Parere di Antonio Cima sulle dichiarazioni di venditti sulla Calabria (3)

Antonio Cima 10-10-2009

INVITO A VENDITTI DI VENIRE IN CALABRIA AD AMANTEA IL 24 OTTOBRE 2009

VENDITTI IN CALABRIA AD AMANTEA ALLA MANIFESTAZIONE DEL 24 OTTOBRE SU "RIFIUTI TOSSICI E NAVI DEI VELENI"

In ogni caso, che abbia commesso un clamoroso sproloquio fortemente offensivo (come io credo) o che abbia espresso un gesto d'affetto stimolando una riflessione sulla condizione della Calabria (come io non credo), è  questo quello che il cantautore romano dovrebbe fare: per scusarsi con i calabresi o per rafforzare la sua stima per la nostra regione.

Tutto è stato detto, in tutte le direzioni, e non è più il caso di approfondire la faccenda. Una breve nota, però, sul mio convincimento che si è trattato di un atto inusitato in un momento di follia:
a) Il contesto delle dichiarazione, un concerto in Sicilia, non aveva alcuna attinenza con i contenuti espressi;
b) non stava sviluppando nessun ragionamento che potesse legarlo alle frasi pronunciate sulla Calabria;
c) nel tono non è riscontrabile nessun inflessione di benevolenza o rammarico, ma solo accenti di scherno suscitando ilarità;
d) quel concetto, umiliante, del ragazzo calabrese che va in Sicilia per trovare la cultura;
e) quel niente, legato alla Calabria, ripetuto ossessivamente;
f) su "qualcuno faccia qualcosa per la Calabria", perchè non ha cominciato lui a farlo, per esempio, devolvendo l'incasso di Corigliano alla costruzione di un museo o di una biblioteca o finanziando associazioni o altro in Calabria;

Sul fatto, poi, che i calabresi dobbiamo imparare ad indignarci nel quotidiano lo sappiamo da sempre e lo ripetiamo ogni giorno. Conosciamo benissimo i nostri limiti caratteriali e i freni che c'impediscono di spiccare il volo.
Spero solo che da questa agitata faccenda nasca almeno qualche stimolo per il risveglio delle coscienze e che da domani, e poi a seguire, si possano incontrare sempre di più calabresi decisi a rivendicare i giusti diritti e coscienti di assolvere ai doveri, senza scorciatoie.
E' questa la nostra sfida, da raccogliere per misurarci e migliorarci, evitando che un passante di turno, pur nella sua insensatezza, ci faccia rimestare questa insapore pietanza.
Antonio Cima 10-10-2009

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA