Amantea, la panichella per i presepi

amantea panichella 2015 Amantea, raccolta panichella presepi
Nelle vicine montagne tra Lago e Potame
Per il presepe della matrice 

©Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
Nella tradizione amanteana dei presepi, ma si può dire anche di altri luoghi, si connotano alcuni elementi “ancestrali” nella realizzazione nelle opere della Natività.

Con il passare del tempo, in tanti ambiti, l’evoluzione dei costumi ha modificato molte pratiche orientandole verso soluzioni meno faticose e immediate.
Fino ad alcuni decenni fa per il presepio erano elementi ineludibili il legno, ‘a grita, orfanelli, ‘a murtilla, ‘i cipulli e, sovra ogni cosa, ‘a panichella.
La modernità contempla polistirolo e plastica in abbondanza ma ‘a panichella, nei grandi presepi, come la torta nel pranzi nuziali, non deve mancare.
continua dopo le foto

  
Succede così che per il presepe 2015 della chiesa Matrice, costruito anzitempo come non si verificava da molti anni, il dinamico gruppo di presepisti decide di risalire i monti alle spalle di Amantea per raccogliere il poetico muschio.
Mercoledì 18 novembre, all’ora normalmente dedicata al secondo caffè della giornata, cinque persone in tre automobili con tante cassette di frutta e verdura vuote, prendono a salire per Lago, arrivando a Potame, svoltando a destra verso Grimaldi fermandosi sul rilievo di Scannelle.
E’ una giornata in assenza di nuvole, il sole illumina il versante est, in primo piano la suggestione dall’alto di Domanico, più il là Carolei, in lontananza ampia parte della piana del Crati con la parte a nord di Cosenza e quella a sud di Rende. Alzando lo sguardo oltre il Crati sulle alture pre silane , avvolti da leggera foschia autunnale, li vedi tutti allineati Spezzano, Celico, Rovito, Zumpano, S.Pietro in Guarano, Castiglione, e altre urbanizzazioni della corona bruzia.

Le auto vengono accostate a bordo strada, il portellone posteriore resta aperto, le cassette distribuite nello spazio della raccolta.

La raccolta della panichella non richiede un master ad Oxford, ma non così semplice come potrebbe apparire. Innanzi tutto occorre conoscere i luoghi del vasto spazio di raccolta che per gli amanteani va dalle montagne di Belmonte a quelle di Aiello anche se in prevalenza avviene tra Lago e Potame.

In relazione al tipo di territorio la panichella ha una consistenza decisamente diversa.
I presepisti perfezionisti usano una specifica panichella per ogni ambito del presepe.
Nelle parti montane quella soffice, asciutta, spumosa a batuffoli; si trova sotto grandi alberi distesa su erba a filamenti.
Sulle spianate montane necessita quella fitta, rappresa da uno strato sottile di terra; raccolta ai margini dei boschi su zolle poste nel pendio o ai margini di rocce scoperte.
Sulle grandi pianure va collocata quella a filamenti consistenti, con uno spesso strato di terra. La più indicata è quella raccolta su muretti a bordo strada addossati a folta vegetazione.

Partecipare alla raccolta della panichella è un momento di grande vicinanza alla natura, di godimento dei paesaggi, di ammirazione di tante specie della flora mediterranea, di sincera amicizia.
Al rientro le cassette vengono accatastate ai margini del presepe. Nel giro di pochi giorni sarà distribuita sulla struttura ormai vicina al completamento.
Presto inizieranno le visite con l’apprezzamento di tanti appassionati che si esprimeranno con implicita gratitudine verso chi si è adoperato nella realizzazione dell’opera.
Questo sanno i volontari presepisti, di questo gioiscono consapevoli di fare una cosa buona per la collettività, senza vetrina e nella ignavia del palazzo assente da queste sane forme associative finalizzate a ravvivare la cultura del fare, a mantenere le buone tradioni, a dimostrare che c'è anche una Amantea giusta.
Antonio Cima 30-11-2015

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA