Il presepe di Rocco Cima 2013

amantea rocco cima Amantea - il presepe di Rocco Cima 2013
costruito con orfanielli straqquati dal mare
secondo l'antica tradizione marinara

RIPRODUZIONE RISERVATA - non è consentito l'uso di alcun elemento della pagina
Molti dei presepi di oggi risentono dei condizionamenti del tempo e sono composti da materiali della modernità. Tante costruzioni sono in polistirolo, alcune in plastica, quali in truciolato, altre in panforte. Le strutture sagomate con carta o cartone sono fissate con spillatrici e varie pinzette metalliche. Poi vengono mitigati da coperture che occultano le modernità e li fanno sembrare antichi, comunque belli e artistici.
Risalendo il calendario troviamo presepi, pastori e addobbi con materiali di fortuna, spesso avanzi di varie lavorazioni artigianali, ricoperti e rifiniti con mirtilli, abbondante panichella, cipolle selvatiche, ghiaia.
Maggiormente privilegiati erano falegnami, muratori e contadini che disponevano maggiormente di elementi utili per il presepio.  continua dopo le foto


Ma una cosa pressoché sconosciuta è l’usanza antica del presepe dei pescatori fatto con orfanelli. Per chi non li conoscesse gli orfanielli sono arbusti, rami, canne, radici che gli acquazzoni ,tramite i corsi d’acqua, portano in mare e che il vento e i marosi straqquano (spiaggiano, riversano) sulle spiagge. La natura legnosa di tali elementi diventava il fuoco delle famiglie di pescatori che lungo le spiagge li raccoglievano in gran quantità.
I pescatori fantasiosi e di indole artistica selezionavano gli orfanelli idonei a comporre i presepi.
Questa usanza è desueta da molti decenni, ma qualcuno, ricordandone chiaramente il racconto del nonno, ha deciso di ripercorrere l’antica usanza dando vita ad un presepe di orfanelli.
La raccolta delle radici ha richiesto lunghe escursioni sulle battigie, pertinente selezione, adattamenti e incastri fantasiosi. Il presepe è venuto fuori, di povera struttura e di ricco ingegno.
Una tale opera richiede radici marinare come quelle di Rocco Cima con un albero genealogico di pescatori che gli orfanielli li hanno conosciuti e praticati e vissuti.
Antonio Cima 08-12-2013


Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#1 Felicia Launi 2013-12-09 18:04
Complimenti, veramente bello ed originale!
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA