Amantea, la barca innevata...o no

Amantea - evento straordinario quasi sconosciuto
Amantea – mare d’inverno: barca innevata…o no!
In una giornata d’inizio dicembre, con un forte e freddo vento, pioggia a dirotto, mare molto agitato, è ragionevole starsene al coperto, al lavoro o in casa a far qualcosa, leggere un libro o altro, vedere la televisione, soddisfare le proprie passioni. Non si rischia un raffreddore e si può completare qualcosa da tempo rimasta in sospeso.

Se però hai passione, curiosità e conoscenza del territorio in cui vivi, anche in tali condizioni sai che qualcosa che valga la pena di osservare c’è sempre.
Ciò che in questa pagina viene mostrato e raccontato si verifica ad Amantea da qualche anno, nel porto di Campora.  continua dopo le foto
 
Sul tratto di spiaggia adiacente alla barriera di massi lato nord si è formato un avvallamento dovuto a cause naturali e interventi umani. Basta anche una leggera maretta ,a volte addirittura una sgrissura(1), per riempila d’acqua fin quasi la SS18.
Affinchè si verifichi quanto viene illustrato occorre che vi siano contemporaneamente una fortissima mareggiata e un altrettanto fortissimo vento entrambi da nord-ovest.

Il fossato di cui sopra viene presto invaso da mare; le successive onde frangendo sulla battigia procurano gran quantità di schiuma che scivolando sulla superficie dell’invaso finisce per raccogliesi all’estremità ovest della barriera. Gradualmente, come la panna montata, si alza fino a tracimare la stessa barriera. Il fortissimo vento agendo sulla spumosa sostanza la spruzza oltre la barriera ricoprendo il terreno che, a questo punto, sembra innevato.
In questo 3 dicembre 2012 Menrva, dea etrusca dell'arte, adagia una piccola barca, a ridosso della barriera, che viene investita da una bufera di “schiuma-neve” regalando la pittoresca immagine che è cosa rara da conservare.
Antonio Cima 05-12-2012

(1) Sgrissura – in condizioni di tempo normale (specie primavera-estate) sulla costa tirrenica calabrese s’intensifica il maestrale che ad Amantea soffia da nord-ovest. Chiunque può notare il fenomeno che procura un aumento delle piccole onde che durante il bagno pomeridiano procurano non poco fastidio. A volte il mutare delle condizioni climatiche tra Sardegna e Corsica determina un abbassamento della pressione che provoca una crescita del maestrale che da quelle longitudini proviene. Quando ciò avviene in misura rilevante sulla costa calabrese il maestrale si manifesta in modo virulento da far sembrare il mare in condizioni di maretta. La forza del vento spinge le pur piccole onde a risalire la spiaggia ben oltre la battigia o bagnasciuga che dir si voglia.

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA