Il difficile decoro di San Francesco

targhe san francesco E' così difficile garantire il decoro a S.Francesco?
Permane il cancello arrugginito.
Targhe segnaletiche di cartone; non è un bel vedere per i turisti su un sito appena inaugurato.

 © Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
Da quando è stata aperta alla fruizione la struttura archeologica di San Francesco il 25 aprile 2016, ho accompagnato una decina di volte gruppi di Amanteani e forestieri sul luogo. Partendo dalla grotta risulta agevole il racconto della storia di Amantea. Si comincia ad ora che ci porta sui ruderi poco prima del tramonto. Ogni volta assisto all’entusiasmo dei partecipanti, per qualcuno momenti d’estasi. Anche nella serata del 2 agosto ho partecipato alla visita accodandomi da visitatore al gruppo guidato da altri.
E’ d’uopo, per chi accompagna i visitatori, evidenziare i gioielli di famiglia nascondendo sotto il tappeto la "polvere" che dovesse emergere.
L’ultima volta ho ritenuto necessario evidenziare pubblicamente che un luogo come questo non può restare con un arrugginito cancello da cantiere (è esteticamente una cosa deprimente) e necessita di qualche targa che dia le necessarie indicazioni. Fissare quattro targhe lungo via Indipendenza più una all’ingresso di confacente portata. Per far ciò occorrono poco più di cento euro. Se non ci sono soldi in cassa basta che i consiglieri di una commissione devolvano le indennità di una sola seduta.
E invece ancora oggi, 2 agosto 2016, dopo cento giorni dall’inaugurazione, insiste ancora quel raccapricciante cancello (oltretutto pericoloso per la consistenza della ruggine) con una aggravante estetica: sono stati affissi lungo le strade perimetrali cartoni e legni a mò di targhe, scritti a mano, fissate con chiodi e spago.
E' certamente opera di qualche cittadino volenteroso (al quale bisogna essere grati per il gesto propositivo) che ha cercato di rimediare alla vacatio comunale.
E’ certo, però, che trasmettono un'immagine inadeguata di organizzazione turistica, che non depone bene per l'immagine di Amantea. In un restauro costato 1,5 milioni di euro si potevano pure trovare 100 euro.
Da cittadino amanteano ho provato tanto imbarazzo...vicino alla vergogna.
Antonio Cima 03-07-2016



In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA