Il tesseramento all'Azione Cattolica evento giovanile

azione cattolica Amantea 8 dicembre negli anni '50-'60
 Riti e canti connessi all'evento giovanile
Il ricordo delle adesioni nella chiesa matrice
L’8 dicembre è la festa dell’Immacolata ma è anche il giorno nel quale l’Azione Cattolica Italiana celebra, quale momento di adesione, il Tesseramento dei suoi iscritti. Questa associazione è la più antica e diffusa tra le organizzazioni cattoliche laicali d’Italia che, negli anni 50/60 del secolo scorso, giunse al massimo di oltre tre milioni di iscritti.
Anche ad Amantea, per tanti di quella generazione, l’8 dicembre può essere giorno da inserire nella piccola storia di quel tempo e da non dimenticare.
continua dopo le foto

 

In particolar modo per quegli abitanti che gravitavano nella parrocchia di San Biagio che numerosi affollavano la Chiesa Matrice per compiere, durante la messa di prima mattina, la cerimonia formale del Tesseramento all’Azione Cattolica. Tale adesione generale si connotava di momenti specifici quali l’elencazione, da parte del sacerdote don Bruno Caruso, del nominativo di ogni singolo tesserato che apparteneva, per sesso e per età, a differenziati gruppi, che a memoria si ricorda, quali Junior, Senior, Beniamina, Aspirante, Uomini e Donne dell’Azione Cattolica. A dar vigore, giubilo e coralità alla giornata, oltre alla consegna della Tessera personale annuale, c’era l’intonazione dell’Inno ufficiale dell’associazione, quel Bianco Padre, omaggio al Papa al quale si riconosceva obbedienza e figura di guida spirituale.
Far parte dell’Azione Cattolica, oltre che a momenti di profonda religiosità, garantiva eventi che davano opportunità di aggregazione anche attraverso manifestazioni ludiche quali le recite, le gare di gruppo o il giocare al bigliardino o al pingpong in alcuni appositi locali. Piace menzionare che questo ambiente, per quanto ci riguarda, è stato l’embrione per la nascita delle squadre di calcio “Sacro Cuore”, per la Chiazza, e “Pier Giorgio Frassati”, per la Taverna, che tanto lustro hanno dato alle estati Amanteane di quel tempo.
E da non dimenticare l’esperienza meravigliosa dei Boy Scout di don Giulio Spada ai Cappuccini.
Come in tutte le vicende umane, quella atmosfera e quegli eventi potranno sempre essere legittimamente opinabili così come, allo stesso modo, può anche essere un dovere documentare particolari momenti che appartengono al nostro passato.
E solo per chi ne avesse voglia il testo dell’Inno con relativo link del video da youtube.

Bianco Padre - Inno dell'Azione Cattolica

Qual falange di Cristo Redentore
la gioventù cattolica in cammino
la sua forza è lo Spirito Divino,
origine di sempre nuovo
ardor
ed ogni cuore affronta il suo destino
votato al sacrificio ed all'amor.

Bianco Padre che da Roma
ci sei meta luce e guida,
in
ognun di noi confida
su noi tutti puoi contar:
siamo arditi della fede,
siamo araldi della Croce,
al tuo cenno, alla tua voce,
un esercito all'altar!

Balde e salde s'allineano le schiere
che la gran Madre dal suo
sen disserra,
la più santa Famiglia della Terra,
innalza al cielo i cuori e la Bandiera:
ed ogni figlio è pronto alla sua guerra,
votato al sacrificio ed all'amor.

Bianco Padre che da Roma.....

http://www.youtube.com/watch?v=TpPlveroeXQ

Amantea 07-12-2012

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#4 vecchio 2014-12-06 23:42
Sarà perche non c'era la televisione, sarà perchè le canzoni si ascoltavano di tanto in tanto alla radio ma questo inno del Bianco Padre era veramente una bomba.
Scherzi a parte quel giorno, chissa' se forse solo per quel giorno,era un momento di forte senso di appartenenza e di semplicità condivisa.
:roll:
Citazione
 
 
#3 filopanto 2013-12-09 16:07
Non ne ho mai fatto parte però so che era un'ottima occasione per stare assieme e fare gruppo.-
Citazione
 
 
#2 ex - bambino 2013-12-08 12:27
Con gli occhi di un bambino di una volta quella chiesa ci sembrava immensa e piena di gente. Tutta quelle persone a cantare l'inno dava una forte emozione, quasi come si cantasse l'inno nazionale oggi. Forse è una esagerazione ma questo ritorna alla mente dopo aver letto e visto il video di questa pagina. Grazie.
Citazione
 
 
#1 50enne 2013-12-08 10:03
Era veramente una bella ed emozionante mattinata.
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA