Franco Danese

Franco Danese, Vincono i populisti

danese Franco Danese dall'Argentina:
 ELEZIONI POLITICHE ITALIANE:
HA VINTO IL GRUPPO ANTISISTEMA DEL *MOVIMENTO 5 STELLE* DEL COMICO GENOVESE BEPPE GRILLO, PERO' SENZA     OTTENERE LA MAGGIORANZA DI VOTI PER FORMARE GOVERNO

Franco Danese, Un voto colmo d'intrighi

danese Franco Danese dall'Argentina:
Il 4 marzo 2018
Le elezioni politiche più incerte della storia

Franco Danese, la Repubblica Italiana

danese Franco Danese dall'Argentina:
AUGURISSIMI  ITALIA  MIA  NELLA  RINCORRENZA  DELLA  PROCLAMAZIONE  DELLA  REPUBBLICA.

Franco Danese: La Settimana Santa per meditare

danese Franco Danese
SETTIMANA  SANTA, UN MOMENTO  PER RIFLETTERE E PENSARE

Franco Danese: il Papa dopo quattro anni

danese Franco Danese
IL QUARTO ANNIVERSARIO DEL DIFFICILE PONTIFICATO DI GIORGIO BERGOGLIO

Danese, gli abusi dei potenti

danese Franco Danese

 LA  "UE"    E  L'ONU    COI    LORO   COMPLICI  POTENTI MONDIALI...UN COVO  DI  INTRIGHI, ABUSI E PREPOTENZE.
EUROPA HA POSTO UN TERMINE DEFINITIVO ALLA  GRECIA AFFINCHE' FRENI  GLI IMMIGRANTI  ALLA  SUA FRONTIERA

Danese, il dramma degli immigrati

danese Franco Danese

SITUAZIONE DISPERATA DI BAMBINI E LORO FAMIGLIE
IMMIGRANTI-RIFUGGIATI IN EUROPA
UN DRAMMA SOCIALE SENZA FINE

Danese, coma sarà il 2016 amanteano?

danese Franco Danese
 ANNO NUOVO 2016
SARA’ VERAMENTE NUOVO PER AMANTEA?

Danese, Buon Natale, Buon Anno

danese Franco Danese
NATALE : LA FESTA DELLA FAMIGLIA.
ANNO NUOVO VITA NUOVA

Danese, un presidente con radici calabresi in Argentina

danese Franco Danese
ING.  MAURICIO MACRI  FIGLIO D'UN EMIGRANTE CALABRESE  PRESIDENTE DELLA  REPUBBLICA  ARGENTINA

Danese, sono come sono

danese Franco Danese
Riflessione introspettiva in versi 

Danese, il Vaticano della lussuria

danese Franco Danese
GRANDE SCANDALO  NEL  VATICANO 
              Intrighi, spreco  di  danaro  e  segreti  svelati

Danese, tanti gli italiani all'estero

danese Franco Danese
*** PRESENTATO IL  RAPPORTO  "ITALIANI ALL'ESTERO" ***
           * GLI ITALIANI  ALL'ESTERO  SIAMO  BEN 4.636.647 *

In questi ultimi giorni  e'  stato presentato -in Roma- il  Rapporto  "Italiani nel Mondo".
Dati,cifre, ma  anche  incontri, volti , persone, ecc. si  sono susseguiti  in questa decima  Edizione, edita  dalla  Fondazione  Migrantes.-Presentato  e  curato da  Delfina  Licata, alla presenza  di   autorita'   religiose   e  laiche   rappresentanti  di   associazioni , delle universita' e dei deputati eletti  all'estero Claudio Micheloni (Pd)  e  Fucsia  Nissoli (Pi)   e  di tanti  collaboratori  alla redazione  del Rapporto.-  I lavori  sono iniziati coll'intervento di monsignor Guerino Di Tora, presidente  di Migrantes al suo primo "Rapporto Italiani  nel Mondo"(RIM). Il prelato  ha  messo in risalto  la volonta' della   Chiesa  per  questa  sua  iniziativa  culturale  e  far  conoscere  la  situazione  reale  degli emigranti italiani nel mondo e del  lavoro del  RIM tra  gli emigranti..........
La  prima  Edizione  fu  presentada    nel  2003   che  affirmava  che  l'Italia, paese di   emigrazione  era  diventata  paese di immigrazione.- Con la   globalizzazione  la  situazione d'allora e' cambiata ....Oggi gli italiani tornano ad emigrare,  come  dimostrano le  stadistiche emigratorie .......e  l'Italia  continua  a cambiare...L'emigrare degli italiani  non si  e' mai  fermato......mai  ha  smesso  di partire  e di ritornare....Delfina  Licata  incaricata  di  presentare  il "Rapporto" ha messo in risalto l'importanza  di alcuni  dati piu' interessanti.  
Citato Pavese e la  sua "La Luna  ed  i falo' " (Un paese ci vuole, non fosse che  per il gusto di andarsene via..........Un paese vuol dire  non essere  soli, sapere  che  nella gente, nelle piante, nelle  terre     c'e'  qualcosa   di tuo,   che  anche    quando non  ci  sei   resta  ad aspettarti).........................Antecedenti: La  prima  fonte del RIM e' ovviamente  l'AIRE (Registro degli iscritti  nei  vari Consolati Italiani  nel mondo).........pero' lascia  sempre  qualche  dubbio sulla  quantita' esatta degli iscritti................ Percio'  questi  dati sono comparati   con  quelli  dell'ISTAT, Dell'Annuario Statistico  della  Farnesina, di  Universita'  ed  altre  Ististuzioni.- Nel  mese  di  Gennaio  del  2015    risultavano  iscritti  alla AIRE  4.636.647.- , cioe'  un  49,3%  in  piu'  del  2005.- (anno  del  primo  Rapporto).---

Considerando   che  la    Popolazione  Italiana   al    Gennaio    2015   era   composta  di 60.795.612  persone, gli iscritti  nell'AIRE incidono  del  7, 6%.-------Nel  2014 c'e'  stato un  grande  flusso di iscritti  di  persone  giovani , emigrati  in  Germania,   Regno Unito, Svizzera  e  Francia.- Altri   incrementi  di   iscritti  sono  stati  quelli  avvenuti   in Argentina  e  Brasile.---------------- La  nazione  che  ha  avuto la  maggior iscrizione  all'AIRE  e'  Colombia (+27,1%), seguita  dalla  Germania  e Lussemburgo .------ In calo quelli di Cina, Argentina, Canada' e particolarmente  Venezuela (-19,8%).-
Tenendo   in  conto  le  stadistiche  dell'AIRE  la presenza  italiana    all'estero   rimane  in    Europa  col  53,9%   ed   il 40, 3% nelle Americhe.-   Prevalgono gli  emigranti  italiani  meridionali  col   51,4% , anche  se  si nota  un "recupero"  di    quelli   della  zona  nord.-   Nel    2014   le  emigrazioni    italiane    piu'   rilevanti  sono   state   quelle  della    Lombardia (18425), seguita  dalla Sicilia (8765) e  dalla Lazio (7981).-  Secondo i dati  del   Rapporto,  specifica    che la  maggior parte  e'  composta  da  uomini : 2.408.683.- --  le  donne  sono  2.227.964.-
Degli iscritti  all'AIRE, sono nati  all'Estero 1.818.158.----------------- hanno   acquistato  la  cittadinannza  italiana 151.769.- Come  si potra' notare  la  "Grande    Famiglia   Italiana  nel Mondo"  segue aumentando di  anno  in anno.....pur non tenendo in  conto  tutti gli italiani  emigrati e  discendenti, che  per  alcun motivo personale  o altro.......    seguono senza  iscriversi  all'AIRE.- A  chiudere i lavori  e'  stato Monsignor  Gian  Carlo    Perego, direttore  della  Migrantes, specificando  che  "Il Rapporto"  aiuta  a  parlare  del nostro Paese"......... ricordando  il messaggio di Papa  Francesco per la  prossima  giornata   del Migrante.- : "C'e' un diritto  di migrare, ma  anche  un diritto  di     restare nella  propria terra"........Parole  d'un  significato  profondo......che  deve  spingere  a     comprendere ed  accompagnare  i  migranti, siano  dove  siano  e  vadano  dove  vadano..........e  non trattarli con disprezzo  e  con discrimazione........................Occorre  riconoscerli  e  dare  loro una  possibilita'  d'una vita migliore  e  d'un miglior avvenire....anche  se  i recenti e  tristi  successi  degli  immigranti   europei  e di altre  nazioni    africane  hanno  dimostrato     e  dimostrano-diariamente-   che  "i politici   ed  i potenti      promettono e  si  mostrano  disposti  ad  aiutare, collaborare ed apportare soluzioni"............................ pero' la realta' , a  posteriori,  dimostra  tutto il contrario.......con  gestioni  inumane  e persecuzioni  senza la minima  pieta'..................
Bisogna  pur  capire  che nessuno, pur  essendo  forte e  potente,  e' padrone  del  pianeta  chiamato  Terra.......  come  anche  nessuno  deve, colla  forza, usurpare  terre che non  sono proprie, nessuno deve approfittare della povera  gente...E' risaputo che  l'emigrante  va  via....per necessita' di vita, per  vivere  come  Dio manda e  per  assicurare  un  avvenire migliore  per loro  le  loro  famiglie..scappando da guerre, sofferenze, abusi, terrorismo,schiavitu', fame, miseria, ecc. ...percio' bisogna  mostrare  comprensione e solidarieta' .............Il motto di  tutti i popoli del mondo  deve e  dovra' essere  sempre:  "  Liberta',  Uguaglianza, Giustizia e Rispetto" per   tutti   e  con  tutti ...senza  discrinimazione  e privilegi...............Tener presente  che tutti,   nel   fondo  della  questione,  siamo "uguali"  in un   mondo  pluralista  di  tutti e  per tutti....................Il mondo, anche  se  e'  formato  da  razze diverse, da ideologie  diverse, da religioni diverse, da culture  diverse  e da idioma   differenti....nel  fondo  siamo una "Grande  Famiglia" ...........una immensa moltitudine  di persone  che  viviamo  in  una  única   Casa   (il mondo)   con    la    importanza  rispettiva........... perche'   tutti  siamo importanti e  liberi come  essere umani...................  se  perdiamo  questa  essenza  come  tale  ............... si perdono principi, valori, diritti e  la ragione  di comprendere........,,,,,,
Percio' ritornando  a noi ----- Migranti  Italiani nel Mondo -------- defino: Voi  Fratelli  italiani  d'Italia  e    noi  Fratelli  Italiani  nel   Mondo  siamo  uguali ... la  differenza  sta'  nel tempo e nella distanza......... Percio' non ci trattate come  "Gli Eterni  Esclusi"    di   quella nosta  e vostra  Casa   tanto  amata e  tanto  cara  chiamata Italia  e   di   quelli  sacrosanti   diritti  che   ci    corripondono    come "Cittadini Italiani"  all'Estero ...................in  quell'Estero  dove  abbiamo  creato, con onestita',     coraggio,  intelligenza e  lavoro fecondo,  un'altra  "Piccola  Italia".......................per non sentirci abbandonati, isolati  od orfani dalla  Mamma  Italia.............Speriamo che  il contenuto  di  questo  "Rapporto Italiani nel Mondo" aiuti   ai  Governi  del   mondo   a   guardare   con   occhi  nuovi,   con considerazione     umana  e   con   una  coscienza  piu'    giusta, superando  pregiudizi     e   stereotipi   come  anche  ideologie  avverse  e  nefaste .......  costruendo un  nuovo ponte di  comprensione  e   di   giustizia  tra  la  Terra   Natia   ed    i  suoi   Figli   Emigranti.....Il  trascorrere del tempo  ci   dara'  la risposta... se il miracolo ci sara'........

FRANCO DANESE
Buenos Aires 12.10.2015

Danese, grandi cambiamenti in Italia

danese Franco Danese
DUE GRANDI SORPRESE NEL MONDO POLITICO E NEL MONDO CATTOLICO IN ITALIA.
 

1) UNA STORICA RIFORMA RIDUCE I POTERI DEL SENATO ITALIANO.-
 
Grande  trionfo  del  "premier" italiano  Matteo   Renzi.  Infatti    e'   riuscito    ad   ottenere  l'approvazione   nel Parlamento d'una riforma storica del Senato che beneficia  anche nel  futuro, la  stabilita'  dei  governi di turno.
La riforma riduce considerabilmente i poteri del  Senato , qualcosa  inédito in  70  anni  di  storia  della Repubblica  Italiana. Il cambio sostanziale avvvenuto  e' stato di  179  voti  a favore, 16  contrari    e  7  astenzioni, una  riforma che  stabilisce  la  fine  del  "bicameralismo" perfetto che  regnava in Italia  dal 1947, riduce il numero  dei  senatori
 da  315  a 100 sottraendo, cosi', al  Senato certe  attribuzioni privilegiate che  frenavano  l'avanzare  della  política  italiana. Fino ai nostri tempi  le  due Camere   tenevano  casi  le  stesse   facolta'  che  originavano  un  "tira  e molla"  con  tanta perdida di  tempo . 
Il   nuovo  Senato  non    partecipera'    piu' nel  voto  di  fiducia   e   solo  si  occupara' d'un  numero   limitato   di   leggi. Con  grande resistenza .....finalmente -Renzi-  ottenne l'appoggio del  suo  Partito Democratico (PD), mentre  si  sono   opposti  una parte  del Centro-Destra  di Silvio Berlusconi,Il Movimento 5  Stelle e  la  xenofóbica Lega  Nord,che non hanno partecipato alla votazione.---- A  votazione  avvenuta  Renzi  ha  detto: " La  lunga   época  della  política  senza  risultati  se termino'.......Le  riforme  si fanno.......perche'  l'Italia  cambio'..."------
La riduzione dei poteri del Senato era  necessaria per la  sua ambiziosa  agenda   di  riforma costituzionale   per  cambiare   e  modernizzare  la  situazione del Paese. Italia  intenta  terminare  colla inestabilita' crónica,che provoco' la rinuncia di  63 governi, quasi uno per anno...Gli esperti e  gli analisti  considerano che si tratta d'un cambio  sostanziale   che  nessun   governo anteriore  ha  potuto fare....Col  voto  di  ridurre  i poteri al Senato, si  considerano   superati   i  principali ostacoli che  frenavano  qualsiasi  " iniziativa  di  progresso"   del  governo.
Adesso le  due  Camere devono   approvare la legge  nella  terza lettura. Pero'  se  non  si  arrivasse  ad  una  maggioranza  di due  terzi ,  l'opposizione potrebbe  insinuare  "un referéndum" durante  l'anno  prossimo.- Secondo  l'ottimismo regnante nel  Governo questa  ultima  tesi  certamente  non  avverra'.........e  Matteo Renzi  esce,  ancora  una  volta, come un grande trionfatore  tra un'opposizione  piu'  accanita  che  mai  per  mettergli   il bastone  tra  le  ruote..............
      
2) CRITICA E SCANDALO  NEL  SINODO IN VATICANO
Una  lettera  firmata  per  13  cardinali - conservatori sul  Sinodo dei Vescovi, recentemente terminato, ed  inviata  a Papa  Francesco  e'  stata diffusa in Internet , causando un subbuglio infernale  ed   una  grande sorpresa  in Roma. Il contenuto  della  lettera  -in  forma  di protesta- affermava  che  non fu corretta la  forma  funzionale   del  Sinodo sul  tema della  Pastorale Famigliare...Il Vaticano  reacciono'  enérgicamente ricordando  ai  responsabili  che " i procedimenti stavano  fissati con  anticipazione e  che  tutti sono obbligati  ad  accettarli".  Il "portavoce" del  Vaticano padre  Federico Lombardi   cerco'  di  dare  per terminato  "l'ardit  dei cardinali-conservatori"affermando " Chi ha  scritto la lettera  o "filtrato" la   lettera  cerca  di  intorpidire il Sinodo"..........Aggiunse: "Non  si capisce l'attitudine  di  alcuni  involucrati  perche' loro  sono stati moderatori   dei   loro  gruppi   di  discussione nell'Assemblea del Sinodo.........sono     compromessi col processo...........Il cardinale  George  Pell,  uno  dei  firmanti  e Prefetto della Nuova Segretaria di Economia  Vaticana,  e "leader del  grupo dei conservatori" critico'  il contenuto  della lettera chiarendo che l'attuale  scritto non  coincide  con  quello  originale. .....Ed  aggrego' :  "le  firme  sono  errate  come pure- totalmente-   il contenuto..... Inaccettabile  la  "filtrazione".--- Un'altro  cardinale  firmante, il tedesco Gerhard Muller ha  detto: " L'accaduto  e' una vera  Vatileaka..........una lettera privata  appartiene  solamente al  Papa ..Come  ha  potuto essere pubblicata?...
........" Nota: Veramente  una vergogna  allo stilo del piu'  basso profilo político........chissa'  chi   hanno   commesso il doppio  errore (scritto  e  filtrato)...................adesso     cerca  con una "ingenuita' puerilee tanto cinismo"   occultare il peccato.--- ----Povero Papa   Francesco   con  che  collaboratori   (?)   deve  convivere...................Ritornano alla memoria  le  parole  di  Bergoglio  quando  ha  assunto  come  Papa esortando  al mondo intero a pregare  per Lui.........Quanta  ragione  aveva e  quanta  ragione  ha.......................
Ricordiamo anche l'altra  scandalosa   filtrazione   o  meglio  robo  della  documentazione  vaticana  da  parte  del  maggiordomo  Paolo Gabriele del  Papa  Benedicto  XVI.......... Segue  la  giostra  delle "cambia-facce"
dei  firmanti della  lettera,  il  cardinale  francese Andre'  Vingt, l'ungherese Peter Erdo-  e  Trois,segretario generale e vicepresidente del Sinodo, rispettivamente, affermando la loro  sorpresa  sulla  filtrazione.....---Da   un'altra parte   il cardinale  di    Washington, Donald    Wuerl,  ha  smentito  categóricamente  che  il  Sinodo  sia  stato manipolato...........
affermando  che  fu  un  Sinodo  il piu'  aperto  ed  obbiettivo  che abbia assistito dal  1990 al  2015...------------
Conclusione: Urge  una  totale  rinnovazione  nella  Chiesa...........sia  di  idee , sia  di  azioni, sia  di  forme............per  avanzare  come  pretende  Papa  Francesco......E'  evidente  che  "il diavolo"  danza  tra   i muri  del Vaticano....................Sara' necesario l'aiuto  di  Dio  affinche'  l'attuale  Pontefice  possa    portare  a  termine   la  sua  missione   apostolica    e  rinnovatrice  in una  Chiesa  dove, credo, esiste  il male...........che  man mano  il tempo  passa..va  dilangandosi  sempre piu'-..-Preghiamo per il Papa.-----
 
FRANCO  DANESE
Buonos.Aires. 16.10.2015 

Franco Danese - Un grande Papa

danese Franco Danese
 IL VIAGGIO APOSTOLICO  DEL PAPA  FRANCESCO  A  CUBA  E NEGLI  STATI UNITI   HA CONFERMATO  E DIMOSTRATO    
         IL GRANDE PRESTIGIO CHE   HA  NEL MONDO.

Franco Danese - rivedere i rapporti esistenziali

danese Franco Danese
*** UNIONE E PACE  VO'  CERCANDO ***
E' tempo di responsabilizzarsi

Le speranze dell'esodo

danese Franco Danese
**ESODO : UN'AVVENTURA DI VITA  E DI SPERANZA**
I disperati sagrifici  dei rifugiati  in cerca   d'un  orizzonte di una  vita migliore

Franco Danese - La Grecia che verrà

danese Franco Danese
LA GRECIA ACCETTA DURISSIMI TAGLI IN CAMBIO DEL RISCATTO ED EVITA DI USCIRE  DELL'EURO 

Franco Danese - il G7 del turbamento

danese Franco Danese
RIUNIONE DEL G7 IN GERMANIA..CHE FARE CON RUSSIA?

Franco Danese - Quale Europa?

danese Franco Danese
PERPLESSITA' SUL FUTURO  DELL'UNIONE  EUROPEA ???

Pagina 1 di 4

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA