Governo M5s-Lega, QUO VADIS?

di-maio-salvini GOVERNO M5S-LEGA
DAL FUTURO MOLTO COMPLICATO
COME UNA PROCESSIONE CON I FUOCHI ALL’INIZIO
CON L’ALTO RISCHIO DI PERDERE I FEDELI PER STRADA

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
 

Sul Governo nazionale, che mischia le grandi differenze tra le due componenti, che si sforza ad avvicinare le sterminate lontananze tra le due galassie, tante se ne dicono e ancor più se ne diranno. E’ praticamente impossibile accennare a qualcosa che non sia stato proferito migliaia di volte. Provo ad inserirmi nel chiacchiericcio con stemperata misura, con una metafora, quasi una goliardia.
I nostri anziani, privi d’istruzione e non avvezzi alle forme della cultura aulica, che pero' ne sapevano tante di cose, spesso si esprimevano con proverbi concludendo con la locuzione “Parabula significhe”, ovvero chi vuole intendere intenda.
Da tanti anni, per passioni antropologiche, seguo la pratica della Pieta' Popolare, ovvero le processioni che attraversano strade, vicoli, sentieri, spiagge, fiumi, dal Pollino a Spartivento.
Evito la tiritera e mi concentro solo su un aspetto, i fuochi d’artificio. Se ne fanno di brevi all’uscita dalla chiesa, nei rioni periferici, in alcuni crocevia, in prossimità di chiese, nei punti svolta del senso di marcia. Ma i veri, grandi, straordinari fuochi si fanno al rientro in chiesa, ovvero alla fine del percorso.
La folla partecipante e' li' per fede, per ritrovarsi, ma, anche, per assistere ai fuochi che illuminano la volta celeste in prossimita' della chiesa. Spesso il corteo inizia con pochi fedeli, ma lungo il cammino, in prossimita' degli artifici, tanti si aggiungono per i botti finali.
di-maio-salviniMUTATIS MUTANDIS torniamo al Governo del “santo” Di Maio e del “diavolo” Salvini.
La loro processione e' iniziata in campagna elettorale con i grandi fuochi d’artificio in quel momento: reddito di cittadinanza, pensioni d’oro, legge Fornero, condono (con il ridicolo ed offensivo eufemismo pace fiscale), flat tax, espulsione migranti, ecc.
Tali promesse hanno convinto la maggior parte degli italiani, che hanno premiato Lega e M5s. Ovviamente non pensavano di dover governare insieme, costretti poi per sopravvivere. Ora emergono le tante, troppe, difficolta' finanziarie a realizzare il contratto.
Ma la disambiguazione del programma privilegia la Lega che creerà vantaggi al suo elettorato sgravandolo di oneri (procurando addirittura una entrata), mentre penalizzera' fortemente il M5s che basa le sue promesse con aggravi di spesa insostenibili. Oltre ai problemi di cassa, cio' che impedirà la realizzazione del reddito di cittadinanza, per come è stato enunciato, sara' l’impossibilità di creare una organizzazione gestionale ed amministrativa nei tempi necessari (prevedo almeno due anni). Cio' richiede un coinvolgimento di molte migliaia di dirigenti, tecnici, formatori e formazione dei formatori, amministrativi, operatori, sedi logistiche, strumentazioni informatiche, software specifico, banche dati correlate, ripartizioni territoriali, incroci e sistemi di controlli, ed altri elementi con lunghi tempi, costi elevati e competenze al momento inesistenti. Una cosa sono i centri per l’impiego attuali (una sorta di vecchi ferri da stiro a carbone), altra cosa è ciò che servirà (una lavanderia automatica, self-service, con servizi digitalizzati).
Ma a maggio ci sono le europee e, per forza, qualcosa dovrà essere fatta. Saranno delle toppe qua e la', una 'mpacchjatina.

 

Il M5s si gioca tutto su questa promessa; ovviamente si troveranno scorciatoie, compromessi, aggiustamenti, ma i sei milioni e più di cittadini che attendono la panacea saranno difficilmente accontentati secondo le aspettative:
dov’io tenea or li occhi sì a posta,
credo ch’un spirto del mio sangue pianga
la colpa che la' giu' cotanto costa»
( XXIX dell'Inferno, 19-21)

 

RITORNIAMO AI FUOCHI.
La “processione” di un governo dura cinque anni. I fedeli del M5s, incolonnati nella processione della legislatura, cominciano a dubitare che i fuochi d’artificio siano solo quelli sparati in campagna elettorale e che altri non ve ne saranno. Non è escluso che comincino ad abbandonare la fila e che la processione restera' con i portatori, il parroco e pochi fedelissimi. Io non me lo auguro perché vorrebbe dire rinforzare la Lega, e spero che non avvenga, a meno che la Sinistra……
Antonio Cima 17-10-2018

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA