Salvatore Miceli ricorda Mario Rositani

Salvatore Miceli:
con Mario Rositani scompare una guida morale nel campo e fuori
(le foto in fondo al testo)
Ogni bambino che comincia a rincorrere un pallone su un campo o su uno spiazzo o strada o spiaggia, ha sempre in testa il riferimento di un grande campione della squadra per la quale fa il tifo. Si tratta sempre di un personaggio da televisione e giornali, da figurine Panini. Anch’io, come tutti i bambini, ho sognato più di un mito.
Avendo avuto la fortuna di vivere nel mondo del calcio anche da adulto, come professionista, negli anni ho sviluppato il concetto della figura ideale che nel mondo del pallone si rende necessaria per dare equilibrio all’intero ambiente.
Ho iniziato ad inseguire un pallone quando Mario Rositani non frequentava più i campi di calcio. L’ho conosciuto e frequentato, da grande, come persona ancor più che da ex-calciatore ed ex-allenatore.
Ogni volta che m’intrattenevo con lui non avevo la sensazione di stare vicino a chi fino ad età avanzata ha marcato avversari, recuperato palloni, riavviate le azioni offensive.
E nemmeno vicino a chi aveva allenato, assegnato ruoli, impostato il gioco.
Dal suo fare emergeva, oltre al calciatore e oltre al mister, una figura umana che infondeva fiducia, una guida che indicava due caratteristiche fondamentali per un uomo di calcio e di sport in genere: impegno e generosità.
Non esiste persona che lo abbia visto giocare o allenare che non riconosca in lui queste due qualità.
Sono, questi, due aspetti congeniti nelle figure di riferimento che, anche se non appaiono nelle figurine Panini, contribuiscono a formare le coscienze dando senso compiuto ad uomini di sport.
La ricerca del mito da bambino, che guardava solo al gioco, gradualmente si è orientata verso i comportamenti umani fortemente coincidenti con gl’insegnamenti del maestro Rositani.
I tanti anni che Mario ha dedicato allo sport più amato, il mirabile esempio di umanità che ha rappresentato per alcune generazioni, l’aver sempre dato senza nulla chiedere, non possono restare inosservate nella comunità in cui tutto ciò ha profuso.

Nel ruolo di allenatore della squadra cittadina A.C.D. Amantea 1927, che mi onoro di ricoprire com’egli ha ricoperto, e da cittadino amanteano consapevole del passato di Mario come giocatore, allenatore e guida umana, sento il dovere di manifestare la mia gratitudine per quanto egli ha fatto.
Parlando con i calciatori mi capita spesso di citare gl’insegnamenti del capitano di tante stagioni blucerchiate, determinanti per il raggiungimento di risultati.
Alla fine della partita con il Praia a Mare ho proposto a calciatori e collaboratori tecnici di dedicare la vittoria alla memoria del grande Mario. Lo spogliatoio si è unito in un abbraccio ideale nel quale si stagliava sopra tutti la figura di un uomo, di quelli che contribuiscono a scrivere la storia di una comunità.
Salvatore Miceli 11-09-2012
010203
04050607080900 miceli







In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA