Mastru Tonnuzzu Veltri, cusituru

amantea antonio tonnuzzu veltri  AMANTEA, UN PO' DI STORIA DEL LAVORO
MESTIERI DISMESSI, IL SARTO
'a putiga 'i Mastru Tonnuzzu Veltri

©Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
I sarti di paese, ad Amantea in particolare, sono stati, per alcuni decenni centrali del ‘900, un riferimento diverso da tutti gli artigiani locali. Dal barbiere andavano tutti, dal fabbro solo alcuni, dallo stagnino pochi, dal falegname occasionalmente, dal meccanico contati, e, chi più chi meno, aveva i discipuli.
Dal barbiere lo stazionamento del chiacchiericcio era, ed è, abituale, mentre nelle altre botteghe era parsimonioso e ristretto.
I discipuli quasi tutti figli di famiglie umili, e più che umili. In relazione al portamento e destrezza del bambino/ragazzo, i più abili alla manualità generica finivano da falegnami, fabbri, barbieri, meccanici; quelli più raffinati, nella figura e nel fare finivano dal sarto.
Questo perché la clientela del sarto era la parte benestante della popolazione, che corrispondeva, inevitabilmente, alle fasce più istruite ed emancipate.
I sarti si differenziavano dagli altri artigiani anche per il numero di discipuli necessitando, con ago e filo, una piccola folla di apprendisti/aiutanti.
Dall’immediato dopoguerra a tutti gli anni ’60 Amantea è stata un focolaio di maestranze operative nelle sartorie. Negli anni ’70 la maggiore produzione industriale di abiti a minor costo, l’emigrazione dei discipuli ormai abili sarti, l’avanzata età dei summastri, hanno avviato una sensibile contrazione delle sartorie che negli anni ’80 sono praticamente scomparse restando solo qualche mastro ancora efficiente. continua dopo le foto


Quella dei sarti di Amantea è stata una categoria di consistenza significativa, con veri maestri del settore, che ha garantito alla comunità un servizio imprescindibile per vari lustri, oscurata dalla logica evolutiva degli usi e costumi. Le attuali giovani generazioni sono prive di questi elementi conoscitivi, ma a quelli che calendari ne hanno sfogliati tanti provate a togliere il ricordo dei mastri cusituri.
Uno di questi maestri amanteani è stato Mastru Tonnuzzu Veltri, chjazzitanu, che ha avuto la bottega in via V.Emanuele attualmente sede di una gioielleria. Ha svolto l’attività per tutta la vita al servizio degli amanteani fino agli anni ’90.
Antonio Cima 18-10-2016
 

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA