Morelli sul Consiglio comunale del 15 novembre

CITTA’ DI AMANTEA - GRUPPO CONSILIARE - “NOI LIBERI”
Oggetto: Considerazioni sul Consiglio Comunale del 15 novembre 2012.

            Giovedì 15 novembre si è riunito il Consiglio Comunale e fra i tanti punti in discussione, otto per la precisione, solo alla fine di questi è stato discusso quanto richiesto dai sottoscritti Morelli e Rubino circa il vile attentato occorso alla nota Ditta amanteana “Autoricambi Bruno”.

         L’intento della nostra richiesta era di convocare un Consiglio Comunale aperto. Perché “aperto” e cosa vuol dire aperto. Intanto ho spiegato in sede di Consiglio che era dovere imprescindibile da parte dell’Amministrazione Comunale convocare un Consiglio Comunale per esprimere la vicinanza e la solidarietà alla Ditta Bruno. Era dovere dell’Amministrazione invitare in quella sede i vari parlamentari vicini alla loro coalizione e gridare a voce alta che Amantea ha bisogno di una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine nel territorio vasto che comprende una frazione importante come Campora San Giovanni, che per numero di abitanti è più grande di tanti Comuni limitrofi messi insieme e che non possiede nessun presidio di Forze dell’Ordine.

In quella sede l’Amministrazione doveva richiedere la presenza dei loro Parlamentari e non invitarli ad Amantea solo per beghe personali all’interno del loro partito. Era loro dovere invitare la Ditta Bruno, l’Associazione Commercianti, l’Associazione Anti Racket di Amantea, le Scuole del territorio, i maggiori rappresentanti delle Forze dell’Ordine, il Prefetto e rendere “aperto” il Consiglio per permettere a tutti di poter intervenire.

Nulla di tutto questo. Allora ci corre l’obbligo di evidenziare quante lacune e mancanze sono avvenute in quella sede. Immaginate se fossero stati presenti le vittime dell’attentato. Sarebbero dovute rimanere sedute in Consiglio per ben due ore ad ascoltare i numeri elencati nei sette punti precedenti all’ordine del giorno e solo dopo due ore circa sentire le argomentazioni del Consiglio su quanto loro accaduto. Per loro, solo la lettura del documento da parte del vice Sindaco, firmato all’unanimità dall’intero Consiglio da inviare a SE il signor Prefetto.

Solo dopo il mio intervento di solidarietà e di denuncia per come è stato mal condotto il Consiglio ho evidenziato l’assenza di tutti quanti dovevano essere invitati ad intervenire. Del resto già l’Associazione Commercianti era uscita sulla stampa chiedendo le dimissioni dell’attuale Amministrazione Comunale di Amantea proprio per come si è comportata in merito allo stesso argomento.  

Oggi leggo che il deputato Laratta, naturalmente su spinta del suo fidato consigliere Pugliano sentitosi “punzecchiato” in Consiglio, esce sulla stampa dicendo che si farà carico di richiedere un rafforzamento delle Forze dell’Ordine ad Amantea. Perché Laratta e gli altri del loro partito non sono venuti ad Amantea in un momento importante e particolarmente sentito dalla intera città di Amantea ed in Consiglio ad esprimere il loro pensiero e la loro solidarietà mentre lo fanno solo oggi a distanza di venti giorni dall’attentato.

Di solito gli interventi della maggioranza, a parte gli interventi del Consigliere Pizzino sempre puntuali e pertinenti, avvengono per rispondere agli interventi miei e della Minoranza. Anche in questa occasione, Pugliano e Sabatino, sono intervenuti per rispondere al mio. Nel loro intervento hanno rassicurato i pochi presenti perché, hanno specificato, c’è un risveglio della città che si vede dalla presenza di tante associazioni ed inoltre che la delinquenza si combatte con la cultura. Hanno ricordato infatti che la loro Amministrazione sta per inaugurare la Casa delle Culture che servirà anche a questo, oltre che aver inaugurato la Piazzetta di Via Margherita che è sede di ritrovo per tanti giovani e quindi li aiuta a stare lontano dalle devianze.

Avete capito bene. Lascio a Voi altre considerazioni. Amantea si merita tutto questo?

Amantea 17 novembre 2012

                                                                  I Consiglieri Comunali

Dott. Giovanni Battista MORELLI            

                                                                  Prof. Antonio RUBINO

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA