Taverna - la Chiesa-museo di San Domenico

taverna-s-domenico Taverna (CZ) - la Citta di Mattia Preti
La chiesa-museo di San Domenico
Una meraviglia della Calabria

Chiesa monumentale di San Domenico in Taverna
Alla costruzione iniziale realizzata in tufo, era annesso il convento dei Domenicani, fondato nel XV secolo, danneggiato da un sisma nel 1662. Alla chiesa, ricostruita tra il 1670 e il 1680, vennero date forme barocche, ampliandola una navata laterale a sinistra, mentre 1794 venne ricostruito il campanile. Un nuovo restauro venne effettuato dopo il terremoto del 1905. 

La Chiesa ha un soffitto in legno a cassettoni dipinto del XVIII secolo, accoglie molte opere d'arte, tra cui 8 dipinti del Mattia Preti, rubate la notte del 26 febbraio 1970. Questo episodio determinò la chiusura di San Domenico ed il trasferimento del patrimonio artistico rimasto in altre sedi.
continua dopo le foto


  
Le opere furono ritrovate dopo 2-3 anni circa. Nel 1988, dopo l'ennesimo intervento di recupero dell'edificio e delle opere presenti, la chiesa venne riaperta al culto e la pinacoteca pretiana restituita al pubblico. Dei beni custoditi in San Domenico fanno parte 11 oli su tela di Mattia Preti tra cui: "Miracolo di San Francesco di Paola", 1678; "Martirio di San Sebastiano", 1687; "Madonna della Purità" realizzata
insieme al fratello Gregorio, 1636; "Cristo fulminante", 1680; "Eterno Padre", 1685-87, numerose altre tele del XVII, XVIII e XIX secolo, una "Pietà" a tutto tondo di Giovan Battista Ortega (1603), il paliotto dell'altare maggiore in scagliola colorata e incisa (XVII secolo), la cantoria lignea con tele dipinte (XVIII secolo), un organo in legno intagliato, dipinto e decorato dall'artista Francesco Ferrazzano (1754), un pulpito ligneo dorato e intagliato del XVII secolo. Splendidi gli affreschi delle "Storie della vita di San Domenico" . Sono interessanti, nell'attiguo oratorio del SS: l'altare in legno scolpito (XVII secolo), il coro ligneo e gli affreschi e tempere su carta del XVII-XX secolo i "Misteri del Rosario" ed il corredo della sacrestia: un crocifisso ligneo, i paramenti in tessuti policromi lavorati, l'argenteria, un fondo librario che comprende i secoli dal XVI al XIX e gli arredi del XVII secolo in legno scolpito e dipinto.
fonte del testo sito del comune di Taverna

Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA