I super diplomati

convegno scuole Capita di ascoltare nei convegni
Quando un politico della verità ne racconta solo metà in realtà dice una bugia intera - un imbarazzante caso con un assessore regionale calabrese a Lamezia..così è andata
di Antonio Cima 12-12-2013

Nel mese di novembre si è tenuto un significativo convegno regionale sulle scuole, sull’ordinario percorso curriculare degli studenti, sulla integrazione formativa derivante dai finanziamenti europei e nazionali (Pon, Por, Fesr, Fse, Ifts, ecc.). Assise organizzata da una importante associazione nazionale d’ambito scolastico e rivolta a Direttori Amministrativi e Dirigenti Scolastici.
Sono convegni ai quali partecipo sempre operando da tanti anni nelle scuole e avendo sviluppato specifici softwares per la gestione organizzativa e amministrava dei progetti di formazione.
convegno scuoleAl tavolo dei relatori, esperti del Ministero della Pubblica Istruzione, funzionari regionali, rappresentanti dell’associazione organizzatrice. Un nutrito programma da sviluppare nell’intera giornata.
Il coordinatore apre i lavori, presenta i relatori, evidenzia il tema.
Il primo intervento tocca ad un preside in pensione molto navigato nella materia.
Sintetizza rapidamente la storia dei finanziamenti europei, le finalità di crescita formativa, rammaricandosi del quadro regionale scolastico a proposito degli esiti finali di diploma risultanti nelle nostre scuole.
L’esperto relatore ha evidenziato che i diplomati meridionali, e calabresi in particolare, hanno mediamente i volti più alti d’Italia. Addirittura del massimo punteggio, che attualmente è 100, la Calabria è prima a livello nazionale.
Si verifica però, aggiunge il decano dei relatori, che nei vari test Invalsi (e altre forme di prove), i diplomati calabresi risultino essere i meno brillanti d’Italia.
Da tale constatazione auspica una approfondita riflessione che apporti i necessari correttivi ai criteri di valutazione. Il fenomeno si riflette, ovviamente, sulle opportunità condizionate dal voto del diploma tra cui gli accessi alle facoltà universitarie a numero chiuso.
L’intervento ha suscitato perplessità, accondiscendenza, smarrimento, imbarazzo.
Il convegno è proseguito con le altre relazioni.

A metà mattinata arriva un importante assessore regionale calabrese, lo fanno accomodare al centro dei relatori, prende la parola.
Da evidenziare che era assente durante il dire sui voti del primo relatore.
I saluti personali, quelli del Presidente regionale, i complimenti per la convention.
Dice un po di cose generiche, il presente, il futuro ecc.
Riserva il finale al "vanto" regionale:
Il grande lavoro portato avanti con grande senso del dovere, dal personale della scuola in Calabria, ha consentito di ottenere eccellenti risultati tanto che i diplomati della nostra regione sono i più bravi d’Italia avendo la più alta media nazionale”. Ohibò, avrebbe esclamato Totò.
Sentendo ciò, presidi e segretari che affollavano la sala, zittendo, ricordando quanto poc’anzi sostenuto dall’ex preside, si sono guardati in faccia smarriti.
L’assessore ha completato l’intervento e salutato la platea dovendo andar via; applausi di rito, si va avanti col programma fino alla fine.

Se l’assessore avesse sentito il primo relatore sarebbe stato certamente più prudente. L’interrogativo è se l’importante amministratore regionale sapesse solo dei voti alti e ignorasse il seguito negativo.
Se si fa una rapida ricerca sul web sulle distorsioni dei voti alti si viene inondati di commenti e statistiche: l'assessore è uno molto pratico della rete.

A pensar male si fa peccato, diceva qualcuno…il resto è noto.
Antonio Cima 12-12-2013


Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA