Peppino Aloe, la normale indecenza di via Cavour

aloe giuseppe Giuseppe Aloe da Mantova:
Il decoro del borgo antico  di Amantea....
....eterna incognita cittadina

"Ma la sorpresa cede allo sgomento salendo nel parcheggio di via Castello, sotto le arcate: una montagna di rifiuti da lungo tempo giacente per la felicità di gatti e topi.Sono ritornato a casa scendendo da Pantalia, mi sembrava eccessivo ripassare dai fiori del municipio, faccia chiara della luna, dopo essermi compunto con la dark side of the moon, come la definirebbero i Pink Floyd." (Webiamo).

Sono rientrato  dopo un breve periodo passato ad Amantea nell'opulento Nord Est   dove tutto funziona: gli amministratori fanno e sanno fare il loro mestiere, i cittadini da parte loro contribuiscono a mantenere il decoro cittadino facendo la loro parte. Via Cavour, croce e delizia del Centro storico, piena di erbacce, rifiuti, escrementi ecc,ecc. In questo caso si può e si deve parlare di negligenza da parte degli amministratori (se qualcuno ha da lamentarsi si riguardi le foto), per quanto riguarda invece la discarica adiacente al parcheggio di Via Castello, citata nel servizio di Webiamo, non darei tutta la colpa agli amministratori  ma ai nuovi turchi (escluso qualcuno) che sono venuti ad invadere il quartiere. Turchi questi che non hanno nulla a che fare con gli abitanti storici del quartiere che al decoro tengono.
Hanno pensato: se vengono a ritirare i rifiuti normali, saranno costretti a ritirare anche i rifiuti destinati alla  discarica, però a spese dei contribuenti. Tanto come spesso mi capita di sentire in giro e  anche in casa mia, nel sud d'Italia ai problemi personali ci deve sempre pensare  lo Stato. A questo punto mi viene in mente quando nel 1976 sono capitato con i ragazzi della Diocesi di Mantova nelle zone terremotate del Friuli per dare una mano. Appena arrivati ci era sembrato che i terremotati, che si erano già dati da fare per loro conto,  ci dicessero da un momento all'altro una frase che il direttore di Webiamo cita spesso ed ha una sua funzione e coloritura: IJESCI CA T’ABAGNI.

La stessa cosa non è successa in Irpinia, lì ci aspettavano! Visto che ci sono segnalo un'altra chicca: la Chiesa di San Francesco restaurata. Dove sono i cartelli che ne indicano il percorso? Io che conosco la zona sono andato dal sentiero dietro la Chiesa del Collegio, altri che non sono del posto e vengono per visitare il luogo appena restaurato sono costretti o a scavalcare con il rischio di farsi del male, lo sbarramento esistente sulla Via San Francesco, oppure  tornare indietro. ( a proposito di restauri: nella parte esterna della Chiesa all'altezza dell'Abside c'è una pertinenza recintata con dentro moltissimi rifiuti che non sono, se la memoria non mi inganna, rifiuti del dopo restauro) .

Peppino Aloe 27-06-2016 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA