere strade. Chi ci capita "per caso" rimane estasiato per la bellezza dei luoghi ma prontamente segnala anche lo stato di abbandono in cui versa .

Per quanto riguarda il turismo archeologico ad esempio quando si organizzano incontri-dibattiti aventi a tema l'antica Temesa (in questo caso ritengo che se ne debba organizzare qualcuno in piena estate e non quando ad Amantea non ci resta nessuno) la gente rimane esterrefatta dallo scoprire che quella antica città si trova sotto i nostri piedi e naturalmente si chiede come mai non pubblicizziamo e non facciamo vedere anche con mostre fotografiche tale ritrovamenti.

Amantea secondo me è una città che potrebbe e dovrebbe essere definita (ma che purtroppo non lo è) affiancando ai termini di valenza storica-culturale la parola unica.

Anche per quanto riguarda il Turismo Religioso soffriamo di grave carenze organizzative. Nonostante il bellissimo Convento di San Bernardino, le stupende chiese e la poca distanza dal Santuario di S. Francesco da Paola veramente rare sono la presenza di guide che possano far trascorrere giornate veramente memorabili all'insegna di un percorso cristiano che in molti credo chiederebbero.

Insomma, ad Amantea, il turismo si è ridotto a turismo balneare fatto dal 10 al 25 agosto prettamente da famiglie (spesso anziani) che scelgono Amantea o per merito degli albergatori che promuovono soggiorni nella nostra città a prezzi veramente vantaggiosi rispetto a strutture alberghiere molto meno belle ma ricadenti in luoghi più ambiti o meglio pubblicizzati, oppure, sono persone che trascorrono una vacanza per abitudine o perché orientati da canali personali (passaparola, conoscenze, consigli, parenti.), ma non attraverso un vero e proprio sistema distributivo e promozionale di offerta turistica.
Ciò sottolinea il fatto che è debole la capacità di far giungere offerte provenienti da Amantea ai potenziali clienti provenienti da altre regioni o da altre nazioni. Normalmente un'amministrazione comunale che voglia ovviare a ciò dovrebbe incentivare e ampliare la collaborazione con il sistema di intermediazione organizzata (Tour Operator italiani ed esteri), al fine di far conoscere l'area sui mercati. A ciò naturalmente verrebbe affiancata la già ormai consolidata capacità delle strutture di creare e distribuire pacchetti e offerte, facendo supportare il tutto dalle moderne tecnologie telematiche (sistemi di prenotazione centralizzati, Internet, Trip Advaisor ecc.)

Ma ad Amantea tutto tace e ad oggi manca persino un portale di promozione turistica.

A tutto ciò bisogna aggiungere anche che il ruolo del turismo balneare è ulteriormente oscurato da misure fiscali e condizioni certamente non incentivanti, bensì penalizzanti,dovute alle politiche fiscali opprimenti messe in atto dall'amministrazione.

In poche parole e per voler concludere un discorso che potrebbe e dovrebbe essere molto più lungo ed articolato di questo, può una città a forte vocazione turistica-commerciale , che con le parole ogni anno dovrebbe trasformarsi in un centro commerciale all'aperto, trasformarsi anno dopo anno nella città della Notte Bianca? Può permettersi una città come Amantea ridursi ad essere immedesimata con la manifestazione di una sola seppur magnifica notte ?? Spero di no e mi auguro che non sia troppo tardi per invertire la rotta perché se continua così è la fine !!!! Il turismo è lavoro, il turismo è economia, il turismo è vita per una città come Amantea.
Andrea Ianni Palarchio 26-06-2015

 

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#7 maria donato 2015-06-28 16:03
Il turismo non è un programma fatto di eventi, è qualcosa di più: e fino a quando gli amministratori non interiorizzano questo concetto Amantea non potrà essere un paese che attrae i turisti.
Citazione
 
 
#6 Andrea Ianni Palarch 2015-06-27 16:38
Egr. Sig. Francesco Ho più volte preso ferma posizione (per quello che può servire) sull'assoluta utilità del rifacimento del lungomare di Amantea !!! Ha ragione lei quando sostiene che non si può parlare di Turismo senza parlare di lungomare ma quello che intendevo dire (visto che l'opera non si sarebbe comunque conclusa in quest'anno) è che non si sta facendo nessuna politica per il turismo e per poggiare fondamenta per un turismo futuro mentre gli altri lo fanno.
P.S.Ho firmato la pet
Citazione
 
 
#5 Silvio 2015-06-27 14:42
Concordo con te Francisco, Alessandro Salvatore si è dimostrato più onesto politicamente del candidato aspirante consigliere comunale Dott. Ianni Palarchio.
Citazione
 
 
#4 Francisco 2015-06-27 13:37
Filopanto, non hai colto il significato del commento. Volevo dire che chi parla di turismo in una città di mare ed è difronte ad una questione come la rinuncia degli amministratori comunali al finanziamento per la ristrutturazion e del lungomare (che sta cadendo a pezzi), dovrebbe prendere posizione nell'interesse della collettività su questa vicenda incredibile. Nel comunicato si elude la questione e sappiamo il perchè. Se non lo sai te lo spiego: altrimenti a Campora non si prendono più voti.
Citazione
 
 
#3 filopanto 2015-06-27 11:09
Gli risposi che purtroppo la stagione turistica da noi era fatta di sole poche settimane, non mi ha detto che siamo scemi ma l'avrà pensato. Ora lei con il suo commento ha toccato un tasto dolorosissimo ma a nessuno interessa il menefreghismo è imperante, non interessa nemmeno ai cittadini mi sembra di capire visto il commento nr. 1
Citazione
 
 
#2 filopanto 2015-06-27 11:05
Sig. Ianni Palarchio, anni fa mi trovavo in un rifugio di montagna sulle Dolomiti di Brenta, era stagione morta ma gli addetti ai lavori si stavano preparando con mesi di anticipo per gestire al meglio la nuova stagione turistica.Quand o qualcuno ha capito che non ero uno di loro mi ha detto con entusiasmo: beati voi per ospitare i turisti avete una stagione lunga da maggio a ottobre.
Citazione
 
 
#1 Francisco 2015-06-27 08:50
In questo comunicato tante parole sul turismo e neanche una sulla questione del lungomare di Amantea. Mah! L'impressione è che sia un comunicato vuoto, fatto solo per dire qualcosa, in alcuni casi è meglio tacere!!!
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA