Fidapa: Il cibo e la salute

fidapa cuore clara sciandra Convegno FIDAPA sulla Salute
"Mangiare con il cuore"
Interventi di alto spessore scientifico-sociologico accolti con apprezzamento dal folto pubblico

INFORMATIVO PENSATO PER IL CUORE E REALIZZATO CON IL CUORE.

Il convegno “MANGIARE COL CUORE” organizzato dalla Presidente FIDAPA di Amantea, Clara Sciandra, e tenutosi sabato 16 Gennaio 2016 presso la sala convegni dell’Hotel Mediterraneo, ha certamente “colpito al cuore” del numerosissimo pubblico presente per l’alto contenuto medico-scientifico-sociologico e per la novità di comunicazione ed il metodo di relazionare che ha contraddistinto tutte le fasi della manifestazione.

Un tris di relatori di grande professionalità: Il Dott. Ferdinando Fascetti, Cardiologo; La Dott.ssa Patrizia Pellegrini, Naturopata Bioterapeuta Nutrizionale e la Dott.ssa Franca Santelli, Sociologa; per argomentare su un tema   di interesse comune e diffuso   perché di vitale importanza.

L’alimentazione intesa non solo come forma di sostentamento, ma interpretata soprattutto come mezzo per il raggiungimento del benessere fisico e mentale.
continua dopo le foto


Sulla scorta del forte interessamento alla sana alimentazione, generato dall’ EXPO di Milano, l’idea della Presidente Fidapa Clara Sciandra, è stata quella di realizzare un incontro che spingesse a non abbassare mai l’attenzione sul ruolo che il cibo può avere nel corso del ciclo vitale di ogni essere umano, con particolare rilievo sulle diverse forme di prevenzione di patologie gravi, come quelle legate all’apparato cardiovascolare, all’obesità, alla neurologia.

Il Dott. Fascetti, ha relazionato incentrando il proprio intervento sull’aspetto cardio-metabolico, partendo dal presupposto che le malattie cardiovascolari costituiscono un gruppo molto ampio di patologie e sono la principale causa di mortalità nei Paesi sviluppati (più del cancro!) e che possono e devono essere ridotte più che con le cure farmacologiche o l’intervento chirurgico, con la prevenzione che deve partire dalla tavola e da uno stile di vita privo di eccessi : “mangiare poco per vivere meglio “ ha affermato il Cardiologo, senza distinzione di genere e di età per quanto, ha evidenziato, esistono naturalmente manifestazioni diverse della stessa patologia legate al sesso.

L’utilizzo dei prodotti naturali offerti dal territorio, come elementi essenziali della corretta alimentazione e come strumenti di prevenzione hanno costituito l’argomento principe della relazione della Dott.ssa Pellegrini, forte sostenitrice della dieta mediterranea e degli “antichi sapori della cucina della nonna” come forma di contrasto naturale a molte patologie “moderne” ovvero legate al ritmo di vita moderno: diabete, colesterolo, obesità, depressione, inestetismi estetici.

Interessantissime “pillole” di sapere” hanno impreziosito l’intervento della Naturopata   catturando l’interesse e l’attenzione della platea con indicazioni particolari e specifiche sull’utilizzo di alimenti del nostro territorio (salvia, mandorle, fichi, olio di oliva, limone, peperoncino), per prevenire, contrastare e bloccare patologie legate all’età, alla menopausa, alla mancanza di attività fisica.

Un benessere fisico e mentale a chilometro zero ed assolutamente naturale facilmente raggiungibile se, come ha specificato la Dott.ssa Pellegrini “si vuole veramente bene a se stessi”.

La Dott.ssa Franca Santelli, sociologa e socia della sezione Fidapa di Amantea, ha proposto un “viaggio storico-sociale” del cibo e delle diverse forme di utilizzo e preparazione degli alimenti strettamente legati all’evoluzione dell’essere umano ed al suo rapporto con la natura ed il suo territorio.

La tavola, la convivialità, come forme di socializzazione e di benessere psicologico. La preparazione dei pasti, come mezzo di determinazione di “potere” e di “comando” all’interno dei gruppi, delle tribù e delle famiglie.

Le conclusioni del convegno sono state affidate alla Vice Presidente FIDAPA del Distretto Sud-Ovest, Giusy Porchia, che, attingendo alla sua personale esperienza di insegnante a stretto contatto con bambini, ha confermato quanto sostenuto dai relatori sulla “cattiva alimentazione” e sui “nemici della salute dei bambini”; alimenti provenienti dall’industria dolciaria e di prodotti da forno che riempiono gli zaini degli alunni e che certo non contribuiscono al loro benessere o al rafforzamento del loro stesso fisico sempre meno pronto ad affrontare le più semplici patologie dell’infanzia.                                                                                                                                                                                                                                         

Clara  SCIANDRA 18-01-2016
fidapa cuore 01

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA