al 1° Maggio del Centenario

cima antonio Il mio 1° Maggio  di Antonio Cima 

In occasione del 1° Maggio del centenario - manifestazione di Cosenza
1913- 2013 Centenario della CGIl di Cosenza


Ne è passato di tempo da quando approdai a Milano per restarvi i dieci anni più importanti nella vita di una persona che sono quelli del terzo decennio. La prima cosa che feci furono due tesseramenti: uno al P.C.I. nella sezione Gramsci (poi alla Ho Chi Minh) e uno alla biblioteca comunale sezione Guastalla di via Andreani 12. Per strada ho smarrito quella tessera del partito, ma conservo ancora quella della biblioteca. Le due tessere mi hanno accompagnato fedelmente, un po’ di più quella del partito.
Da allora quel simbolo è stato riferimento costante, vissuto con coerenza; anche dopo la Bolognina ho optato per l'emblema nativo del partito, ancora oggi.
In tanti anni ne ho fatto di cortei (pacifici e un po’ meno), Feste dell’Unità, 1°Maggio, 25 Aprile, scioperi, contestazioni, in treno, pullman, auto, che vi fosse al governo Craxi o Andreotti o Berlusconi, il Pentapartito o il Centro Destra, in piazza del Duomo, in piazza Grande, in Piazza San Giovanni, Piazza Vittoria.
  continua dopo le foto


In tutto questo peregrinare un elemento che ha sempre costituito una sorta di personale faro funzionale alla dirittura morale e sociale da seguire. Sempre presente, in passato riferimento d'area unico, poi frammisto a derivazioni affini, poi meno visibile, comunque sventolante.
Una delle consistenze che tracciano, personalizzano un'appartenenza, organizzano il personale calendario che ritrovi sistematicamente pagina dopo pagina.
E ancor più diviene sostanza in quanto condiviso e comunemente vissuto e praticato.

Poi arriva giorno (oggi) che non capisci se hai sbagliato strada o se è la strada che va altrove.
Ti guardi intorno e vedi facce diverse ma anche le solite, simboli altri, solo quelle derivazioni affini, e canti non intonati seppur i pugni chiusi, le bandiere rosse.
E giri e rigiri la piazza, e le guardi tutte le bandiere, una ad una, e le magliette e i foulard e i cappellini, e niente.
Istintivamente la mano va sul portafogli, lo apri e lo vedi, lo vedi quel simbolo che per la prima volta non trovi in una manifestazione storicamente humus inalienabile della Sinistra.

Se questo altri ritengono giusto, con ampia facoltà, questo facciano, facciano appunto.
Se nuove rotte tracciano i tempi che corrono, nuovi lidi si staglieranno oltre l'orizzonte, ma, mutuando Shakespeare, "sono costante come la stella del nord",  quella stella abituale che continuerà a far luce alla scia.
Recita una locuzione metaforica amanteana: Fa scrupulu allu lattu e si mange la ricotta.
Antonio Cima
01-05-2013


Note di cronaca della manifestazione.
La ricorrenza dei 1° Maggio 2013 è coincisa con il centesimo anniversario della CGIL - Camera di Lavoro di Cosenza. La giornata della Festa del Lavoro è stata preceduta da una settimana con varie manifestazioni in molteplici sedi cittadine.
Nella sede di piazza Vittoria sono state allestite alcune mostre fotografiche e proiezioni di filmati che hanno consentito di ripercorrere le battaglie di un secolo. E’ stato stampato un libercolo che racconta sinteticamente i percorsi storici con testi e moltissime immagini. E’ stata prodotta una maglietta in ricordo del centenario.
Per la manifestazione di oggi, fuori dalla retorica delle ricorrenze, si sperava in una maggiore presenza. Tutte le figure rappresentative di Cgil-Spi si sono avvicendate al microfono; sono intervenute alcune ragazze ed ha concluso Elena Lattuada della direzione nazionale CGIL.
I temi, ovviamente, il lavoro, i giovani, gli esodati, i pensionati, il bene pubblico, i diffusi disagi di vasti strati di popolazione, il pericolo Berlusconi.
La manifestazione si è conclusa con la torta dei 100 anni.
Sono stati presenti vari esponenti politici di Centro-Sinistra tra cui Oliverio, Adamo, Guccione.
Gli amanteani, alla fine, si sono intrattenuti sul prato antistante la sede Cgil per un frugale pasto-panino prima di risalire in pullman per il ritorno.

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#1 FRANCO DANESE 2015-05-01 20:34
FELICE GIORNO INTERNAZIONALE DEL LAVORA-
TORE PER TE e TUTTI GLI AMANTEANI/E.--P er"i disoccupati" e'un giorno triste ed amaro.Personalm ente defino questo giorno come *1ºdi MAGGIO:-IERI: I martiri del lavoro lottarono per avere migliori condizioni di lavoro e giuste paghe -OGGI:anche se i lavoratori hanno i loro diritti..LA LOTTA CONTINUA..perch e' e' una storia senza fine tra padroni e lavoratori..col piti questi ultimi dai soliti abusi ed ingiustizie..Ci ao
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA