Falconara Albanese (CS)

falconara albanese Ne ne andavo al mattino a spigolare...
...l'albanese Falconara ad ammirare
splendido borgo immerso nel verde e nel decoro urbano
riflessione complessiva sull'immagine della Calabria

E’ così diffuso e radicato il concetto che in Calabria non esista nulla di buono da farlo credere anche ai calabresi che vivono nella regione. Quando capita di dovere espiare una colpa nazionale basta citare la Calabria, sia quel che sia, portandola sul sacro monte come capro espiatorio, e la nazione riconquista la benevolenza degli dei, la sua purezza e integrità, fors’anche la sua verginità. Tant’è che Antonello Venditti qualche anno fa in Sicilia si esaltò dicendo:”perché Dio ha fatto la Calabria” che a me apparve come una espressione offensiva e demenziale (gli risposi a modo).
Non c’entra questo sussulto da calabrese all’incontrario (ma forse c’entra) con l’argomento della pagina. Aduso alla sistematica e costante osservazione dal Pollino a Spartivento, avendo piena contezza di sostanza e forma delle acque e delle terre della Prima Italia, avverso alla compensatoria mistificazione nazionale, continuo a ritenere dissennata e falsa l’immagine che si vuole addossare alla Calabria, pur riconoscendo le gravi manchevolezze che vessano la regione. continua dopo le foto


Ne ho mostrati millanta e più di luoghi, usi e costumi calabresi, d’ogni versante, pianura o monte che sia. La mia personale speranza è che, prima o poi, emerga una generazione di politici regionali (questi si, sono sempre stati il peggio dell’italica gente) consapevole del potenziale regionale e in grado di impegnarsi sulle peculiarità omnia dei luoghi e della gente di Calabria.
Quando ciò avverrà, se avverrà, potrà iniziare una risalita confacente ai livelli oggettivi del territorio.

Questa riflessione è scaturita, alcuni giorni fa, da una passeggiata bucolica nell’accogliente borgo di Falconara Albanese. Unico luogo arbereshe del versante tirrenico con 1400 abitanti (stabili da quattro decenni) divisi tra marina (Torremezzo) e borgo collinare.
I due contesti urbani, che distano tra loro di una decina di km, si diversificano nettamente mantenendo il borgo una struttura antica arroccata mentre la marina è stata “assaltata” dalla voglia di casa a mare dei cosentini per un trentennio.
Dei luoghi del basso tirreno cosentino il borgo di Falconara è forse quello meno frequentato, ma certamente è quello che maggiormente mostra un contesto paesaggistico integro, immerso nel verde, con tanti spazi urbani accoglienti, con un rilevante decoro civico, architettonicamente pregevole e ben conservato.
Non occorre molto tempo per visitarlo integralmente il borgo, uno spazio di esaltante piacevolezza per il costante verde che invade ogni dove, grandi e antichi alberi, aiuole, piazzali adornati, vicoli con fondi lastricati perfettamente percorribili, meravigliosi scorci, suggestivi panorami dall’alto del Castelluccio.
Il decoro e la passione del verde emergono dai tanti balconi colmi di ogni tipo di fiore.
Ma a Falconara è possibile immergersi anche nella cultura albanese con tante iniziative che si svolgono durante l’anno, civili e religiose, che consentono di apprezzare usi e costumi di grande fascino.
Fa parte, Falconara, di quella Calabria di qualità meno nota anche ai calabresi, che, a dire il vero, non risultano essere accorti conoscitori della regione. Anche questo è un gap da superare perché per tutelare bisogna amare, per amare bisogna conoscere.
Antonio Cima 25-05-2016

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Unisciti a noi su Facebook

"Calamenti Spedati"
Libro di A.Cima
su Amazon

amantea-cima-calamenti-spedati-amazon-marineria

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA