il libro ohi dottò di Cataldo Perri raccontato da Salvatore Sciandra

sciandra salvatore

il libro <<OHI DOTTO’>> di Cataldo Perri
Cartolina illustrata di Salvatore Sciandra

sulla presentazione avvenuta a Cosenza il 27 maggio

<< Nessuno potrà scusarsi col dire, se assente :” Perdonami Catà! Ero dal barbiere”, perché oggi è lunedì e nessun barbiere, da sempre, lavora di lunedì! >>.

     Così, Cataldo Perri, ha salutato le persone presenti all’auditorium del Liceo “B.Telesio” di Cosenza. Si respirava, in quel pomeriggio fresco, un’aria di cultura aristocratica. Il gruppo di Amantea, questa volta pur ridotto, era presente. A presentare la Prima Opera di Narrativa, del già famoso musicista, si sono alternate voci autorevoli: dall’Assessore Corigliano (figlia dell’avvocato Ernesto –presente in sala- con il quale ho condiviso l’appartenenza al gruppo Moroteo di Cosenza), al Presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Cosenza, assieme ad altre illustre persone, di cui non ricordo i nomi. Tutti pienamente catturati da questa prima esperienza letteraria del Dottore di Cariati.


     Nessuno ha annoiato il “parterre de roi”. Poi, Cataldo, ha imbracciato la sua chitarra a due manici, una sorta di amante portafortuna, una lucertola a due code, e lo “Squintetto” ha dominato i suoi spazi.

     Tra un brano musicale e l’altro, lo Scrittore-Cantante-Musicista, ha letto alcuni brani del suo libro. L’ombra di Carmine Abate, per un attimo, all’inizio, ha fatto pensare ad una imminente entrata in scena del premio Campiello, ma, dopo un po’, il palcoscenico era tutto occupato dall’aria che respirava Cataldo e si propagava giù giù, fra tutte le poltroncine rosse dell’Auditorium di quel Liceo Classico.

     Io non parlerò del contenuto dei capitoli letti dall’autore, lascio a tutti la possibilità di soddisfare la propria curiosità andando ad acquistare “Ohi dottò”. Per quanto mi riguarda ne vale la pena.

Il libro di Cataldo Perri, per me, è una risacca di mare, del mare non delle alte maree, ma delle mattine d’inizio estate, quando si ha voglia di bagnarsi i piedi nell’acqua fresca e sui talloni si sente la ghiaia che, senza farti male, ti offre sensazioni di piacevole dolore e ti riporta, con quella sorta do bradisismo spontaneo, tra le spire di quei ricordi tenuti, fino a quel momento, gelosamente custoditi, anche nell’animo di chi ne era stato protagonista.

Ed ognuno di noi, pur vivendo in latitudini diverse, trova, nelle pagine di questo libro, un senso di appartenenza, un sorriso di coinvolgimento, una leggerezza di dialogo, che ti fanno diventare, tuo malgrado, attore non protagonista del racconto di un medico che, pur abitando dall’altra parte del Tirreno, l’Ionio di Cariati, ha come noi il corpo “squamato” di salsedine e di azzurro.

                                                     Totò Sciandra  27-05-2013 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose

 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto

amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 

temesa logo
I Luoghi di Temesa



© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA