Amantea - il rientro del Consiglio Comunale

rientro-consiglio Tre anni fa, il 14 aprile 2010, il Consiglio Comunale di Amantea rientrò nelle sue funzioni a seguito della riabilitazione da parte del Consiglio di Stato

 14-04-2010 - Il giorno che il Consiglio riprese le redini del comune
Quel giorno di metà aprile 2010 dovrebbe essere ricordato come un evento di rinascita di Amantea che veniva sollevata dalle presunte colpe di mafiosità.
L’infausta decisione di mettere alla porta il consiglio comunale affidando le chiavi di corso Umberto ad una commissione straordinaria, di cui è stato letto abbastanza, fu ribaltata dal CdS che riconsegnò quelle chiavi al sindaco Tonnara e ai defenestrati incolpevoli consiglieri. Tale evento sembra non essere mai avvenuto.
Amantea che da molto tempo era in un trend negativo scivolò ancor più verso i gironi più infimi. Questo accadimento a qualcuno è costato, non a tutti.
E’ costato ad Amantea come comunità che, pur riabilitata, mantiene la nomea di essere stato il primo comune cosentino chiuso per mafia.
I consiglieri dell’epoca, che subirono le decisioni decretate a Roma, furono sollevati da colpe e alle successive elezioni promossi a pieni voti. Alcuni amministratori hanno fatto ricorso e dallo Stato, cioè da noi tutti, saranno significativamente ripagati.

continua dopo le foto


Rischiando di scivolare nella retorica e nella banalità di pensiero appare una cosa folle che qualcuno dello Stato abbia deciso sbagliando, che altri dello Stato siano venuti ad Amantea costando cifre da capogiro, che ad altri che dovevano operare per la comunità, e che non gli è stato permesso di fare, ora dallo stesso Stato riceveranno lauti risarcimenti, che tutto ciò faccia parte di un processo di normalità, che tutti i contribuenti, compresi gli amanteani vittime di questa allucinazione, debbano ora sostenere tale iattura.

A partire da quel 14 aprile 2010 ci si aspettava una reazione d’orgoglio dalla giunta riaccasata che non fece nessuna campagna mediatica di riabilitazione (tutti scrissero della chiusura e nessuno della riapertura); organizzò successivamente una inopportuna festa di piazza per pochi intimi.
D’altra parte questo è il linea con il modus operandi storico degli amministratori amanteani.
Sarebbe opportuno riflettere su quanti si correlarono con i commissari ispirandosi all’angolo maggiore di una squadretta.

Dopo tre anni il grigio chiaro è diventato grigio scuro, tutti i cittadini (nessuno escluso) mugugnano, ma nessuno si adopera per cambiare rotta. Siamo lontani da qualsiasi soluzione, anche dalla più ovvia, che per avviarla richiederebbe un moto civico in direzione ostinata e contraria che solo rarissimi fessi hanno il civismo di perseguire. Ma ciò non paga e mette a rischio le convenienze, come l’acqua sant’antantonina (1).
Altre generazioni verranno per sperare in un dò di petto; per ora ascoltiamo i cantori che intonano in falsetto e non poche volte in…falso.

Antonio Cima 14-04-2013

(1) L’acqua sant’antantonina leve lu panu, l’uäglio e lu vinu.
ovvero “la piaggia di San’Antonio toglie il pane, l’olio e il vino”
Così dicono, e temono, i contadini la pioggia (rara) che dovesse cadere nei giorni di S.Antonio, o verosimilmente a metà giugno.
Il pane sta per il grano, l’olio sta per le olive, il vino sta per l’uva.
Questi tre prodotti a metà giugno sono in una fase di maturazione che necessità del caldo asciutto del periodo. La caduta di pioggia muta le condizioni ottimali alterando la fase di maturazione.

vedi pagine riepilogative sulla faccenda

Il testo del commento pubblicato il giorno del reinsediamento
14-04-2010 il Consiglio Comunale di Amantea riprende il suo cammino dopo la sentenza del C.d.S. 

E' finita questa brutta esperienza di presunta mafiosità amministrativa; esperienza della quale avremmo fatto volentieri a meno. Ritorniamo alla vita normale dopo 21 travagliati mesi nei quali l'immagine di Amantea ha subito un degrado che ci costringe a sostenere notevoli sforzi per avviare un virtuoso processo di recupero.
Una evitabile gestione commissariale costata cifre elevatissime gravate sulle finanze pubbliche mai sufficienti per i bisogni primari della gente.
Nella cerimonia del "passaggio delle consegne", avvenuta nella sala del Consiglio Comunale, alla presenza di cittadini e dipendenti del comune, improntata sulla inevitabile retorica del commiato, ognuno ha espresso le sue ragioni, le motivazioni della presenza commissariale, il lavoro espletato, il rapporto con le persone, le difficoltà ambientali riscontrate, l'impegno profuso per aver dato, anche, dal punto di vista umano.
Il rientrante Sindaco Tonnara, pacatamente e senza sassolini nelle scarpe (com'egli è avvezzo), ha ringraziato i commissari per il confacente operato e per il sempre corretto rapporto con i dipendenti e con la cittadinanza.
La cosa che più ricorderò di questa giornata è la commozione mostrata da Peppe Sabatino leggendo la lettera a lui dedicata dai commissari: la commozione delle parole di chi è abituato a misurarsi con i fatti.
Considerando che sono trascorse due settimane dalla sentenza del C.d.S. ci si aspettava una partenza immediata della Giunta, ma per questo c'è tempo. Per qualche giorno i cittadini possono rivolgersi direttamente al Sindaco. Ricominciamo da questo...e fra un anno si vota.
Antonio Cima 15-04-2010

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA