CIF Amantea: rendere disponibili le strutture

franco-carmela Riceviamo da Carmela Franco e pubblichiamo
La presidente del CIF di Amantea evidenzia il malessere diffuso, specie tra i giovani, e lamenta l'inefficienza istituzionale a riguardo delle strutture non concesse

Uno degli ambiti sociali di interesse del CIF riguarda i giovani. Ho affrontato il tema dei servizi sociali e dei piani di zona, oggi vorrei parlarvi in particolare dei nostri giovani, che oggi per mancanza di prospettive sono costretti ad andarsene. Voglio parlarvi soprattutto dei più deboli e fragili, di quelli che vivono il disagio del “vuoto”, senza riuscire ad avere o trovare delle occupazioni, né per il lavoro né per lo svago, aspettano semplicemente che il tempo passi, e spesso si imitano nei comportamenti, soprattutto quelli negativi, altrimenti c’è il forte rischio di rimanere isolati, soli come rimangono quelli che non vogliono seguire la massa.
Eppure basterebbe poco, offrire loro delle opportunità: i mezzi e gli strumenti già ci sarebbero, a cominciare dal Campus depositario dei mastelli della differenziata, al capannone dei carri dato in concessione per essere usato tutto l’anno ma di fatto aperto solo il periodo della costruzione dei carri di carnevale, alla struttura inutilizzata e degradata dell’ex giudice di pace, a finire ai beni confiscati.
Per tutte queste strutture ho chiesto la disponibilità, con tanto di protocolli, allegati e riferimenti normativi, affinchè la comunità tutta ne potesse trarre giovamento; preciso e sottolineo la comunità tutta e non necessariamente il CIF, perché l’obiettivo è lo svolgimento del servizio –sia chiaro- con l’apertura di centri diurni , laboratori creativi e informativi, la biblioteca comunale, oggi tristemente relegata in un sottoscala della delegazione comunale a Campora S.G. e tutte quelle strutture di aggregazione sociale che se utilizzate adeguatamente, sarebbero un ottimo strumento formativo di legalità.
Nella nostra Calabria e nella nostra Amantea sembra che tutto sia impossibile e che nessuno sappia niente. Chiederei al sindaco, a cui mi rivolgo come donna e madre: abbi l’umiltà e la saggezza di scendere in mezzo al popolo, per il bene del popolo e di vivere con il popolo, così come hanno fatto le donne e gli uomini veri che ci hanno preceduto e che hanno combattuto per ottenere quel che resta della democrazia e della civiltà, e ti renderai conto che il popolo, che ti ha concesso di essere la più alta autorità della nostra città, ha sete di giustizia e sicurezza sociale, non rendere vano ogni sforzo di noi amanteani che per avere un servizio che ci spetta di diritto dobbiamo salire fin sulla vetta ove “il passero solitario sta”, a cui di fatto ancora oggi bisogna rivolgersi.

La verità la conosciamo, ed è una sola: la crisi che attanaglia la nostra bella terra non è economica come tutti vogliono farci credere, di sicuro c’è una crisi della buona volontà e della capacità di fare il bene collettivo, cosa che evidentemente da noi non avviene, tanto che la politica viene interpretata solo come mezzo di sistemazione individuale.

Dal canto mio farò sempre e solo il mio dovere di libera cittadina, denunciando le illegalità e le ingiustizie sociali, non ci devono essere cittadini di serie a, b e c…, a seconda delle conoscenze o appartenenze a famiglie note o legate a lobby di potere; c’è una carta dei servizi per il cittadino che deve essere messa in pratica.

Concludo ricordando un pensiero di Sandro Pertini, “I giovani non hanno bisogno di sermoni ma di buoni esempi di onestà, di coerenza e di altruismo”.

Il Presidente

Carmela Franco 26-09-2015

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#2 cittadino amanteano 2015-09-28 12:43
Ma esiste un sindaco ad Amantea, stiamo forse scherzando ?? Che vergogna, altro che legalita', il "passero solitario" da venerare per ottenere grazia, spero solo che tutto questo finisca presto per il bene del popolo !! Dimettetevi,pad re figlia, Amantea NON vi merita.
Citazione
 
 
#1 AMILCARE 2015-09-27 22:09
BRAVA CARMELA
CON QUESTI SIGNORI E FIATO E TEMPO SPRECATO
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA