18-04-2012 GB Morelli bando "Soggiorno Senior"

morelli
Giovanni Morelli 18-04-2012

Il Consigliere Provinciale Giovanni Battista Morelli comunica che

sul sito della Provincia di Cosenza è stato

pubblicato il bando

"Soggiorni Senior",

stagione 2012 rivolto agli anziani,

over 65 e pensionati pubblici,

per la valorizzazione e la conservazione dell'autonomia.


Si può presentare domanda telematicamente o anche per via telefonica, chiamando il numero verde 800 10 5000. 

Per sapere come partecipare, si legga il bando riportato in allegato.  (sotto il collegamento):

http://www.provincia.cosenza.it/portale/portalmedia/2012-04/bando_di_concorso_soggiorni_senior_2012.pdf


Scadenza: 14/05/2012 entro le ore 23:00:00 (domande web) e entro le ore 20.00 (domande telefoniche).
 

Fonte:www.inpdap.gov.it


PER LA VALORIZZAZIONE E LA CONSERVAZIONE DELL¡¦AUTOSUFFICIENZA
Il Beneficio
Soggiorni in Italia, presso localita marine, montane, termali e citta d'arte, dedicati al Ben Essere dell'eta seniores e alla valorizzazione e alla conservazione dell'autosufficienza, attraverso percorsi dedicati ad attivita motorie, all'educazione alimentare, alla prevenzione diagnostica e sanitaria, all'attivita culturale e ricreativa.
Durata dei soggiorni: quindici giorni e quattordici notti, "tutto compreso¨, viaggio, soggiorno e attivita, a partire dalla fine del mese di giugno e fino alla fine del mese di ottobre 2012.

Il luogo di partenza e rientro è previsto presso il capoluogo di regione di residenza del pensionato partecipante o di altro capoluogo di regione prescelto (1).
Il Catalogo delle Opportunita Seniores
I soggiorni senior sono organizzati da operatori turistici qualificati, specializzati nei viaggi e nei temi caratterizzanti ciascuna tipologia di soggiorno, che l'Istituto ha selezionato dopo la verifica dei requisiti di qualificazione e specializzazione, definiti all'interno della procedura di accreditamento a loro riservata (2).
Tutti i soggiorni selezionati - suddivisi per destinazione marina, montana, termale e citta d'arte, tipologia di contenuti, luoghi di partenza, destinazione e costo - verranno pubblicati sul sito dell'Istituto nella sezione "Soggiorni Senior¨, al fine di permettere ai pensionati beneficiari di scegliere quelli maggiormente consoni alle proprie esigenze e attitudini. Il Catalogo delle Opportunita Seniores sarà, inoltre, disponibile e consultabile presso tutte le Direzioni Provinciali Inps Gestione Ex INPDAP.
Tra le destinazioni sono presenti anche il Convitto di Sansepolcro e il Convitto di Spoleto di proprieta dell'Istituto. Solamente per tali destinazioni, per motivi organizzativi, il viaggio sara a cura del pensionato beneficiario; i relativi costi dei mezzi pubblici ordinari, documentati, saranno successivamente rimborsati dalla struttura convittuale ospitante.
Beneficiari che possono fare domanda
Possono partecipare al concorso: 
- i pensionati della Gestione Ex INPDAP che siano titolari di pensione diretta, indiretta o di reversibilita;
oppure 
- i pensionati iscritti alla "Gestione Unitaria per le prestazioni Creditizie e Sociali¨ per effetto del D.M. 45/07 (3).
In ogni caso: 
- i nati prima del 1 luglio 1947 non compreso (over 65 entro la data della prima partenza);
- in condizione di autosufficienza psico-fisica.
Posti a concorso
7.700 posti in favore dei suddetti beneficiari.
Le Domande: Modalita di presentazione
Invio telematico
Dal giorno lunedi 16 aprile 2012, le domande potranno essere inoltrate telematicamente entro le ore 23.00 del giorno 14 maggio 2012. L'invio telematico della domanda avviene attraverso la sezione dei Servizi in linea del sito www.inpdap.gov.it.
Per accedere ai servizi in linea, e necessario registrarsi per ottenere il codice pin e completare la procedura di auto registrazione scegliendo una password, con la quale, unitamente al codice fiscale, l'utente sara identificato e potra accedere all'area riservata.
Successivamente all'invio della domanda, sarà anche possibile verificare, sempre nella propria area riservata, lo stato di lavorazione della pratica.
Impossibilita all'invio telematico. Numero Verde 800 10 5000
Tutti i pensionati, impossibilitati all'invio telematico, potranno aderire ai Soggiorni Senior contattando telefonicamente, anche in tal caso da lunedi 16 aprile 2012, il numero verde 800 10 5000 dalle ore 8.00 alle ore 20.00, dal lunedi al venerdi, e dalle 8.00 alle ore 14.00 il sabato, fino alla data di scadenza bando, lunedi 14 maggio 2012.
Con una semplice telefonata sarà possibile richiedere la partecipazione ai Soggiorni Senior.
Durante la telefonata sara necessario comunicare il proprio codice fiscale, per verificare il diritto alla prestazione, il valore dell'Indicatore ISEE, un numero di telefono cellulare di riferimento e se possibile una casella di posta elettronica, per semplificare i futuri contatti con l'Istituto.
Coloro che aderiranno ai Soggiorni Senior per via telefonica, successivamente, con le medesime modalita, potranno richiedere informazioni circa l'esito del concorso, il posizionamento in graduatoria, comunicare le scelte di destinazione, richiedere le informazioni circa il soggiorno assegnato e le modalita di pagamento.
Nel caso di plurimo invio di istanze, sara considerata valida l'ultima pervenuta, con la modalita telematica o telefonicamente, in ordine cronologico.
In caso di coniugi, entrambi pensionati della gestione ex inpdap, sara necessario inviare o comunicare due distinte domande.
Attestazione ISEE (4)
Il possesso di una Attestazione ISEE, vigente alla data di scadenza del bando, riferita al nucleo familiare in cui compare il pensionato partecipante, e obbligatoria per la partecipazione ai soggiorni, per determinare il posizionamento in graduatoria e calcolare il contributo a carico dell'utente, come descritto nei successivi paragrafi.
3
Pertanto, prima di trasmettere la domanda on line, o prima di contattare il numero verde, sara, necessario far elaborare la suddetta Attestazione ISEE, presso uno sportello INPS o Ente convenzionato (CAF, Comuni, etc.), affinche successivamente il sistema automatico rilevi i valori ISEE corrispondenti.
Nel caso si sia proceduto gia in tal senso e si sia gia in possesso di una attestazione valida alla data di scadenza del bando, non sara necessario richiederne una nuova.
Di fatto, mentre nel passato era necessario allegare la suddetta attestazione al modulo di domanda cartaceo o on line, per la stagione 2012 la suddetta attestazione verra acquisita automaticamente dall'Istituto.
Qualora il sistema non rilevi una valida Attestazione ISEE, relativa al nucleo familiare in cui compare il pensionato partecipante, la domanda sara successivamente respinta.
GRADUATORIE V Criteri.
La graduatoria di ammissione sara definita su valori crescenti di Indicatore ISEE; a parita di valore ISEE, prevarrà il criterio anagrafico in favore del pensionato di eta maggiore.
Dopo l'approvazione delle graduatorie, l'esito del concorso, per coloro che hanno presentato la domanda telematica, sara tempestivamente disponibile nello spazio riservato, dedicato a ciascun utente, nella sezione "Soggiorni Senior¨, mentre sara comunicato per via sms ed eventuale email, a tutti i partecipanti, che hanno aderito telefonicamente.
SCELTA e ASSEGNAZIONE DEL BENEFICIO - Turni di partenza, date e destinazioni
I soggiorni senior in Italia "selezionati¨ dall'Istituto verranno pubblicati sul sito nella sezione "Soggiorni Senior¨ alla voce Catalogo delle Opportunita Seniores, anche consultabile presso le Sedi Provinciali.
Di ogni soggiorno verra indicato il soggetto organizzatore, il costo, le date e i luoghi di partenza, le caratteristiche della struttura di destinazione, i contenuti e le tematiche che caratterizzano il soggiorno.
Dopo l'elaborazione delle graduatorie ciascun pensionato ammesso potra scegliere liberamente fino a 5 differenti gruppi di partenza (5) di cui l'Istituto registrerà l'ordine di priorita indicato dall'utente.
La scelta dei cinque gruppi di partenza sara effettuata tramite procedura telematica o contattando il numero verde 800105000, presumibilmente nel periodo 22 - 29 maggio. Sarà cura dell'Istituto informare tutti i beneficiari dell'effettivo periodo di scelta dei soggiorni.
L'assegnazione del soggiorno avviene in modo completamente automatico a cura dell'Istituto, secondo la seguente procedura:
prima fase
ciascun utente che abbia presentato regolare domanda di ammissione al beneficio, procedera alla libera scelta di un numero massimo di 5 "soggiorni¨ identificati per luogo e data di partenza, struttura di destinazione e prezzo (l'utente combina liberamente i parametri che identificano ciascuna unita di prenotazione: luogo e data di partenza e struttura). Le scelte verranno registrate in ordine di priorita indicate dal medesimo utente.
seconda fase
per ordine di graduatoria con cui ciascun partecipante e stato ammesso al beneficio, il sistema assegna automaticamente ogni utente al primo centro di partenza, turno e struttura disponibile (pacchetto), secondo l'ordine dal medesimo utente indicato all'atto della prenotazione. Di fatto, nel caso in cui la prima "combinazione¨ scelta dall'Utente (pacchetto) sia indisponibile per superamento del limite massimo di capienza, l'utente sara iscritto nella successiva "combinazione¨ (pacchetto) scelta secondo l'ordine di preferenza indicato e cosi di seguito sino all'inserimento in un posto utile.
Nel caso non sia disponibile neppure la quinta scelta, l'utente verra assegnato d'Ufficio, salvaguardando il centro di raccolta indicato all'atto di domanda.
terza fase
al termine delle sopra descritte fasi, nel caso in cui alcuni soggiorni non raggiungano il numero di posti minimi previsto (per ogni turno almeno 50 partecipanti), il sistema verra riavviato con le modalita
4
descritte nella seconda fase, eliminando dalla possibile assegnazione il turno e la struttura progressivamente meno capiente.
Lo svuotamento del "turno/struttura¨ avverrà, di fatto, seguendo l'ordine progressivo del minor riempimento di ciascuno. Il ciclo si interrompe con il definitivo consolidamento del minimo contingente sopra definito.
Dopo tale terza fase, l'assegnazione definitiva del beneficio sara comunicata a ciascun partecipante.
Tutti i pensionati non ammessi al beneficio, verranno posti in lista d'attesa finalizzata al successivo eventuale "ripescaggio¨ (in caso di rinunce) secondo l'ordine di graduatoria. Anche in loro favore il modello di assegnazione e come sopra descritto.
L¡¦assegnazione del beneficio o l'eventuale posizionamento in "lista d'attesa¨ verra pubblicata sul sito dell'Istituto all'interno del proprio spazio riservato o comunicato telefonicamente.
Coloro che NON procederanno con alcuna scelta si considereranno rinunciatari e verranno esclusi dall'assegnazione del soggiorno e da eventuali ripescaggi.
Contributo a carico del pensionato - Fasce ISEE
L'utente deve confermare la partecipazione al servizio versando all'Istituto un contributo alle spese, costituito da un contributo fisso piu una quota variabile rapportata al costo effettivo del soggiorno prescelto (6), secondo la seguente Tabella:
ISEE
FISSO
+ VARIABILE Inferiore a £á 8.000,00
£á 200,00
-------------------- Da £á 8.000,01 a £á 16.000,00
£á 200,00
+ 5 % del costo del soggiorno Da £á 16.000,01 a £á 24.000,00
£á 200,00
+ 10 % del costo del soggiorno Da £á 24.000,01 a £á 32.000,00
£á 200,00
+ 15 % del costo del soggiorno Da £á 32.000,01 a £á 40.000,00
£á 200,00
+ 20 % del costo del soggiorno Superiore a £á 40.000,01
£á 200,00
+ 25 % del costo del soggiorno
Il pagamento del suddetto contributo avviene a mezzo ¡§incasso domiciliato¡¨, con codice univoco, presso qualsiasi Ufficio Postale.
Ciascun utente, infatti, ricevera un codice univoco che corrisponde all¡¦importo definito calcolato sulla base della propria fascia ISEE e costo del pacchetto assegnato. Sara sufficiente pagare, entro il termine di scadenza del medesimo incasso, l¡¦addebito connesso al codice univoco.
Nel caso di mancato pagamento del suddetto contributo, nei termini indicati, si procedera automaticamente con l¡¦annullamento della prenotazione e l¡¦utilizzo del posto divenuto disponibile in favore di altro utente in ¡§lista d¡¦attesa¡¨.
Anche in tal caso il pensionato ¡§riammesso¡¨ dovra procedere con l¡¦immediato pagamento, salvo non perdere, a sua volta il diritto alla partecipazione.
Rinuncia dopo pagamento del contributo - Richiesta e diritto al RIMBORSO.
In caso di definitiva rinuncia al beneficio, successiva al versamento del contributo, si avra diritto al rimborso della sola quota variabile.
Si avra diritto, inoltre, al rimborso della sola quota variabile nel caso in cui, per gravi motivi (lutto familiare e motivazioni sanitarie ostative per la prosecuzione del soggiorno definite dal medico presente presso la struttura), il pensionato debba lasciare il soggiorno entro la prima settimana.
La rinuncia al beneficio con contestuale richiesta di rimborso dovra essere trasmessa a mezzo fax n. 06 51014089, riportando il codice fiscale del pensionato beneficiario, il codice IBAN e il nominativo e il codice fiscale dell¡¦intestatario del conto corrente, su cui si intende ottenere la somma.
5
5
L¡¦Istituto provvedera al rimborso, secondo le prescrizioni del bando, presumibilmente nel periodo dicembre 2012.
Accertamenti
Ai sensi dell¡¦art. 71 comma 1, del DPR 45/2000, l¡¦Istituto effettuera controlli sia a campione che in tutti i casi in cui vi siano fondati dubbi sulla veridicita delle dichiarazioni rese dal richiedente in autocertificazione. A tal fine il richiedente dovra produrre tutta la documentazione che sara richiesta. Ove risultassero dichiarazioni mendaci, falsita negli atti, uso o esibizioni di atti falsi o contenenti dati non corrispondenti a verita, i dichiaranti incorreranno nelle sanzioni penali e disciplinari previste.
Inoltre, si evidenzia che, ai sensi della Legge 4 novembre 2010, numero 183, articolo 34, commi 5 e 6, l¡¦Agenzia delle Entrate procede con l¡¦individuazione di eventuali difformita o omissioni dei dati autocertificati all¡¦interno della DSU in sede di rilascio dell¡¦Attestazione ISEE, rispetto a quelli presenti nel sistema informativo dell¡¦anagrafe tributaria, applicando una sanzione compresa tra i 500 e i 5.000 euro.
In tali casi, laddove possibile, l¡¦Istituto procedera con la revoca preventiva del soggiorno.
RICORSI
Eventuali ricorsi amministrativi dovranno essere presentati, in prima istanza, entro 10 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie, alla Direzione Centrale Credito e Welfare ¡V Ufficio II ¡V Welfare ¡V Largo Jose Maria Escriva de Balaguer, 11 ¡V 00142 Roma.
NOTE INFORMATIVE
I partecipanti sono invitati a consultare costantemente il sito internet dell¡¦Istituto www.inpdap.gov.it nella sezione ¡§Soggiorni Senior¡¨ ove sara periodicamente possibile verificare nell¡¦area riservata lo stato della pratica, l¡¦esito del concorso, l¡¦assegnazione del beneficio, date e orari dei programmi di viaggio, eventuali riammissioni ed ogni altra indicazione per fruire del soggiorno.
In sede di domanda e fatto obbligo l¡¦inserimento o la comunicazione di riferimenti telefonici fissi e mobili, attraverso i quali poter gestire con maggiore celerita e speditezza informazioni amministrative e operative.
Il giorno della partenza, ciascun partecipante dovra presentare la tessera sanitaria e un documento di riconoscimento oltre, in busta chiusa, la necessaria attestazione, del medico di famiglia, da cui risulti la condizione di autosufficienza psico-motoria, indispensabile alla partecipazione al soggiorno.
Per qualsiasi eventuale urgenza ed emergenza e disponibile l¡¦indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
La partecipazione al soggiorno di eventuali ¡§accompagnatori¡¨, familiari e non, sara curata esclusivamente e in accordo con il soggetto organizzatore che definira modalita e costi senza alcuna responsabilita o coinvolgimento dell¡¦Istituto.
L¡¦Inps Gestione ex Inpdap, con sede legale in via Ciro il Grande, 21 - 00144 Roma, in qualita di titolare del trattamento, informa che tutti i dati personali vengono trattati nel rispetto delle previsioni di legge, per finalita strettamente connesse e strumentali all¡¦erogazione della prestazione richiesta. Il trattamento dei dati personali avviene anche con l¡¦ausilio di strumenti elettronici, da parte del personale dell¡¦Istituto o di altri soggetti che forniscono specifici servizi o svolgono attivita strumentali per conto dell¡¦Istituto stesso. Il trattamento e effettuato nel rispetto dei principi sanciti dall¡¦art.11 del d.lgs. 196/2003. Il conferimento dei dati e obbligatorio, in base alla normativa che disciplina la prestazione richiesta, e indispensabile per la definizione del relativo procedimento. I dati personali, ove necessario, potranno essere comunicati a soggetti pubblici e privati fra i quali Istituti previdenziali e assistenziali, Istituti di Credito o Uffici Postali indicati, organizzazioni che effettuano assistenza legale e fiscale.
Informiamo che si potra esercitare i diritti previsti dall¡¦art.7 del d.lgs. 196/2003 con particolare riguardo all¡¦aggiornamento, alla rettifica, all¡¦integrazione dei dati e alla loro cancellazione, trasformazione in forma anonima e blocco. Inoltre, potra opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che La riguardano.
6
6
Informiamo, infine, che per l¡¦esercizio dei diritti di cui all¡¦art.7, si potra rivolgersi al Direttore dell¡¦Ufficio Inps Gestione ex Inpdap competente alla definizione del procedimento e/o all¡¦erogazione della prestazione, designato, a tale scopo, ¡§Responsabile¡¨ pro tempore del trattamento dei dati personali.
Il Responsabile del procedimento e il dr. Alessandro Ciglieri V Dirigente Ufficio II V Welfare, della Direzione Centrale Credito e Welfare.
Seguite ogni aggiornamento in tempo reale sul canale twitter@inpdapufficialetwitter@inpdapufficiale> e sulla pagina facebook "Persona Sempre Gestione ex-Inpdap¨.
La Legenda e parte integrante del presente Bando.
Per ogni ulteriore informazione e disponibile il Numero Verde 800 105000.
Amantea 18 aprile 2012

Giovanni Battista MORELLI


In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA