Amantea, alle urne con MI PIACE

cima antonio Cambiano i tempi, mutano le abitudini
In passato, per il consenso, c’erano i caffè elettorali
ora si aggiungono i mi piace e le condivisioni

di Antonio Cima

La specie umana si è maggiormente distinta da altre specie viventi, nel processo di evoluzione, per la sua capacità di adeguamento. Dalla cellula primigenia del big bang a seguire, tappa dopo tappa, milione di anni dopo milione di anni, giorno dopo giorno, quell’ambiguo essere che si muove su due gambe e “s’arrangia” con due mani ha sempre avuto l’abilità di trovare il verso giusto.
In Calabria, poi, abbiamo superato tutti gli esami che la storia ci ha messo davanti: ci è stato facile trovare il verso giusto con fenici, greci, saraceni, bizantini, normanni, svevi, angioni, aragonesi, borboni, francesi, sabaudi (scusate se ne è sfuggito qualcuno).
E’ così, ovviamente, anche ad Amantea che mai ha sfigurato con gli “ospiti”.

Tante sono le nostre cose buone (da sfiorare addirittura la forma artistica -si fa per dire-), una è sempre emersa durante le campagne elettorali, soprattutto comunali: la tecnica del
caffè elettorale già descritta in altra pagina.
Ma i tempi cambiano, mutano le condizioni, si evolvono le relazioni, si modernizzano gli strumenti. E allora cosa fa il candidato alle prossime elezioni amministrative dell’11 giugno 2017? Fa una cosa semplice: si adegua.
Qual è oggi il sistema più diffuso per mostrare vicinanza, sintonia, afflato, correlazione, affinità, affiatamento? E’ la rete web in generale, i social in particolare tra cui, grandemente, Facebook e i risolutori mi piace.
Ancora le liste elettorali non sono pronte e i candidati/candidabili scalpitano ai box. Sono in allestimento lunghi elenchi di profili facebook ampliando a dismisura quelli ricorrenti della quotidianità. Tutti diventeranno profili di grande considerazione, anche quelli sempre ignorati e quelli guardati di striscio, pure quelli stimati indigesti.
Si comincerà al mattino presto, ben prima della normale sveglia. Il telefonino sulla colonnetta (ma per tanti è già così) attentissimi ad ogni esile beep, o vibrazione, mai più assolutamente muto o spento fino al giorno del voto. Il coniuge del candidato dovrà condividere i momenti d’intimità con il suo alter ego ovvero il telefonino.

A letto sdraiati categoricamente dal lato che consentirà di guardare lo smartphone sul comodino, addormentandosi a malincuore.
Al mattino alzata prestissimo per guardare gli sviluppi della notte. I primi mi piace andando dal letto al bagno con gli occhi ‘mpappiciati. Si continuerà sul water ove le donne sono favorite (e su ciò gli uomini non possono competere, ma i più accaniti maschi proveranno a fare il bisognino come le donne).
I più focosi si vestiranno con una mano e con l’altra tutti i mi piace necessari. A colazione non si parla, non si guarda la tv, non si ascoltano i familiari, solo mi piace, mi piace, mi piace, condividi, condividi, commenta.

Chi non ha occupazione continuerà per gran parte della mattinata in casa. Chi lavora sa già come condividere quello che fa con il magico arnese.
Dopo qualche giorno dalla pubblicazione delle liste scatteranno due tipi di concorrenza sui mi piace: quella con i colleghi di lista e quella con gli avversari. Sarà importante arrivare prima dei compagni di cordata soprattutto sui profili delle donne della lista visto l’esiguo numero di candidate.
Giorno dopo giorno sarà fatta una schedulazione dei mi piace. Molta attenzione sarà dedicata ai mi piace degli altri, soprattutto di chi ha promesso il voto per capirne la fedeltà.
Grandi turbamenti procureranno i mi piace di “tradimento” sui profili di altri candidati, e poco importa se siano della propria lista o di altre.
Scatteranno le verifiche incrociate con le proprie appartenenze, ma questo avverrà preferibilmente su whatsapp ove aumenteranno i gruppi con possibili confusioni imbarazzanti.

Finalmente un po di tranquillità avranno le mogli dei malicuntentusi a tavola dove la pasta è sempre salata o nzipida. Quando la moglie porgerà la forchettata d’assaggio, lui che è invaso dal morbo del momento risponderà senza pensare mi piace, con grande sollievo della signora.
Anche i figli maggiorenni dei candidati saranno coinvolti sia nella propagazione dei mi piace che, soprattutto, nelle indagini su mi piace-condivisioni-commenti dei giovani.
Nei pochi spazi di dialogo a casa sarà trattano solo questo argomento con grande appagamento o turbamento in relazione ai livelli di deduzione sull’andamento.
I più sofisticati valuteranno attentamente se il mi piace su un post è più utile sul profilo nativo o sulle condivisioni. I commenti non potranno essere lunghi e sensati per mancanza di tempo e diventeranno sostanzialmente degli slogan.
Foto a manetta con gruppi, in ambiti gioiosi, giocosi, brillanti, accattivanti. Dalle foto si dedurranno incroci, conferme, tradimenti.

Aumenteranno le vendite di smartphone di ultima generazione; le persone più avanti con l'età in ritardo con l’uso del diabolico strumento si sforzeranno (ob torto collo) a smanettare.
Alla fine di una campagna elettorale così tirata il candidato arriverà alle urne stordito, confuso, traballante. Entrerà nella cabina tremolante, aprirà la scheda, guarderà i simboli delle liste, a fatica riconoscerà il suo sul quale con grande animosità scriverà istintivamente il liberatorio mi piace. Se ciò succederà anche ai suoi familiari (com’è possibile che sia) rischierà di non essere eletto per questi voti non validi.

A scrutinio concluso sarà un’orgia per i vincitori; i perdenti ritorneranno sui tanti mi piace premonitori della disfatta sui tanti profili “nemici” e ognuno dirà a chi gli sta vicino: ”te l’avevo detto”.
Ovviamente dai mi piace che inonderanno i profili dei vincitori non sarà possibile capire chi ha contribuito al successo perché, a quel punto, tutti saranno vincitori.

Quanto sopra, eccedendo, descrive goliardicamente un contesto di possibilismo. In realtà, diciamole tutte, in gran parte ciò avviene già nella quotidianità ordinaria.
Antonio Cima 09-05-2017
 

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#2 pasquale bonavita 2017-05-11 08:53
caro "Presidente" Cima, allora aiutami a restare aggiornato perchè forse sono l'unico candidato non social facebook,inizio ad andare in bagno al mattino con la consueta calma e come sempre come prima cosa accendo la radio e non il telefono.ne abbiamo parlato di persona ed è vero quello che scrivi,si vive sui social,la vita vera è altro, i problemi si risolvono mettendoci la faccia,no il "mi piace".ci vediamo per il caffe' elettorale classico.con stima Pasquale Bonavita
Citazione
 
 
#1 pippo 2017-05-09 19:15
mi piace :lol:
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA