Murat, rievocazione a Pizzo

pizzo murat 2013-b

pizzo murat 2013-c
7 e 8 Ottobre 2017 Rievocazione Murat
La rievocazione delle giornate Murattiane ediz. 2013
Spiaggia e strade di Pizzo superbo set per una straordinaria ricostruzione di: sbarco, arresto, processo,
esecuzione. Centinaia di figuranti accolti da una massa oceanica attenta. Significativa partecipazione dell'associazione
Klampete  di Amantea determinante nello sviluppo scenico.

Rievocazione Giornate Murattiane a Pizzo 13-10-2013
Il 13 ottobre del 1815 si concluse a Pizzo la travagliata esistenza di Gioacchino Murat re del Regno di Napoli dal 1908, per 6 anni, nel cosiddetto “decennio francese”. Nel giugno 1815 i Borboni si riappropriarono del regno; nell’ottobre dello stesso anno Murat tentò di riconquistare il trono organizzando una spedizione navale a Salerno da dove, con l’aiuto di sostenitori locali, pensava di marciare su Napoli capitale del regno.
Una forte tempesta di mare non consentì lo sbarco in Campania costringendo a derive di fortuna in Calabria. Murat sbarcò con pochi fidi a Pizzo. Qui lo riconobbero e, dopo inutili tentativi di dialogo, lo arrestarono, processarono, fucilarono.
continua dopo le foto


Quanto sopra è la storia ridotta dell’evento, rimandiamo ad altri link per saperne di più: sito specifico sull’evento Murat     Storia dettagliata dell’evento

Tutto ciò è stato rappresentato a Pizzo nella giornata di domenica 13 ottobre 2013, ove la splendida giornata autunnale ha esaltato la grazia del luogo e la bellezza della manifestazione.
Il più naturale dei set possibili ha consentito di ricostruire in modo perfettamente aderente ai fatti del 1815, la movimentata vicenda umana di Murat capitato avventurosamente a Pizzo nel tentativo, assai arduo, di riconquistare il Regno Partenopeo.
Tutti i luoghi che furono teatro dei fatti sono stati ripercorsi dai tanti figuranti che si sono avvicendati dallo sbarco fino alla fucilazione nel castello ora dedicato al generale francese.
Realizzare un evento di tale portata richiede passione, competenza, tempi lunghi, tanti coinvolgimenti, approfondite conoscenze, minuziosa programmazione.
Le dodici scene si sono perfettamente snodate secondo l’accorto canovaccio stilato dall’Associazione Culturale "Gioacchino Murat" Onlus di Pizzo che orgogliosamente può vantare la paternità di tal cimento:
I scena: lo sbarco
II scena: arrivo in piazza
III scena: incontro con donna Felicia Ascoli
IV scena: incontro con il capitano trentacapilli
V scena: incontro con il comandante Mattei e fuga di Murat
VIscena: l’arresto alla marina
VII scena: incontro con il trentacapilli e arresto
VIII scena: lettura della condanna
IX scena: lettera di addio alla moglie Carolina
X scena: i conforti religiosi
XI scena: la preparazione
XII scena: la fucilazione.

Tanto merito nello sviluppo complessivo degli avvicendamenti scenici hanno avuto, fuor d’ogni dubbio, gli “attori” dell’associazione Klampete di Amantea ripagando il sostegno ricevuto dai colleghi napitini nell’ambito della rievocazione dell’assedio di Amantea nell’estate 2013.

Sono queste le cose belle di Calabria, di gente operosa che, speriamo, sappia in futuro essere altrettanto operosa e giudiziosa nello scegliersi i giusti governanti: la Calabria merita di meglio dei tanti che si sono avvicendati fin qui.
Antonio Cima 17-10-2013

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#3 Sergio 2019-10-13 12:40
Bella partecipazione. L'associazione Klampete è una bellissima realtà culturale che onora Amantea.
Citazione
 
 
#2 rocco veltri 2019-10-12 18:20
antonio, grazie per farci vedere la grandezza della calabria ove amantea ha partecipato alla manifestazione . Non sono tutti negative le storie calabrese , ogni tanto qualcosa di buono esce e tu con tanto garbo lo fai uscire altuo web abbracci rocco
Citazione
 
 
#1 myriam 2013-10-17 08:37
manifestazione bellissima e aggregante, con la quale si diffonde la storia della nostra terra...
grazie antonio del tuo lavoro costante nella divulgazione della bellezza e della storia della nostra calabria
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA