Arturo Suriano, ad Amantea PSA e Coreca, vediamo

suriano arturo  Arturo Suriano, ad Amantea una questione di metodo
su due importanti questioni: PSA, Coreca

..ma a chi ci governa, tutto questo non interessa!!

Una riflessione dell'Arch. Arturo Suriano su importanti questioni amanteane che evidenziano il modo di pensare la Cosa Pubblica.

P.S.A.
Comunicazione importante per i cittadini e le cittadine di Amantea, Provincia di Cosenza:
mentre ci si preparava per andare in vacanza nel dicembre scorso, presi dalla programmazione degli eventi natalizi...

veniva adottato il P.S.A. (Piano Strutturale Associato dei Comuni di Amantea, Comune Capofila, di Belmonte, di Aiello Calabro, di Serra Aiello, e di San Pietro in Amantea), con relativo R.E.U. (Regolamento Edilizio Urbanistico), pubblicato sul B.U.R.C. (Bollettino Ufficiale Regione Calabria), e sulla Gazzetta del Sud...

C'è tempo per presentare le osservazioni scritte, in duplice copia di cui una naturalmente in bollo...da parte dei cittadini proprietari e non delle aree ricadenti nel piano, indirizzandole all'Ufficio Unico del Piano del Comune Capofila Amantea e depositandole esclusivamente al Protocollo Generale dello stesso, fino al 19 febbraio 2015, periodo di carnulevari...

I documenti progettuali del P.S.A. sono scaricabili dal sito web del Comune Capofila Amantea www.comuneamantea.gov.it, mentre la copia cartacea è consultabile presso l'Ufficio Unico del Piano sempre del Comune Capofila Amantea, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9:30 alle ore 12:30...

detto questo invito tutti i cittadini, la società civile, le forze politiche ed il mondo dell'associazionismo a verificare quanto progettato dai nostri amministratori:

mi raccomando la pianificazione territoriale urbanistica e paesaggistico-ambientale deve mettere al centro gli interessi di TUTTI e non quelli di POCHI, salvaguardando e valorizzando il nostro territorio, guardando con lungimiranza alle generazioni future, perché anche loro ne hanno diritto, come hanno fatto per noi i nostri predecessori.

CORECA
amantea scogliera coreca
Qualcuno dovrebbe ritornare a scuola ad Amantea (CS), perché se l'ha fatta, l'ha fatta malissimo...la difesa della nostra costa e l'arresto dell'erosione della stessa, non la si fà con il concorso di progettazione o d'idee, pur di non perdere i finanziamenti, che servono ad ingrassare politici (per i consensi e le tangenti), tecnici (per le parcelle degli incarichi), e amministratori (per le mazzette), ma conoscendo materie come l'ecologia applicata, l'etica e la morale...

Basterebbe che l'uomo e la donna di Amantea (CS), rispettassero l'ambiente senza più procedere con politiche di antropizzazione per soddisfare i propri interessi o bisogni personali, garantendo così il naturale ripascimento del nastro sedimentologico-vegetazionale litoraneo...

Non realizzando strutture improprie sulla costa come mega porti, mega moli, mega barriere in cemento con funzione protettiva, case che non servono, e sulle spiagge manufatti molto spesso abusivi, come le villette quando va bene, gli ecomostri quando va male come alla fine del nostro lungomare...

Questo per evitare da una parte il fenomeno della subsidenza cioè il progressivo è lento abbassamento del bacino marino (crosta terrestre), dovuto al peso di queste opere inutili, dall'altra per evitare l'occupazione della spiaggia, sede naturale dell'espansione e dell'ammortamento dell'energia dell'onda...

Non realizzando interventi scoordinati e scollegati di protezione a monte per risolvere il problema del dissesto idrogeologico, perché poi questi producono danni a valle, riducendo o eliminando del tutto l'apporto di materiale occorrente per il ripascimento...

Evitando politiche di disboscamento o di modifica della regimentazione delle acque di laghi e fiumi...

Eliminando le cave in alveo per il prelievo degli inerti e non riducendo le foci dei nostri fiumi con ponti e viadotti per l'attraversamento...

Sovrapponendo la cartografia tecnica degli ultimi 50 anni dei comuni interessati dal fenomeno dell’erosione costiera, per capire soprattutto che cosa hanno prodotto e quali le conseguenze in termini d’impatto ambientale che in tutti questi anni gli interventi finora realizzati hanno determinato…

Con il monitoraggio e la pianificazione integrata e di sistema per unità fisiografiche…

Mettendo in pratica tutto questo, nel giro di un anno, si vedrebbero risultati significativi…ma a chi ci governa, tutto questo non interessa…!!!

Cordiali Saluti, arch. Arturo Suriano 26-01-2015


Aggiungi commento

REGOLAMENTO SUI COMMENTI:
1- i commenti sono sottoposti a restrizioni
2- sono consentiti commenti su soggetti e fatti pubblici
3- saranno esclusi commenti e citazioni impropri di persone e ambiti privati
4- saranno escluse citazioni irridenti o non rispettose di commenti altrui
5- saranno esclusi commenti senza rilevanza di tema
6- è ammessa la forma satirica esclusivamente in relazione a contenuti pubblici
7- solo i commenti che la redazione riterrà conformi a quanto sopra saranno pubblicati

Commenti  

 
#3 Rosario Cupelli 2015-01-27 16:49
Sono d'accordo con quanto scritto da Suriano,parole e concetti molto chiari, chiunque e ripeto chiunque dovrebbe trarne insegnamento. Contento di essere per una volta in sintonia, almeno a parole, con l'architetto. Per quanto riguarda nello specifico il PSA c'è poco da dire, cemento, nuovo cemento e nient'altro. Ripristino dell'esistente parole sconosciute a quest'amministr azione cosi come la parola verde.
Citazione
 
 
#2 Stella della Senna 2015-01-26 19:20
Hai proprio ben detto ....a chi ci governa, tutto questo non interessa!!
Citazione
 
 
#1 arturosuriano71 2015-01-26 13:45
Volevo aggiungere un'ultima cosa, bisogna avere il coraggio delle demolizioni inevitabili e dell'arretramen to dell'azione antropica dell'uomo...com e le infrastrutture, in relazione alla tratta ferrata e alla SS18. Le ferrovie, una volta dello stato oggi private, insieme alle partecipate come A.N.A.S. devono fare degli investimenti che non hanno mai fatto in tutti questi anni: ANCHE LORO DEVONO PAGARE IL BIGLIETTO ALMENO UNA VOLTA TANTO!!!
Citazione
 

In Evidenza


AMANTEA, CALABRIA

 amantea matrice 3
 Amantea
Le 101 cose
 


 Bronzi-di-Riace
Calabria
101 luoghi
151 cose


 Calabria
La Calabria
raccontata con
video storici


 amantea-varette-2008
Amantea
Storia della Pasqua
Testi, video, foto,
commenti, riti, canti
 
 

temesa logo
I Luoghi di Temesa

amantea-venerdi-santo-varette-2013-corteo
Amantea
Diario dei Riti
e Usanze Religiose

amantea-chianura
 Borgochianura.it
Story


 amantea-isca
Amantea3.it
Story
 

amantea-Carnevale-2003
 
Amantea 
Il Carnevale

Testi, video, foto
raccolta di 15 anni

amantea raccolta reti
Marineria di Amantea
Mestieri, usi, costumi 

s-antonio-amantea
Rassegna storica
sulla festività di
Sant'Antonio

yt webiamo
34 video sul canale
YT Webiamo

yt antonio cima
83 video sul canale
YT Antoniocima

amantea fiera 2008
Storia della fiera
Testi, video, foto
raccolta di 10 anni

petilia santa spina
Riti Pasquali

In Calabria


 amantea la ninna natale
Storia del Natale
Testi, video, foto


amantea-anziani
Dialetto Amanteano
500 parole desuete,
o pressochè dimenticate
o sconosciute ai più giovani

amantea chjanura-grotta
Eventi nel Borgo
video, foto, testi

pizzi-cu-ova
Dolci Pasquali

 amantea frittata carnevale
Enogastronomia

collegio-gesuiti
Edifici storici 




© Copyright  "Webiamo.it"  |  E-mail: info@webiamo.it  |  Webmaster: Antonio CIMA