Il ciabattino cantastorie di Amantea

contadini Il ciabattino-cantore tra i campi di Colongi
Dai racconti di una anziana contadina di Amantea
’U scarparu sempr’avaru
senza sordi e senza vagu...

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
La canuta signora, quasi novantenne, ricorda quand’era bambina, nei campi di Colongi al seguito dei genitori impegnati nei lavori della terra, di un uomo sui cinquant’anni che in modo ricorrente faceva visita ai contadini della vallata. L’organizzazione familiare degli agricoltori prevedeva che i piccoli venissero portati nelle campagne non potendo, ovviamente, lasciarli da soli in casa. Quella dei contadini era l’unica categoria che contemplava l’aggregazione dei figli al lavoro prim’ancora dell’età adolescenziale.

Da piccoli vagavano tra terra e capanna allora presente in ogni appezzamento coltivato.
Quel signore che passava periodicamente era un buontempone assai gioviale, portava allegria raccontando filastrocche, improvvisando canzoni, declamando improbabili poesie dialettali. Di mestiere faceva il ciabattino, molto poco impegnato considerando la scarsa presenza di scarpe all'epoca (anni '20 del '900).
Quale compenso riceveva ortaggi, frutta, verdure e qualche volta derivati di maiale custoditi nella viertula appesa alla ‘ngina (1).
La signora, tra le tante ascoltate, ricorda questa filastrocca del calzolaio.

’U scarparu sempr’avaru
senza sordi e senza vagu(2),
unn’avije cchjù cumu fari
si nn’è jutu a passijari.

Avije li scarpi senza sola
e un'putije cchjù caminari,
’u scarparu tic tic
sempri povuri e mai ricc.

Pu mintije ‘a soglja alla sola
e cantave ‘a cicirignola.

(1) massima popolare: ‘a mala ‘ngina appicarunu ‘a viertula
Viertula è un fardello di stoffa contenente il cibo da consumare sul lavoro (‘mmursillu).
’ngina è la parte bassa del ramoscello tagliato corto a formare una specie di gancio sul ramo ove fissare ‘a viertula. La presa deve essere sicura ed alta per evitare che il vento o animali vaganti possano portarla via.
Questo detto è molto noto e frequentemente utilizzato per indicare un qualsiasi contesto di affidamento di fiducia e responsabilità a soggetti non ritenuti idonei all’impegno.
Si adegua perfettamente al comandante Schettino; in questo momento (aprile 2013) potrebbe valere per l’allenatore dell’Inter Stramaccioni, per il trio Bersani-Berlusconi-Grillo incapaci di trovare una soluzione, ecc.
(2) Vagu – significa senza meta, senza obiettivi, vagante nel vuoto
Antonio Cima 16-04-2013

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA