Amantea, con la Luna blu al torrione

amantea gita torrione camminando Escursione notturna con plenilunio al torrione.  Coreca con la Luna blu per i sentieri di Colongi, S.Procopio, Catalimiti - ricordi di una bella estate 

©Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
Nel turismo moderno l’elemento che ormai si è affermato come componente indispensabile è la fruizione del territorio e dei valori materiali e immateriali che esprime e propone.
Certamente contano le strutture accoglienti e di qualità, hanno il loro peso i monumenti, svolgono una funzione basilare musei e pinacoteche, ma il turista dei nostri giorni, e sempre più quello del futuro, nei pochi giorni di presenza, vuole mettere le mani nella farina, impastare e cuocere il pane anziché comprarlo già fatto. E’ questa una iperbole figurativa per dire che il visitatore di un luogo non vuole più essere spettatore ma entrare nella pellicola ed essere interprete.
Di questo film il set diventa il territorio in tutte le sue espressioni: ambiente, escursioni, immersioni, scalate, il tutto associato alla dimostrazione pratica delle tradizioni, enogastronomia, espressioni della socialità, della religiosità, del linguaggio, in una parola i contenuti antropologici del luogo.
continua dopo le foto

   
Una grande risorsa del territorio è rappresentata dalle “immersioni” nei luoghi percorrendo sentieri che consentano esperienze ravvicinate con esso.
Amantea è ricca di tali opportunità dal fiume Veri del confine nord di Belmonte al fiume Savuto ai confini con la provincia di Catanzaro; a breve sarà pubblicato un servizio su tali opportunità.

Il 31 luglio 2015, su iniziativa dell’associazione “Camminando Onlus”, si è formato un gruppo di 35 persone deciso ad avvicinarsi alla luna nel secondo giorno di plenilunio nello stesso mese, recandosi alla torre d’avvistamento di Coreca. L’evento accade mediamente ogni due anni, l’ultima volta è avvenuto nel 2012 e la prossima volta avverrà l’ultimo giorno di gennaio 2018.
Questo evento viene chiamato “Luna Blu” ma nella ricorrenza del 31 luglio 2015 il blu moon è stato avvistato solo nel Nord America.

Il raduno del gruppo è avvenuto in piazza Cappuccini e ci siamo avviati poco dopo le ore 20,45. Abbiamo percorso via R.Mirabelli, dalla Garruba su alla vecchia SS18 fino a Colongi, su per la strada che porta a S.Procopio. A metà percorso una breve e gradita sosta presso il B&B “Casa Casotto” di Pino Alfano per un opportuno rinfresco offerto dalla casa.
Da qui il sentiero che scende verso la spianata del torrione che, ormai notte fonda, ci accoglie con la luce della luna piena che s’irradia sul terreno circostante disegnando sullo sfondo la sagoma della struttura che per secoli ha allarmato la popolazione sulle incursioni dal mare.
Una suggestione straordinaria star seduti sul leggero pendio rivolti alla torre e alla luna che dal fronte est avanza sulla verticale tirrenica.
Giuliano Guido ci ha raccontato un po di storia delle torri del nostro litorale, Franco Naccarato con la complicità di Rocco Bonavita s’è inventata una leggenda sulla torre che per simpatia e amicizia abbiamo accolto come verosimile.
Le essenziali cibarie si sono mostrate utili e gradite, qualcuno si è adoperato per osservare il panorama a sud della torre che da Coreca a Campora offre una vista notturna che non trova aggettivi.

Siamo rimasti poco più di un’ora e abbiamo ripreso la via di casa scendendo da quella innaturale “autostrada” di Catalimiti, completamente inutile e costata un patrimonio.
Siamo rientrati nelle nostre abitazioni che l’orologio aveva fatto un paio di giri dopo la mezzanotte; la luna ormai sul pendio verso il pelago per qualche ora ancora, con la nostra gratitudine per quanto ci ha donato.
Antonio Cima 03-08-2015

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#1 Indiana 2015-08-04 23:35
La lettura e la visione di quanto descritto porta semplicemente a dire: Bello, veramente bello!
Complimenti a voi tutti.
:-) :D
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA