San Lucido, la festa patronale di S.Giovanni

san-lucido-s-giovanni La processione di S.Giovanni a S.Lucido
Con la statua del santo sopra l'incanto del Tirreno
Con la banda di Giovinazzo rinnovata la tradizione della presenza di eccellenze bandistiche

San Lucido vestita a festa per il San Giovanni patrono cittadino - 24-06-2013
Per valutare un località di piccole dimensioni, per coglierne gli aspetti complessivi dal punto di vista civico e amministrativo, non sorprendetevi, lo si può fare in modo compiuto in due condizioni specifiche: al mattino presto quando in giro non c’è nessuno e durante la processione patronale (ancor più se cade nei mesi estivi).
Tali deduzioni, ovviamente personali, scaturiscono da una lunghissima osservazione, e relativa riflessione, di “millanta” e più di tali circostanze in tutto il territorio della Calabria.
Il mattino presto, più di altri momenti, mostra del luogo tutte le fattezze, le forzature urbane, gli eccessi logistici.


Dalla processione e dai suoi numerosi elementi (banda, confraternita, bambini, verginelle, cortei, canti, tumashchi, cinte, luminarie, addobbi, percorso cittadino, altarini, canti) si denota la socialità e la propensione al partecipare e dare.
Così come i particolari della grafia svelano la personalità di un individuo, gli aspetti sopra citati descrivono le fattezze caratteriali del luogo.
Adeguata trattazione richiede l’argomento e vi sarà modo di affrontarla.

San lucido la conosco a fondo da tanti anni, ma è la prima volta che assisto ad una processione.
Trattandosi di una delle più aggraziate località della costa tirrenica cosentina, ci speri, e si conferma, una manifestazione di compostezza misurata, senza eccessi di modo, con elementi distribuiti su tutto il percorso che mantiene un tracciato tradizionale, con tanti tumashchi ovunque (segni dell’accoglienza), il palco come si usava una volta, la banda di prestigio di Giovinazzo, e quel superbo tramonto che accompagna la statua al rientro e si congeda dal giorno del Patrono.

Insomma una bella immagine di questa cittadina in tenuta di festa, disposta per l’incalzante estate, in attesa dei turisti ai quali offrire le fattezze urbane e il garbo civico che la processione, senza equivoci, mostra interamente.
Alle foto il compito di raccontare il resto.
Antonio Cima 25-06-2013
 

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA