Rivoluzione Civile con i lavoratori in mobilità

Rivoluzione Civile Gabriella Stramaccioni, capolista di Rivoluzione Civile, sui lavoratori in mobilità in deroga.

 

Rivoluzione Civile – Comunicato stampa
"Nei giorni scorsi ho visitato il Papa Giovanni di Serra d'Aiello, ho parlato con gli ex lavoratori della struttura,..."

Ritengo veramente scandalosa la situazione difficile che stanno vivendo più di ventimila lavoratori calabresi ai quali da diversi mesi non viene corrisposta la mobilità in deroga, nonostante un accordo già sottoscritto tra la parti ne prevedesse la copertura fino ad aprile di quest'anno, sia per le vecchie che per le nuove mobilità.

Nei giorni scorsi, in occasione della visita alla mega-struttura dell'ex Istituto Papa Giovanni di Serra D'Aiello, ho avuto modo di ascoltare da molti ex lavoratori la drammaticità della loro condizione esistenziale.

Questa situazione è il prodotto sia dell'incapacità delle organizzazioni sindacali confederali di attivare le mobilitazioni necessarie, se non, in alcuni casi, addirittura della connivenza con gli attori istituzionali in carica, che  della mancanza di volontà del Governo regionale e di quello nazionale di costruire percorsi di stabilizzazione e di reinserimento lavorativo.

Mantenere decine di migliaia di lavoratori in una situazione di precarietà estrema e di ricattabilità, oltre che danneggiare la loro vita e quella delle loro famiglie, è evidentemente un modo per alimentare il sistema clientelare utilizzato, a piene mani e da sempre, da larga parte della politica calabrese:  ne è la riprova il fatto che a soli due giorni dalle elezioni sia stata annunciata l'individuazione della copertura finanziaria per il pagamento degli arretrati. 

Come Rivoluzione Civile, avendo fatto del diritto al lavoro ed al reddito gli argomenti cardine del nostro programma, chiediamo che la regione Calabria disponga subito per realizzare l'accordo sindacale necessario per l'attivazione degli ammortizzatori sociali per il 2013,  e che, finalmente, si apra al più presto un tavolo per costruire stabilità e lavoro.

Da parte nostra, uno dei primi atti che proporremo con forza in Parlamento sarà quello di individuare le risorse necessarie per assicurare un reddito agli oltre ventimila lavoratori calabresi oggi in cassa integrazione o in mobilità e di proporre forme progressive di stabilizzazione.

Roma, 21/02/2013

Gabriella Stramaccioni

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA