Far quadrato contro la droga

comune amantea

Le preoccupazione dell'Amministrazione comunale
per i
recenti fatti di droga in ambito giovanile amanteano

Un segnale di allarme che non può non essere ascoltato. L’arresto di un giovane dedito con molta probabilità allo spaccio di sostanze stupefacenti davanti ad uno dei principali plessi scolastici cittadini deve far riflettere non solo le forze di maggioranza, ma tutte le componenti attive ed oneste della società civile. È questo l’auspicio dell'Amministrazione Comunale di Amantea, pronta a fare la sua parte per eliminare o quanto meno arginare il consumo di droga tra le giovani generazioni.
“La politica non può rimanere sorda. In primis bisogna ringraziare il lavoro svolto dall’Arma dei Carabinieri della locale  caserma  di  Amantea  guidati dal Maresciallo Cerza con il coordinamento  del Capitano Villano di Paola, e da tutte le altre forze dell’ordine presenti sul territorio. Amantea non è lasciata a se stessa e può contare su professionisti preparati e competenti nella prevenzione e nella repressione di atti illeciti di qualunque tipo. Ma ciò chiaramente non basta. Dobbiamo dare seguito ad un’azione profonda di sensibilizzazione rivolta soprattutto agli adolescenti, per far comprendere loro quelle che sono le conseguenze legate al consumo di stupefacenti. Nel recente passato, avevamo ipotizzato l’organizzazione di un incontro informativo sulle problematiche giovanili, raccogliendo l’invito della dottoressa Monica Capizzano, nota criminologa ed esperta nelle conseguenze derivanti dall’assunzione delle droghe da stupro. Chiaramente il raggio d’azione può essere ampliato e migliorato, valutando gli input provenienti da docenti, educatori e dirigenti scolastici”.
“L’obiettivo è fare quadrato. La positività della vita, nonostante le problematiche che i nostri figli sono costretti a subire, deve essere comunicata al meglio e soprattutto deve tornare ad essere elemento preponderante nella crescita sociale della città, legandosi in maniera indissolubile al concetto di legalità. La differenza tra bene e male esiste ed è ben marcata e come genitori e amministratori dobbiamo rimarcare questo confine. Invitiamo su questo particolare aspetto tutte le forze politiche e sociali, maggioranza e minoranza, a  fare proposte serie e costruttive. È un terreno dove possiamo ritrovarci tutti, senza distinzione alcuna”.
Giovanni Morelli 11-03-2016

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA