Un giro nel territorio con la Protezione Civile

07-02-2012 Un giro di perlustrazione del territorio con la Protezione Civile per verificare le conseguenze della neve  - Antonio Cima
Dopo le recenti polemiche che l’ingenuo e impreparato sindaco di Roma Alemanno ha acceso con la Protezione Civile, mi sono incuriosito adoperandomi per saperne di più sull’operato del Dipartimento Governativo. Non per conoscere organizzazione e compiti nazionali (vedi su sito dell’Ente o su Wikipedia) ma per osservare la quotidianità del territorio e i coinvolgimenti.
Ho chiesto al responsabile della sede di Amantea, arch.Salvatore Socievole, se era possibile partecipare ad una uscita di perlustrazione del centro operativo di zona (coemm).
In breve tempo sono stato autorizzato e aggregato in un giro di ricognizione nelle colline di competenza per osservare il quadro derivante dalle nevicate del momento. Un percorso ampio risalendo la vallata dell’Oliva, su per Gallo, Giardini, S.Elia, la zona alta di Colongi, S,Pietro, Terrati, Lago, Greci, S.Barbara, Belmonte e rientro ad Amantea. Una missione durata 2 ore e mezzo, con due modesti interventi a Terrati e Lago su rami abbattuti sulla strada dalla neve....     L'ARTICOLO CONTINUA DOPO LE FOTO
...Ho appreso che a livello cittadino è comunque il Sindaco responsabile della materia in un dialogo costante con il centro operativo locale. Ho annotato che le risorse necessarie (finanziarie e strumentali) fanno parte degli oneri comunali.
Ho apprezzato la notevole rete informativa tra centri nazionali, regionali e di zona; ho preso atto della moltitudine di dispacci che arrivano via e-mail, fax e telefonia mobile; ho rilevato come tutte le autorità civili e militari e le persone in organico interno vengano costantemente informate sul quadro delle previsioni e degli interventi.
Insomma una organizzazione complessa ed efficiente a livello operativo sulle ordinarie emergenze del territorio.
Poi non ignoro che, nei piani alti nazionali, ci sono altri aspetti di grande portata, di notevole e repentino movimento di capitali, di fatti che richiederebbero maggiore trasparenza, di un potere senza controllo che per anni …sappiamo com’è andata.
Ma la giornata di oggi è stata dedicata ai volontari di zona, che curano le “piccole ferite del territorio”, ai quali bisogna essere grati perché ciò che fanno non l’ha ordinato il medico ma la loro coscienza sociale.
Antonio Cima 09-02-2012 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA