Monasterace, Infiorata 2015

monasterace infiorata 2015  Monasterace Marina

Superba Infiorata con la brezza marina giugno 2015
  
  

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
  INFIORATA (vedi pagina)
Nel giorno del Corpus Domini è uso, in vari luoghi, l’addobbo floreale delle strade con l’Infiorata. Si tratta di straordinarie creazioni floreali che impegnano tanta gente, per lungo tempo, producendo veri capolavori che richiedono elevate attitudini in più ambiti artistici.
In Calabria si distingue anche quella di Verbicaro, meno quella minuscola di Scalea. A livello nazionale sono famose quella di Noto, Spello, Bolsena, Alatri ed altre.

Alcune le ho viste dal vivo, altre sul web, ma non credo di esagerare affermando che quella di Potenzoni (Briatico –VV-) possa essere annoverata tra le primissime d’Italia. Le altre località si privilegiano anche, e soprattutto, del fasto del luogo che esalta gli addobbi floreali.
Da dieci anni Monasterace si è unita al gruppo realizzando un’opera di grande qualità seppure di misura contenuta e distribuita sul territorio. Merito alla Pro Loco che sa esprimere compiutamente tali doti.
Nel 2015 ho partecipato alla ricorrenza di Campora che, avviata da solo un anno, avrà tempo per dimensionarsi confacentemente. Nei cinque anni precedenti sono stato sempre a Potenzoni.
continua dopo le foto


Ed è arrivato tempo, per l’Infiorata 2015, di venire in terra magno-greca a vivere, tra le altre cose, questo pregevole spaccato. Tendenzialmente queste manifestazioni riguardano località interne, ciò eleva i meriti di Monasterace che, per quanto contenuta, organizza una copertura di più punti dell’abitato marino. Il tratto principale si sviluppa nei cento metri di strada che affiancando i giardini collega la SS106 al lungomare.
La processione inizia un po tardi in quanto il parroco nel pomeriggio deve svolgere la stessa funzione nel centro storico (inevitabili campanilismi).
Subito dopo l’uscita dalla chiesa di S.Giuseppe si va all’inizio sud del lungomare percorrendolo tutto fino all’estremità nord per circa 1,5 km.
In testa al corteo religioso i bambini del paese in abito da 1ª Comunione; i bambini che hanno già assunto la prima eucarestia si distinguono dagli altri: con una corona in testa le femminucce e con strisce dorate sull’abito i maschietti.
Nel ritorno, per la stessa misura si procede sulla SS106 con qualche imbarazzo alla viabilità.
Lungo la strada decine di altarini votivi con fermate d’obbligo.
Ripetutamente tratti di strada vengono ricoperti di petali da parte di lidi, esercizi commerciali o semplici cittadini.
Da moltissimi balconi vengono esposte coperte e tovaglie di pregio in gran parte finemente ricamate.
Il momento più significativo in cui il parroco officiante, con l'Ostensorio in mano, calpesta il manto floreale avviene poco prima della chiesa. Minuti intensissimi per la suggestione complessiva del contesto tra colori e forme delle creazioni, tra canti, brusio armonico, volti estasiati.
Si rientra in chiesa che manca poco alle ore 22; tutti dentro per la benedizione conclusiva, i genitori riprendono i figli, tutti fuori, è tempo di rientrare.
Ho un panino al seguito, mi fermo ad un bar per una bottiglia d’acqua. Non so dire se ho guidato mangiando o se ho mangiato guidando, lungo una strada che a quell’ora non è amica e che non ti consente di ripercorrere mentalmente la giornata.
Anche oggi è andata, come tante altre volte, ad assecondare la sindrome d’Ulisse, rincorrendo una passione che appaga lontana da quella stanzialità che produce uomini incompleti e amministratori inadeguati.
Antonio Cima 10-06-2015

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Unisciti a noi su Facebook

"Calamenti Spedati"
Libro di A.Cima
su Amazon

amantea-cima-calamenti-spedati-amazon-marineria

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA