Amantea, la prima volta di S.Antonio ai Cappuccini

amantea s antonio cappuccini AMANTEA
EVENTO STORICO NELLO SPAZIO DELLA RELIGIONE
SANT’ANTONIO PER LA PRIMA VOLTA AI CAPPUCCINI NEL 2017

© Riproduzione riservata - Nessun uso è consentito degli elementi della pagina
In una comunità variegata e articolata, formata da frazioni, rioni, zone interne e marine, diversificati ceti sociali, è inevitabile che nel tempo si formino specificità contrastanti, o almeno campanilistiche. Stanno in questo spazio la tradizione, la politica, l’economia. Da tutto ciò costantemente emergono le diverse propensioni, non taciute, a volte esagerate.
In realtà la maggiore peculiarità alla quale non si è disposti a rinunciare, né a cambiare, né a compromettere, è il costume religioso. I modi sono sommessi, il tono basso, le forme accorte, ma la tutela decisa e irreversibile. Nello spazio della pietà popolare, o pietà religiosa che dir si voglia, che semplifico in processioni, il senso di appartenenza e modalità è un riservato dominio in cui non è ammessa la mutazione genetica dell’evento. Ogni piccolo aspetto è dominato da spinte subliminali, a volte palesi, che dettano modi, tempi, forme.
Nel piccolo di Amantea, tra Chjazza e Taverna, per esempio, il Sant’Antonio è chiazzitano, il San Rocco era tavernuotu. Ciò che primariamente identifica tali appartenenze sono, sovra ogni cosa, i portatori e le prime file dei fedeli al seguito.
Il 13 giugno 2017 ad Amantea è avvenuta una piccola rivoluzione sociale, più che religiosa, portando la statua di Sant’Antonio da Padova, patrono cittadino, nella chiesa dei Cappuccini (Taverna) durante la processione. Ciò dovuto alla volontà dei due parroci Padre Rocco Predoti (S.Biagio) e Don Gino Zoroberto (Santa Maria la Pinta). In precedenza la statua si fermava brevemente in piazza Cappucini e rientrava alla matrice. Piccole cose di paese, che indicano il verso giusto.
Antonio Cima 12-06-2019



Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#1 rocco veltri 2019-06-15 14:12
io non sapevo ilconcordato di don Gino e di Don Rocco a far entrare nella chiesa dei capuccini la statua di San Antonio . C'e' voluto secoli ma speriamo che il parrac don Gino fara' fare la processione di San Rocco ad amantea ma ci credo poco rocco
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA