I.C. Campora, studenti e consapevolezza dell'autismo

autismo ic campora 2 aprile 2016 consapevolezza dell'Autismo
nell'I.C. di Campora iniziative con gli studenti
affrontata la tematica con l'inclusione della differenza
CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLE ATTIVITA' SVOLTE DAGLI STUDENTI

2 aprile 2016: “Giornata mondiale

per la Consapevolezza dell’ Autismo”

Il 2 aprile 2016 è il giorno voluto dall’ Onu per celebrare la “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo”, istituita nel 2007.

In occasione di questa giornata a favore della didattica inclusiva, (attività deliberata nel PTOF), gli alunni della Scuola Secondaria e gli alunni della Scuola Primaria di Campora hanno partecipato alla manifestazione organizzata dalla Pro Loco, presso la Sala Parrocchiale. Tutti gli alunnidella Scuola Primaria hanno osservato e commentato i lavori realizzati a scuola per tale occasione: colore dominante il blu in quanto “tinta enigmatica”, che risveglia il desiderio di conoscere e di avere sicurezza.Nell’ambito delle varie classi il lavoro è stato programmato precedentemente per sensibilizzare gli alunni al problema dell’ autismo, avvicinarli alle sue problematiche ed essere vicini a quelle famiglie che ogni giorno combattono per garantire ai propri figli una vita “normale”.Dalle ore 10.30 alle ore 12.30 gli alunni della Scuola Secondaria e gli alunni delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria hanno partecipato al Convegno “Inclusione del disagio quale ricchezza nella differenza”.


L’evento è stato occasione per conoscere più da vicino la “sindrome dell’ Autismo”, un disturbo di natura neurologica di tipo complessa che colpisce prevalentemente la sfera comunicativa, impedendo a chi ne è affetto di interagire in maniera adeguata con l’ ambiente circostante, ma deve servire, soprattutto, come afferma BanKi-Moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite, a far capire che Riconoscere i talenti delle persone con disturbi dello spettro autistico, piuttosto che concentrarsi sulle loro debolezze, è essenziale per la creazione di una società che sia veramente inclusiva. Nell’ambito della manifestazione gli alunni della scuola secondaria hanno presentato i lavori realizzati, evidenziando limiti e opportunità di una generalizzata condizione di solitudine ed emarginazione in cui spesso ci si trova da adolescenti, con un costante paragone al più marcato disagio proveniente dai disturbi della sfera autistica vera e propria. Il messaggio è stato univoco: trasformare la diversità in ricchezza. Gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria hanno seguito con interesse quanto proposto, riconoscendovi i contenuti trattati a scuola durante la preparazione all’evento.

In preparazione della “Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo”, gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado sono stati coinvolti in varie attività, anche di tipo trasversale. Gli allievi hanno partecipato alle proposte didattiche (approfondimenti scientifici relativi alla sindrome; lettura, comprensione e analisi di testi dedicati al tema; elaborazione di testi personali; visione del film Rain Man) con entusiasmo, voglia di “conoscere” e spirito critico.

Dopo questa prima fase informativa i ragazzi sono diventati protagonisti e con la guida degli insegnanti hanno progettato i vari interventi da presentare in occasione del Convegno programmato per giorno 2 aprile. Attraverso l’uso di linguaggi diversi, ogni classe ha “presentato” l’autismo come una realtà “conosciuta”. Ed è stato motivo di grande orgoglio, per gli insegnanti, vedere esibire tutti gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado con un atteggiamento serio, entusiasta e soprattutto “consapevole”.

Il corpo docente si ritiene soddisfatto dell’obiettivo raggiunto soprattutto in termini di partecipazione e coinvolgimento dei ragazzi in attività trasversali e a classi aperte.

Sul palco si sono alternate figure professionali specializzate nel trattamento di persone con speciali bisogni che,attraverso l’esempio di esperienze concrete, hanno illustrato alla numerosa platea presente, i benefici reali derivanti da discipline quali l’arteterapia, la musicoterapia e la danzaterapia: comunicare significa essenzialmente ascoltare l’altro.

A tutti sono giunti i saluti e i ringraziamenti del Presidente della Pro Loco cittadina Antonio Isabella, del parroco don Apollinaris e del Dirigente Scolastico, prof.ssa Caterina Policicchioche, fuori sede per motivi istituzionali , ha espresso, attraverso la prof.ssa Mileti Concetta, il suo assenso all’iniziativa attraverso un messaggio personale in cui è stato evidenziato il valore metacognitivo di concetti quali l’inclusione e l’accoglienza.

In definitivasi auspica che, in futuro,possa esserci una sempre maggiore apertura verso chi soffre di autismo, favorendo l’inclusione scolastica e la progressiva riduzione di ogni genere di discriminazioni. Questo è il messaggio che il ricordo di questa giornatadeve trasmettere agli alunni del nostro istituto.







In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA